Come distruggere un cd senza rischi per la salute

Come distruggere un cd senza rischi per la salute

Un dispositivo appositamente realizzato è capace di creare un solco circolare sulla superficie del cd rom rendendolo illeggibile

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Periferiche
 

La distruzione di documenti è un argomento decisamente delicato e complesso che a livello cartaceo è stato risolto con la realizzazione di macchine capaci di ridurre in coriandoli intere risme di carta. Nel caso dei cd rom o dei dvd il problema è più complesso, infatti, il semplice gesto di cestinare un supporto rende comunque potenzialmente accessibili i dati.

Distruggere materialmente il cd rom è una soluzione efficace ma potenzialmente pericolosa: secondo alcune fonti l'esposizione a certe sostanza contenute negli strati interni del supporto può presentare rischi per la salute.

Ecco quindi che in un quadro talmente banale ma al medesimo tempo strategico si inserisce questa nuova periferica USB da collegare al pc. Questo piccolo gadget di fatto crea un solco circolare sul cd rom e lo rende illeggibile: il supporto potrà quindi essere successivamente cestinato senza pericoli per la segretezza dei dati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

86 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
que va je faire25 Agosto 2007, 09:18 #1
l'importante è non confonderlo con la periferica per stampare sui cd/dvd
nitro8925 Agosto 2007, 09:21 #2
Per me è una cosa totalmente inutile.Cosa devo andare a spendere soldi per un prodotto simile quando con un qualsiasi oggetto contundente posso fare lo stesso
Innominato25 Agosto 2007, 09:27 #3
Originariamente inviato da: nitro89
Per me è una cosa totalmente inutile.Cosa devo andare a spendere soldi per un prodotto simile quando con un qualsiasi oggetto contundente posso fare lo stesso


Distruggere materialmente il cd rom è una soluzione efficace ma potenzialmente pericolosa: secondo alcune fonti l'esposizione a certe sostanza contenute negli strati interni del supporto può presentare rischi per la salute.
kuru25 Agosto 2007, 09:35 #4
ma se ci passo sopra la carta vetrata non faccio prima?
zago25 Agosto 2007, 09:40 #5
basta rigarlo da dietro con un chiodo ed il gioco è fatto

se righi la plastica senza danneggiare lo strato riflettente nn risolvi molto
p.NiGhTmArE25 Agosto 2007, 09:42 #6
microonde e via
SuperSandro25 Agosto 2007, 09:44 #7

E' vero!

Originariamente inviato da: Innominato
Distruggere materialmente il cd rom è una soluzione efficace ma potenzialmente pericolosa: secondo alcune fonti l'esposizione a certe sostanza contenute negli strati interni del supporto può presentare rischi per la salute.

Confermo: una volta ho spaccato in due un CD per distruggerne i dati. Ebbene, non lo credereste, ma si sono sviluppati gas che hanno distrutto la mia raccolta di polveri sottili che da tanti anni stavo amorevolmente collezionando sui balconi di casa.
ant.greco25 Agosto 2007, 10:04 #8

sole, tanto sole...!

uno scultore di una scuola d'arte ha realizzato una ..."scultura" nel viale di casa mia, una grande mano metallica con CD sulle dita.
Esposti al sole hanno completamente perso lo strato sensibile, ora sono solo plastica.
Non potrebbe bastare una lampada UV?
REPERGOGIAN25 Agosto 2007, 10:14 #9
dal titolo pensavo ai rischi per la salute quali schegge di plastica che partono quando demolisco piegando a metà un cd con le mani.....
bateau197825 Agosto 2007, 10:16 #10
Prima o poi "inventeranno" una periferica USB che ci indicherà se il pc è spento o è acceso senza bisogno di guardare la luce del CASE!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^