Da Eizo i nuovi monito FlexScan, anche nel taglio da 37,5 pollici curvo

Da Eizo i nuovi monito FlexScan, anche nel taglio da 37,5 pollici curvo

Con la crescita delle postazioni casalinga per il lavoro remoto, è cresciuta anche l'attenzione all'ergonomia, di cui il monitor è tassello fondamentale. Con i suoi nuovi monitor Eizo vuole rispondere al meglio a queste esigenze. Parliamo dei monitor Eizo FlexScan EV2495, EV2795 ed EV3895, rispettivamente nelle diagonali di 24", 27" e 37,5" curvo

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Periferiche
EIZO
 

Nel nostro mercato il brand giapponese Eizo è non soprattutto per i monitor di alta gamma dedicati a chi si occupa del colore: grafici, fotografi, montatori video. La gamma di soluzioni Eizo è però molto più ampia e comprende anche altre famiglie di monitor, oltre ai display dedicati ai mercati verticali, come quello medicale. Parlando di monitor per computer il marchio giapponese vuole fare, tramite il distributore Attiva, un passo in più ed espandersi in modo più ampio anche in Italia portando in modo massiccio sul nostro mercato anche le altre famiglie, a partire da quella FlexScan di cui oggi presenta tre novità.

Con la crescita delle postazioni casalinga per il lavoro remoto, è cresciuta anche l'attenzione all'ergonomia, di cui il monitor è tassello fondamentale. Con i suoi nuovi monitor Eizo vuole rispondere al meglio a queste esigenze e a quelle delle postazioni lavorative in genere. Parliamo dei monitor Eizo FlexScan EV2495, EV2795 ed EV3895, rispettivamente nelle diagonali di 24", 27" e 37,5" curvo. I primi due sono monitor di tipo tradizionale, il primo pensato anche per le postazioni multischermo: offrono risoluzione di 1.920 x 1.200 e di 2.560 x 1.440 pixel e sfruttano un pannello IPS. Pannello IPS, ma in questo caso curvo anche il fratello maggiore EV3895, che offre una risoluzione di 3.840 x 1.600 pixel.

Per semplificare la gestione dei cavi sulla scrivania, i tre monitor possono essere utilizzati con la sola connessione USB-C, che trasporta dati, video, audio e alimentazione Power Delivery fino a 85W. In questo modo collegando un portatile compatibile è possibile utilizzarlo senza doverlo connettere al suo alimentatore. Naturalmente troviamo poi anche porte HDMI e DisplayPort. La connessione USB-C abilita anche la funzione per connettere a cascata diversi monitor: il primo viene connesso al PC su USB-C e gli altri a cascata dal primo. In questo modo per utilizzare una configurazione multischermo non sono necessari adattatori o schede grafiche con più uscite.

Lo switch KVM permette invece di collegare al monitor più PC, comandandoli tutti tramite le periferiche di controllo (tastiera e mouse) connesse al display: in questo caso si evita di moltiplicare le periferiche sulla scrivania, ad esempio se si utilizza il computer personale e quello aziendale alla stessa postazione.

I prodotti sono già disponibili in Italia presso gli Apple Premium Reseller, sul sito di Euronics, Graphiland, Ollo Store e GoCamera ai seguenti prezzi al pubblico: FlexScan EV2495 – 670 euro, FlexScan EV2795 – 850 euro, FlexScan EV3895 – 1793 euro.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen03 Dicembre 2020, 21:59 #1
L'EV3895 sarebbe un sogno per la mia scrivania, potendoci collegare portatile e i due fissi che tengo per i test, oltre ad essere un monitor con i controcosi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^