Corsair punta sulla silenziosità con la nuova Strafe RGB

Corsair punta sulla silenziosità con la nuova Strafe RGB

Le tastiere meccaniche Corsair Strafe RGB sono fra le migliori nel loro settore. Adesso anche silenziose grazie ai Cherry MX Silent.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Periferiche
Corsair
 

Corsair e Cherry hanno curato soprattutto la silenziosità con la nuova versione della celebre Stafe RBG, che equipaggia appunto i Cherry MX Silent, gli switch pensati per ridurre del 30% il rumore. La nuova tecnologia Cherry rende più difficile arrivare a premere completamente il tasto e allo stesso tempo riduce il rumore che si produce nella fase di rilascio, andando a risolvere una delle problematiche principali delle tastiere meccaniche, ovvero proprio l'eccessiva rumorosità.

Corsair Strafe RGB

Allo stesso tempo, i Cherry MX Silent godono di tutte le tecnologie proprie degli altri switch Cherry, con la presenza di contatti Gold Crosspoint, con chiusura contatti placcata in oro e molla in lega metallica resistente alla pressione pensata per garantire il controllo di precisione.

La tastiera offre anche la retroilluminazione multicolore con possibilità di personalizzazione dell'effetto di illuminazione per ogni singolo tasto. E inoltre si trova sulla tastiera una porta Pass-Through predisposta per il mouse, lo smartphone o l'adattatore wireless delle cuffie, strategicamente posizionata per garantire sessioni di gioco senza alcuna interruzione.

Il giocatore può anche personalizzare la tastiera grazie alla presenza nella confezione di un set di tasti testurizzati e sagomati, che consentono presa e sensazione al tatto migliori e che sono studiati per i generi di gioco MOBA e FPS. Non manca il morbido supporto per i polsi da agganciare alla base della tastiera.

L'anti-ghosting al 100% con rollover di 104 tasti su USB garantisce, poi, che ogni pressione dei tasti venga registrata, a prescindere dalla velocità di gioco. Strafe RGB mette a disposizione anche i comandi multimediali di facile accesso e, tramite software, permette di sincronizzare l'illuminazione fra tutte le periferiche Corsair con le modalità Sincro Spettro, Triplo arcobaleno, A cavallo dell'onda e Reazione a catena. Tutti i tasti sono programmabili e si possono configurare "le macro più estreme", come si legge nel comunicato stampa.

Strafe RGB, che è disponibile anche nelle varianti con switch Cherry MX Red e Brown, ha un costo di circa €160.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio28 Ottobre 2015, 16:24 #1
Ottima cosa per i giocatori notturni come me, la meccanica Corsair che avevo provato l'ho dovuta vendere proprio perchè faceva davvero troppo casino!
Spero anche che sia un po più robusta, all'amico a cui l'ho venduta è morto il tasto W (pure uno dei più importanti per il gaming) dopo poco tempo e anche la barra fa spesso cilecca.
Flying Tiger28 Ottobre 2015, 17:15 #2
Per ridurre la rumorosità di una tastiera meccanica basta semplicemente installare gli o-ring sotto al cap e il rumore si riduce in maniera più che avvertibile , ben più del 30% di questi Cherry Silent...

Oppure in alternativa basta acquistare un prodotto con i Romer-G che sono poco più rumorosi di una tastiera a membrana mantenendo però i vantaggi di una meccanica visto che a tutti gli effetti sono degli switch meccanici.

s-y28 Ottobre 2015, 18:07 #3
si in effetti gli o-ring (trovabili anche sottoforma di elastici da dentisti) dovrebbero fare un effetto abbastanza simile (non ho cmq mai avuto occasione di provare una tastiera con questi mx silent, sarei pure curioso. e non ho ancora trovato, non che abbia tempo, delle specifiche decenti per capire come siano fatti)

in alternativa ai romer (mai provati manco questi) le topre type-s e festa (e sghei...) finita (gli switch topre sono molto piu' difficili da tweakare con gli o-ring, va smontato tutto, e cmq la corsa dei tasti viene accorciata. i type-s sono un modello a parte, anche di qui il costo esorbitante)

poi a me le tastiere che si sentono (ma col suono 'giusto', spesso modifico il cas per renderle piu' sorde) piacciono...
Varg8728 Ottobre 2015, 19:17 #4
Io li ho messi sulla mia K70 (5 euro spediti sulla baia) e fa molto meno rumore, anche se si riduce la corsa dei tasti.
Certo è più rumorosa di una a membrana ma niente di tragico.
Anche a me piace il rumore dei tasti meccanici, basta che non sia eccessivo.
beppe9028 Ottobre 2015, 20:47 #5
Ma cacchiolina sapete che a me invece piace molto quel "Click". Infatti ho comprato una Razer Blackwindow e quel fantastico rumore unito al feedback del click mi piace moltissimo, mi da la sicurezza di aver premuto effettivamente il tasto.
Armage28 Ottobre 2015, 21:49 #6
30% per me è troppo poco.

edit: ho visto male oppure hanno fatto 4 minuti e mezzo di video su una nuova tastiera pressoché uguale alle altre tastiere ma con la differenza che dovrebbe essere più silenziosa e non hanno minimamente mostrato quanto sia effettivamente più silenziosa? mi ha proprio aperto gli occhi 'sto video
roccia123429 Ottobre 2015, 09:15 #7
Originariamente inviato da: Bestio
Ottima cosa per i giocatori notturni come me, la meccanica Corsair che avevo provato l'ho dovuta vendere proprio perchè faceva davvero troppo casino!
Spero anche che sia un po più robusta, all'amico a cui l'ho venduta è morto il tasto W (pure uno dei più importanti per il gaming) dopo poco tempo e anche la barra fa spesso cilecca.


Wow... la mia tastiera a membrana da 10€ di 15 anni di età è ancora perfetta, ed è usata e maltrattata ogni giorno...
s-y29 Ottobre 2015, 10:12 #8
nessuno credo dica che una tastiera meccanica e' necessaria, e' un plus, o un lusso, se vogliamo. dipende dai gusti, o anche dalle esigenze, in certi casi.

come ho scritto altrove qui, in un pc ritengo piu' importante la cura dei dispositivi HID (human interface device: tastiera, dispositivo di punamento, ma anche monitor e se vogliamo anche parte audio e video) che quella per altri componenti. tra l'altro restanto al pc, si tratta di componenti che non necessitano per forza di upgrade frequenti.

poi dato che ultimamente le meccaniche sono 'spacciate' dal marketing per periferiche solo gaming, parliamo dei pc gaming.

e' necessario un pc ultrapotente con tre schede video raffreddate ad azoto liquido per giocare? risposta retorica no, perche' e' questione di qualita' dell'esperienza. ma e' proprio la qualita' dell'esperienza che puo' fare la differenza. il discorso e' molto simile, dipende dai gusti alla fine, non disputabili per definizione.
Bestio29 Ottobre 2015, 11:10 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Wow... la mia tastiera a membrana da 10€ di 15 anni di età è ancora perfetta, ed è usata e maltrattata ogni giorno...


Pure la mia G15 ne avrà quasi una decina... solo la retroilluminazione si è parecchio affievolita, con tutti i rage smash che è già un miracolo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^