Toshiba ripropone l'unificazione di Blu-Ray e HD DVD

Toshiba ripropone l'unificazione di Blu-Ray e HD DVD

Fallito il tentativo lo scorso anno, Toshiba ripropone timidamente l'idea di voler trovare una strada per realizzare un formato unificato che succeda allo standard DVD

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Multimedia
Toshiba
 

Toshiba Corporation ha rinnovato l'intenzione di voler supportare uno standard che sia in grado di unificare i formati Blu-Ray e HD DVD. La dichiarazione è avvenuta per bocca del presidente di Toshiba, Atsutoshi Nishida, nel corso della riunione annuale degli azionisti.

"Non abbiamo ancora rinunciato all'idea di un formato unificato. Vogliamo cercare una strada che ci possa permettere di unificare i due standard qualora crescano le opportunità" sono state le parole di Nishida.

Riassumiamo brevemente: Blu-Ray e HD DVD sono i due formati candidati a succedere allo standard DVD. Sony e Panasonic spalleggiati da alcune delle principali etichette cinematografiche come Sony stessa, Disney, Warner e Twentieth Century Fox, promuovono la diffusione dello standard Blu-Ray, mentre HD DVD vede tra le proprie fila Toshiba e NEC, il DVD Forum (rappresentazione di oltre 230 compagnie IT e consumer electronics) e altre etichette cinematografiche come Paramount, Universal, New Line Cinema e, l'unica che tiene un piede in due scarpe, Warner.

Nel corso dell'anno passato il tentativo di avviare trattative tra le due "fazioni" per trovare una modalità di unificare i due standard approdò ad un deludente nulla di fatto. I due alfieri degli schieramenti, Sony e Toshiba, dichiararono comunque la volontà di riaprire il dialogo. Cosa che almeno fino ad ora è rimasta, appunto, solo una volontà; che questa sia la volta buona?

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NeroCupo29 Giugno 2006, 09:16 #1
Ma... Ma... Lo fanno apposta?
Cos'è, sono in ritardo con la loro produzione e vogliono così facendo fermare i possibili acquirenti dei nuovi prodotti, così da aver tempo per recuperare lo svantaggio e poi dire: tò... abbiamo scherzato?
docvale29 Giugno 2006, 09:32 #2
quella di un'unificazione dello standard è una prospettiva molto probabile, pena una restrizione della diffusione dei nuovi standard. E' stato così pure per SACD e DVD-Audio, che inizialmente parevano nemici giurati per poi vedere oggi lettori che al 90% sono multistandard. La fregatura delle unificazioni però sta in un potenziale sacrificio di uno dei 2 formati: mi spiego, nel caso dei lettori audio multistandard, il flusso dati del SACD (che per lo standard DSD è un PDM single bit ad oltre 2,8MHz) viene convertito a PCM 24 bit 176MHz prima di arrivare al DAC. In pratica l'enorme riduzione di interpolazioni nel dominio digitale che hanno reso il campionamento DSD amato, sulla carta, anche dai fan del vinile, si perde perché difatti il flusso viene convertito all'altro standard. Ci saranno problemi analoghi pure in questo caso? Me lo chiedo perché il senso di questo nuovi formati, al di là di backup mostruosi, sarebbe quello di fornire un supporto per stampe che, data la grossa capacità dei nuovi dischi, dovrebbero essere di qualità eccelsa. Se così non sarà per me BR e HD-DVD se li possono pure tenere. Mi scuso se sono stato un po' OT
JohnPetrucci29 Giugno 2006, 09:32 #3
Questa nuova apertura da parte di Toshiba allo standard unico, mi suona come una consapevolezza dovuta alla difficoltà di contrastare il Blu-ray di Sony e chi lo appoggia.
Avrei preferito che la spuntasse HD-Dvd dati i costi inferiori e la compatibilità con i lettori dvd attuali, ma a questo punto mi sa che Blu-ray è oramai in ascesa e presto si imporrà come standard.
sorte29 Giugno 2006, 09:43 #4
Mah... per adesso non e' che Blue-Ray abbia tutto sto vantaggio... l'uscita dei lettori di gran parte dei sostenitori e' slittata di diversi mesi e i prezzi proposti sono decisamente piu' alti.
DoctorDoomIII29 Giugno 2006, 09:52 #5
La proposta Toshiba mi sembra la classica uscita di marketing per dire ai consumatori "vedete, dipendesse da noi...." e farsi così apprezzare più dell'altro fronte che dovrebbero apparire come "i cattivi".

Toshiba sa benissimo che Sony non può ormai permettersi rallentamenti vista l'uscita a breve della PS3 (la cui produzione deve iniziare entro la fine dell'estate) e che quindi la risposta sarà uno scontatissimo NO.

Inoltre vorrei sapere se Toshiba prevede di rifondere tutti gli acquirenti dei lettori HD-DVD con l'eventuale standard unico o se la caverà con un "abbiamo scherzato".


x JohnPetrucci, ma a cosa ti riferisci come compatibilità con i lettori dvd attuali ? HD-DVD e BR non possono essere letti da player DVd mentre i DVD possono essere letti sia da lettori HD-DVD sia BR, quindi non capisco di quale compatibilità si parli...
FAM29 Giugno 2006, 09:59 #6
Originariamente inviato da: JohnPetrucci]
Avrei preferito che la spuntasse HD-Dvd dati i costi inferiori e [B]la compatibilità
, ma a questo punto mi sa che Blu-ray è oramai in ascesa e presto si imporrà come standard.

Stai evocando quella panzana che HD-DVD si possa leggere un odierno lettore DVD?

HD-DVD permette ai produttori di riciclare gli attuali impianti produttivi, Blu-ray obbliga ad un radicale rifacimento di tutta la linea produttiva.

Noi ricompriamo tutto in entrambi i casi
Catan29 Giugno 2006, 10:03 #7
mmm diciamo che per standard hd-dvd ha molto + in comune con i nostri dvd che non il BR.
ergo sarebbe stato abbastanza semplice e con minima spera garantire una retrocompatibilità in lettura ma non in scrittura con gli attuali lettori dvd.
cioè con il mio pc o lettore dvd magari quelli aggiornati posso leggere hd-dvd ma se voglio masterizzare devo per forza comprarmi il masterizzatore hd-dvd che in questo caso xò avrebbe garantito anche la possibilità di masterizzare i dvd classici.
ricordo che cmq hd-dvd è molto + libero come standard e non ha tutte quelle imposizione sulla masterizzazione di BR.
a questo punto preferisco avere meno gb da riempire ma che ci posso mettere quello che voglio.
fbstyle29 Giugno 2006, 10:05 #8
Be forse si ci si può riferire al fatto che esiste una versione di HD DVD che da un lato è HD DVD e dall'altro è un classico DVD.....quindi un'ottima soluzione di transizione.
coschizza29 Giugno 2006, 10:08 #9
Originariamente inviato da: NeroCupo
Ma... Ma... Lo fanno apposta?
Cos'è, sono in ritardo con la loro produzione e vogliono così facendo fermare i possibili acquirenti dei nuovi prodotti, così da aver tempo per recuperare lo svantaggio e poi dire: tò... abbiamo scherzato?


ad oggi i lettori HD-DVD sono gia in vendita da piu di un mese in america (compreso uan ventina di titoli) quindi sono in vantaggio rispetto la sony che non ha ancora un modello definitivo in vendita.
dema8629 Giugno 2006, 10:11 #10
Originariamente inviato da: FAM
Stai evocando quella panzana che HD-DVD si possa leggere un odierno lettore DVD?

HD-DVD permette ai produttori di riciclare gli attuali impianti produttivi, Blu-ray obbliga ad un radicale rifacimento di tutta la linea produttiva.

Noi ricompriamo tutto in entrambi i casi

Penso che JohnPetrucci (grande nick fra l'altro G3 RULEZ) si riferisse al fatto che noi ricompriamo tutto in ogni caso, ma data la possibilità di riutilizzare parte della lina produttiva é presumibile che i supporti HD-DVD saranno disponibili in quantità prima dei Blu-ray e soprattutto ad un costo minore...
Non so a voi ma a me non scazzava tanto pagare 50€ un master dl (agli albori dei dl), mentre mi scazzava non trovare i supporti dl a meno di 8-10€ l'uno (ora si trovano a meno ma sn comunque poco convenienti )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^