Oculus Quest e Oculus Rift S: le spedizioni partiranno il 21 maggio

Oculus Quest e Oculus Rift S: le spedizioni partiranno il 21 maggio

Il prezzo di lancio per entrambi i visori è di 449€ e sono adesso preordinabili, da Amazon oltre che sul sito ufficiale Oculus

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Periferiche
Oculus RiftFacebook
 

Durante l’F8 che si è svolto a San Jose, Oculus ha ufficialmente annunciato che le spedizioni di Oculus Quest e Rift S cominceranno ufficialmente il 21 maggio. Come noto, si tratta dei due nuovi visori in casa Oculus, rispettivamente destinati all'utilizzo stand-alone senza PC e sfruttando la capacità di calcolo del PC per esperienze molto immersive.

I due visori si possono adesso preordinare, su Amazon oltre che sul sito ufficiale di Oculus. Sia Quest che Rift S utilizzano Oculus Insight, tecnologia all'avanguardia che consente il tracciamento interno-esterno (tracciamento inverso della prospettiva) con sensori integrati nel visore. I visori mappano lo spazio intorno all'utente e la sua posizione all'interno di questo spazio, rendendo tra le altre cose la configurazione particolarmente semplice.

Oculus Quest

Se Oculus Go è servito per avvicinare la VR a un pubblico più vasto, ma in 3DOF, i nuovi visori di Oculus sono rigorosamente 6DOF, il che permette maggiore fluidità e velocità nei movimenti. L'esperienza con Quest è nettamente più rifinita, sia a livello di dettaglio visivo che per quanto riguarda le capacità prensili e di movimento, con la possibilità di interagire con una più vasta gamma di oggetti e in modi innovativi.

Oculus Quest

Quest utilizza un chipset Qualcomm Snapdragon 835 che permette di giocare senza l'ausilio di un PC desktop. Tra le altre cose, annovera la funzione di casting (in beta su Quest), che permette di trasmettere sull'app mobile di Oculus o sul proprio televisore. Al prezzo di 45 Euro è poi disponibile la Custodia da viaggio imbottita dotata di rivestimento esterno leggero e imbottitura sagomata.

Oculus Rift S

Rift S è diverso, nella misura in cui richiede il PC desktop per l'elaborazione delle immagini, il che consente di godere di esperienze molto più immersive. Con Rift S, è possibile accedere immediatamente alla stessa libreria di Rift con lo stesso software stack. Ciò significa che la propria Oculus Home è uno spazio social e personalizzabile dove con i propri amici ci si potrà incontrare prima di lanciarsi in un'avventura VR condivisa. Con un'ottica migliorata e un display ad alta risoluzione, Rift S, così come Quest, include una modalità Passthrough+, una vera e propria funzione passthrough stereo-correct, che sfrutta gli avanzamenti del tempo di esecuzione di Oculus come ASW, e li utilizza in modo da fornire un'esperienza di realtà mista.

Oculus Quest è appena arrivato qui nella redazione di Hardware Upgrade e abbiamo subito iniziato a provarlo. Ulteriori considerazioni sulla base delle nostre precedenti prove, l'hands-on in video e le differenze tra i vari visori Oculus si trovano qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FaTcLA02 Maggio 2019, 17:02 #1
io provo a portarmi a casa a poco un cv1
Bradiper02 Maggio 2019, 21:28 #2
Qualcuno che ci ha giocato anche con altre versioni come va? Alla lunga da fastidio? Ci sono giochi più indicati o ci vogliono giochi sviluppati apposta?
StePunk8103 Maggio 2019, 21:01 #3
Originariamente inviato da: Bradiper
Qualcuno che ci ha giocato anche con altre versioni come va? Alla lunga da fastidio? Ci sono giochi più indicati o ci vogliono giochi sviluppati apposta?


io avevo oculus rift. É un'esperienza incredibile, l'immersione é totale.
Principalmente l'avevo preso per Assetto Corsa e PC2, bhe non te lo racconto altrimenti mi metto a piangere, fantastico.
In generale la sola cosa che gli rimprovero é la scarsa risoluzione, che negli action potrebbe non importare, invece nei simulatori di guida avere difficoltá a riconoscere le auto che ti precedono rappresenta un problema; a 100m di distanza diventano 3 pixel.

Purtroppo per chi come me porta gli occhiali (miope), oculus si trasforma ben presto in un incubo. Sudore, dolore e il pericolo che vadano a sbattere contro le lenti mi hanno costretto ad abbandonarlo.

Per fortuna Oculus S dovrebbe migliorare questi aspetti con una risoluzione maggiore e la possibilitá di spostare le lenti in avanti.

A quel prezzo lo compreró a breve.

ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^