Siri si rifiuta di rispondere se non paghi Apple Music

Siri si rifiuta di rispondere se non paghi Apple Music

Alcuni utenti stanno riportando uno strano comportamento da parte di Siri. L'assistente virtuale di iPhone e iPad si rifiuta di rispondere ad alcune domande legate al mondo musicale se non si è abbonati ad Apple Music

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Apple
Apple
 

All'esaurimento dei tre mesi di prova di Apple Music, gli utenti stanno iniziando a vedere e valutare quello che si perdono non sottoscrivendosi al servizio. Ha destato in particolare molto stupore una scelta poco condivisibile da parte di Apple: oltre ad impedire l'ascolto in streaming dei contenuti e le funzioni basilari del servizio, se non si pagano i 9,99€ al mese Siri avrà delle funzionalità limitate relativamente al mondo musicale.

Nello specifico, se si chiedono curiosità come ad esempio le classifiche dei brani più ascoltati Siri risponde "dispiaciuta" informando che non può fornire quelle informazioni. Insomma, l'assistente virtuale ha i dati a disposizione ma non può fornirli fin quando l'utente non paga il dazio mensile. La risposta è secca: "Mi dispiace, non posso controllare le classifiche per te. Non sembra che tu sia iscritto ad Apple Music".

Volendo ragionare in maniera maliziosa, pare che Apple stia cercando di instillare negli utenti la necessità di effettuare il passaggio a pagamento al neonato servizio di streaming musicale. Ragionando in maniera più ingenua, invece, è probabile che Siri ottenga le informazioni necessarie per la risposta da Apple Music, e non da iTunes ad esempio, che quindi vengono nascoste se non si paga regolarmente il servizio.

Apple sta in ogni caso cercando di spostare l'utenza sul suo nuovo servizio musicale, soprattutto quella che ad oggi utilizza Spotify. I dirigenti della società hanno comunque recentemente affermato che, dalla nascita di Apple Music, Spotify sta continuando a crescere a gonfie vele, anche in misura maggiore rispetto al passato. Al momento sono 15 milioni gli utenti di Apple Music, fra cui 6,5 milioni quelli paganti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DukeIT28 Ottobre 2015, 16:47 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
L'assistente virtuale di iPhone e iPad si rifiuta di rispondere ad alcune domande legate al mondo musicale se non si è abbonati ad Apple Music.
Fa il broncio?
nickmot28 Ottobre 2015, 16:50 #2
Siri, cerca su google "classifica di vendite dischi".

Tanti saluti a Tim.

P.S.: In realtà digiterei direttamente su google o andrei su qualche sito apposito, ignoravo persino che siri potesse fornire questi dati a partire da Apple music, se uso siri è perhé ho premuto troppo il tasto home o mi voglio divertire a dire "Ok, glass" per vedere che risposte idiote hanno inserito.
21-5-7328 Ottobre 2015, 16:51 #3
Io ho un iPhone 6 e non ho mai usato Apple music, se faccio a Siri domande tipo quella nella news mi risponde correttamente. A rigor di logica pure a chi non ha mai usato il servizio si dovrebbe rifiutare di rispondere per lo stesso motivo (forzare a pagare Apple music) e invece funziona. Mi piacerebbe sapere chi siano questi "alcuni utenti".
ziozetti28 Ottobre 2015, 17:13 #4
Volendo ragionare in maniera maliziosa il titolo della news è puro clickbaiting.
matrix8328 Ottobre 2015, 17:21 #5
Originariamente inviato da: 21-5-73
Io ho un iPhone 6 e non ho mai usato Apple music, se faccio a Siri domande tipo quella nella news mi risponde correttamente. A rigor di logica pure a chi non ha mai usato il servizio si dovrebbe rifiutare di rispondere per lo stesso motivo (forzare a pagare Apple music) e invece funziona. Mi piacerebbe sapere chi siano questi "alcuni utenti".

Probabilmente perchè è una cosa lanciata solo in US per ora.
david-128 Ottobre 2015, 17:27 #6
Originariamente inviato da: 21-5-73
Io ho un iPhone 6 e non ho mai usato Apple music, se faccio a Siri domande tipo quella nella news mi risponde correttamente. A rigor di logica pure a chi non ha mai usato il servizio si dovrebbe rifiutare di rispondere per lo stesso motivo (forzare a pagare Apple music) e invece funziona. Mi piacerebbe sapere chi siano questi "alcuni utenti".


Forse dal momento che ti iscrivi a Apple Music, se pur in modalità di prova, cambiano le informazioni del tuo account e Siri di conseguenza lavora su un altro database, considerandoti un utente Music non più pagante.
Tu ed io che non abbiamo mai attivato il periodo di prova probabilmente non siamo etichettati come clienti Apple Music che non sono più paganti.... ma semplici clienti Apple
tony7328 Ottobre 2015, 22:09 #7
Qualcuno può dirmi perchè esistono servizi come questi? perchè devo pagare per sentire musica compressa? Dio me ne scampi! non digerisco più i CD da anni figuriamoci quei obrobri compressi...
Fos28 Ottobre 2015, 22:51 #8
Originariamente inviato da: ziozetti
Volendo ragionare in maniera maliziosa il titolo della news è puro clickbaiting.
Sembrerebbe combaciare con la maniera razionale.
Jack.Mauro29 Ottobre 2015, 00:20 #9
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
L'assistente virtuale di iPhone e iPad si rifiuta di rispondere ad alcune domande legate al mondo musicale se non si è abbonati ad Apple Music


Il passo successivo sarà:
Siri, quali film sono usciti questo weekend?
Mi dispiace, non posso risponderti perché non hai pagato il servizio Apple Movies!

E il successivo:
Siri, è già uscito l'ultimo doom?
Mi dispiace, non posso risponderti perché non hai pagato il servizio Apple Games!

Poi apple maps, apple boh e apple fancazz, alla fine costeranno di più gli abbonamenti che un iphone nuovo al mese..............
gianluca.f29 Ottobre 2015, 08:24 #10
La battaglia per il domani è cominciata...


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^