Logitech aggiorna il suo famoso mouse da gioco G502

Logitech aggiorna il suo famoso mouse da gioco G502

Il pluripremiato Mouse Gaming Logitech G502 diventa ancora più performante con il Sensore HERO 16k. Novità anche per i brand Jaybird e Ultimate Ears

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Periferiche
Logitech
 

In occasione di IFA 2018, Logitech G, brand di Logitech, annuncia oggi l’aggiornamento del suo Mouse Gaming G502. In particolare si tratta di un sensore ancora più performante, ovvero HERO 16K (High Rated Rated Optical). Il nuovo sensore è dotato di un obiettivo completamente nuovo e di un algoritmo aggiornato per un tracciamento preciso senza accelerazione, livellamento o filtraggio sull'intera gamma DPI.

Inoltre, è in grado di superare i 400 IPS, offrendo 16.000 DPI di tracciamento con alta precisione dei pixel. Logitech G502 è uno dei mouse da gioco più famosi al mondo, dotato di 11 pulsanti programmabili tramite Logitech Gaming Software (LGS), di memoria integrata, di cinque pesi da 3,6g regolabili e della tecnologia RGB LIGHTSYNC di Logitech G.

Logitech G502 Hero

Inoltre, grazie allo switch meccanico aggiornato, sviluppato in collaborazione con Omron, la nuova versione dell’iconico mouse vanta una durata dei click garantita di 50 milioni. Logitech G502 HERO, inoltre, vanta impugnature laterali in gomma ruvida e un nuovissimo cavo intrecciato.

Consulta la nostra guida sui migliori mouse per giocare
Il Mouse Gaming Logitech G502 HERO sarà disponibile nella versione Black a partire da Ottobre 2018 al prezzo suggerito di 89,99 €.

Logitech a IFA ha parlato anche di altri brand, ovvero Jaybird e Ultimate Ears. Con una vestibilità più confortevole e un design ergonomico, i nuovi Jaybird X4 sono impermeabili, a prova di acqua e sudore e garantiscono un suono personalizzabile.

Logitech Jaybird X4

Ultimate Ears, BOOM3 e MEGABOOM3, invece, sono innovativi speaker Bluetooth portatili, impermeabili e realizzati con eleganti tessuti bicolore adatti ad ogni occasione.

Logitech Ultimate Ears, BOOM3 e MEGABOOM3

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala30 Agosto 2018, 13:33 #1
0 impegno con questo mouse a parte sostituire il sensore.
Potevano benissimo togliere 15-20g...
matrix8330 Agosto 2018, 13:54 #2
Originariamente inviato da: Portocala
0 impegno con questo mouse a parte sostituire il sensore.
Potevano benissimo togliere 15-20g...

Mouse che vince non si cambia. Avrebbero potuto togliere anche 15-20€ a che c'erano. Però meglio cosi che vedersi un mouse stravolto come tante tamarrate che si vedono oggi. Alla fine l'ergonomia è gia al top, cambi il sensore e sei a posto. Modificarne il peso vuol dire cambiare anche l'ergonomia, magari più leggero non piace (a me ad esempio non piace un mouse leggero per giocare, non deve essere un mattone ma deve dare stabilità
nickname8830 Agosto 2018, 14:40 #3
Hanno il sensore Hero fra le mani e continuano a concentrarsi quasi esclusivamente sui mouse cablati e a non aggiornare neppure come si deve la linea di prodotti.
matrix8330 Agosto 2018, 14:52 #4
Originariamente inviato da: nickname88
Hanno il sensore Hero fra le mani e continuano a concentrarsi quasi esclusivamente sui mouse cablati e a non aggiornare neppure come si deve la linea di prodotti.

E ci mancherebbe, per gaming si usano i cablati (tranne casi top tipo mamba o g90X). Per ovvi motivi, il cablato è più veloce (solo mouse costosi wireless hanno latenza di 1ms), è più leggero (il wireless ha il peso della batteria) e costa meno.
I wifi lasciamoli agli uffici, che possono permettersi di tenere un mouse fermo a caricare.
29Leonardo30 Agosto 2018, 14:56 #5
Originariamente inviato da: matrix83
E ci mancherebbe, per gaming si usano i cablati (tranne casi top tipo mamba o g90X). Per ovvi motivi, il cablato è più veloce (solo mouse costosi wireless hanno latenza di 1ms), è più leggero (il wireless ha il peso della batteria) e costa meno.
I wifi lasciamoli agli uffici, che possono permettersi di tenere un mouse fermo a caricare.


Essi perchè tutti i gamer anche se giocheranno a far cry un paio d'orette nel weekend dopo lavoro sono gamers professionisti
matrix8330 Agosto 2018, 14:57 #6
Originariamente inviato da: 29Leonardo
Essi perchè tutti i gamer anche se giocheranno a far cry un paio d'orette nel weekend dopo lavoro sono gamers professionisti

Se sei un casual non hai manco bisogno di un G502 se è per questo.
nickname8830 Agosto 2018, 14:57 #7
Originariamente inviato da: matrix83
E ci mancherebbe, per gaming si usano i cablati (tranne casi top tipo mamba o g90X). Per ovvi motivi, il cablato è più veloce (solo mouse costosi wireless hanno latenza di 1ms), è più leggero (il wireless ha il peso della batteria) e costa meno.
I wifi lasciamoli agli uffici, che possono permettersi di tenere un mouse fermo a caricare.

Il tuo discorso vale per tutti gli altri.
Il G603 di Logitech è un prodotto a parte, a livello prestazionale non teme i cablati e dura mesi.
Di contro cè solo il peso della batteria, dove però puoi benissimo usarne una.
Di pro invece c'è il fatto di avere una maggiore libertà di movimento che nessun cablato in movimento è in grado di dare.
matrix8330 Agosto 2018, 15:01 #8
Originariamente inviato da: nickname88
Il tuo discorso vale per tutti gli altri.
Il G603 di Logitech è un prodotto a parte, a livello prestazionale non teme i cablati e dura mesi.
Di contro cè solo il peso della batteria, dove però puoi benissimo usarne una.
Di pro invece c'è il fatto di avere una maggiore libertà di movimento che nessun cablato in movimento è in grado di dare.

Bho non so che limitazioni hai realmente tu con un cablato, io nessuna. I cavi ormai sono lunghissimi, specie su questi mouse. A meno di non volerlo usare come lazo, non so proprio che movimenti tu possa fare cosi grossi da impedirteli. Se ci fosse un reale vantaggio sul wireless ben venga, ma io vedo solo possibili problemi tra peso, ricariche, interferenze e latenze.
dr-omega30 Agosto 2018, 15:11 #9
Originariamente inviato da: matrix83
Bho non so che limitazioni hai realmente tu con un cablato, io nessuna. I cavi ormai sono lunghissimi, specie su questi mouse. A meno di non volerlo usare come lazo, non so proprio che movimenti tu possa fare cosi grossi da impedirteli. Se ci fosse un reale vantaggio sul wireless ben venga, ma io vedo solo possibili problemi tra peso, ricariche, interferenze e latenze.


Inoltre quando perdi e ti arrabbi e vorresti lanciare il mouse per sfogarti, se cablato lo "puoi" anche fare, se wireless invece...
devil_mcry30 Agosto 2018, 15:15 #10
Boh io ho questo mouse, ovviamente la versione ora in negozio quindi diciamo "la vecchia". Ne ho avuti tantissimi di mouse Logitech serie G, non capisco questo come faccia ad essere così pesante, senza pesi installati pesa 50-60 grammi in più del g703 o g903 che sono wireless con batteria al litio.

Anche lo scroll non è dei migliori, soprattutto per il grip e il peso (poi vabeh quelli ibridi a ruota libera sono sempre meno precisi di quelli solamente fissi).

Nel complesso è sicuramente un buon mouse ma potevano migliorarlo di più senza fatica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^