Tempo di risposta di 1ms, 144Hz e G-Sync: gli ingredienti di Philips per l'hardcore gamer

Tempo di risposta di 1ms, 144Hz e G-Sync: gli ingredienti di Philips per l'hardcore gamer

Philps 272G5DYEB è un nuovo display dedicato al gaming con tecnologia G-Sync, con caratteristiche tecniche molto interessanti

di pubblicata il , alle 16:00 nel canale Periferiche
Philips
 

Philips ha annunciato prezzo e disponibilità di un nuovo monitor per hardcore gamer, modello 272G5DYEB. Il pannello garantisce caratteristiche tecniche molto interessanti pensate soprattutto per chi ama sparatutto e giochi frenetici. Il tutto impreziosito dal supporto alla tecnologia NVIDIA G-Sync, che permette l'eliminazione di stutter e tearing senza introdurre input lag.

Philips 272G5DYEBPhilips 272G5DYEB Philips 272G5DYEB

Il pannello utilizzato su Philips 272G5DYEB ha una diagonale di 27" e supporta la risoluzione massima di 1920x1080 pixel (Full HD) con 16,7 milioni di colori e 300cd/m² di luminosità massima. Il refresh rate massimo è di 144Hz, perfezionato, come detto prima, dal supporto G-Sync compatibile con schede video NVIDIA delle ultime generazioni. Con un solo millisecondo di tempo di risposta, 272G5DYEB risulta una soluzione ideale per gli amanti dei videogiochi più veloci.

Risulta limitato l'angolo di visuale per via dell'uso di un pannello di tipo Tn. Orizzontalmente la corretta visione dei colori sarà compromessa a 170°, stando alle specifiche, mentre verticalmente a 160°. Si tratta di una caratteristica implicita della tecnologia utilizzata nei monitor da gamer, necessaria se si vogliono sfruttare alti refresh rate e input lag minimi.

Sul fronte della connettività, il nuovo monitor Philips annovera una sola porta Display Port 1.2 e 4 USB 3.0, ed una con tecnologie per la ricarica rapida. Lo stand offerto in dotazione permette di regolare l'altezza di 150mm, con un'inclinazione verticale permessa da -5 a 20°. Pesante il prezzo, comunque in linea con le restanti proposte del mercato di pari qualità e prestazioni: 644,90€ e disponibilità prevista per la fine di ottobre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7716 Ottobre 2014, 16:15 #1
ma il sitema delle usb 3 sarebbe l'equivalente di un semplice hub USB?

Cioè attacco il cavo usb3 dal pc al monitor e poi la banda viene divisa su tutte le usb del monitor giusto?
sbudellaman16 Ottobre 2014, 16:16 #2
Sinceramente su un 27 pollici il fullHD inizia a starmi strettino
Lights_n_roses16 Ottobre 2014, 16:38 #3
Prodotto abbastanza discutibile:

1) non è Philips, la philips non produce più monitor e tv ma ha ceduto il marchio ad una ditta cinese

2) 27'' e 600 euro per un pannello TN... Anche no.

3) È tutto da vedere che g-sync si imporrà come standard, comunque limita l'utilizzo al solo accoppiamento con schede Nvidia.
al13516 Ottobre 2014, 18:06 #4
Ma se poco tempo fa nvidia ha annunciato l'abbandono della tecnologia GSYNC?
sintopatataelettronica16 Ottobre 2014, 18:12 #5
Originariamente inviato da: al135
Ma se poco tempo fa nvidia ha annunciato l'abbandono della tecnologia GSYNC?


Beh... visto che ormai fanno i giochi cappati a 30fps per non far sfigurare le console NEXT-GEN.. a chi servirebbe mai sto GSYNC ?

Un pò come i monitor a 144hz: se la tendenza dell'industria è questa saran molto utili
Jena7316 Ottobre 2014, 19:08 #6
644 euro per un tn a 1080p ???? scaffalissimo!!
ronzino16 Ottobre 2014, 19:10 #7
Originariamente inviato da: al135
Ma se poco tempo fa nvidia ha annunciato l'abbandono della tecnologia GSYNC?


posso chiederti dove l'hai letto ?
ronzino16 Ottobre 2014, 19:15 #8
Originariamente inviato da: Lights_n_roses

3) È tutto da vedere che g-sync si imporrà come standard, comunque limita l'utilizzo al solo accoppiamento con schede Nvidia.


Già... l'idea di Gsync è tanto semplice quanto geniale, ma il fatto che nvidia la implementi su FPGA, può voler dire che non voleva sobbarcarsi il costo di fare ASIC perchè doveva battere la concorrenza prima che tirasse fuori tecnologia analoga non proprietaria, che in quanto tale poi sarà quella che si affermerà

Non si può sentire oggi che i monitor abbiano ancora refresh fisso, che si sbrighino a farli tutti variabili
beppe9016 Ottobre 2014, 19:29 #9
Quanto?? 644euro per questo monitor???

TOH!!! http://www.amazon.it/gp/product/B00...=UTF8&psc=1

Il display è un 24" ma questo è un SIGNOR monitor e costa quasi la metà, anzi adesso è pure scontato..
Donbabbeo16 Ottobre 2014, 20:28 #10
Originariamente inviato da: ronzino
Già... l'idea di Gsync è tanto semplice quanto geniale, ma il fatto che nvidia la implementi su FPGA, può voler dire che non voleva sobbarcarsi il costo di fare ASIC perchè doveva battere la concorrenza prima che tirasse fuori tecnologia analoga non proprietaria, che in quanto tale poi sarà quella che si affermerà

Non si può sentire oggi che i monitor abbiano ancora refresh fisso, che si sbrighino a farli tutti variabili


Esiste e si chiama Adaptive Sync ed è uno standard VESA da Maggio di quest'anno: http://www.vesa.org/news/vesa-adds-...video-standard/
Già supportato da AMD con Project FreeSync e NON supportato da Nvidia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^