Spotify in trattativa per l'acquisizione di SoundCloud

Spotify in trattativa per l'acquisizione di SoundCloud

Il colosso della musica in streaming sarebbe pronta a pagare 700 milioni di dollari a SoundCloud per l'acquisizione delle sue 125 milioni di canzoni. Vediamo quali sarebbero le conseguenze per gli utenti.

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Multimedia
Spotify
 

Il rapporto giunge direttamente dal Financial Times il quale dichiara come Spotify sia pronta ad acquisire tutta la piattaforma di canzoni di SoundCloud. Un affare che potrebbe sfiorare i 700 milioni di dollari, tanto al momento sembra valere l'azienda SoundCloud, una cifra per nulla proibitiva per Spotify che può vantare di un patrimonio pari a 8,5 miliardi di dollari.

La mossa porterebbe vantaggi davvero notevoli per Spotify visto che SoundCloud possiede addirittura oltre 125 milioni di canzoni all'attivo. Un quantitativo decisamente importante che con l'acquisizione contribuirebbe ad eliminare dalla scena dello streaming musicale uno scomodo concorrente. Proprio lo scorso mese di marzo SoundCloud aveva lanciato il proprio servizio di streaming a pagamento prevedendo la possibilità da parte degli utenti di accedere all'intera libreria musicale previo pagamento di 9,99 dollari al mese.

29916_soundcloudspotify.jpg (172925 bytes)

Se Spotify potrebbe trarne vantaggio di certo chi guadagnerebbe maggiormente in tutto ciò sarebbe proprio SoundCloud. L'azienda ha raggiunto un buon successo in tutto il mondo ma chiaramente nulla può contro colossi quali Spotify o Google Play Music. L'acquisizione dunque potrebbe realmente facilitare la vita della piattaforma per gli utenti ma soprattutto per gli investitori, in primis tra tutti Twitter che ha sborsato ben 70 milioni di dollari proprio a giugno, con la previsione di una quotazione nell'estate 2017 di Spotify.

Al momento nessun commento è stato dichiarato apertamente da Spotify ma di certo il mondo della musica in streaming è sempre più in ascesa e la concorrenza tende sempre più ad aumentare, vedi i vari Google, Apple o anche Deezer. Spotify dunque deve difendersi e sappiamo bene che una delle migliori azioni è acquisire i probabili avversari, in questo caso SoundCloud.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick29 Settembre 2016, 15:48 #1
Si ma l'antitrust ?

E poi a spotify non si lamentavano a destra e a manca che il modello di business non andava bene e che non ce l'avrebbero fatta a tirare avanti mo pensano alle acquisizioni? boh
Zenida03 Ottobre 2016, 21:15 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Se Spotify POTREBBE trarne vantaggio




A parte la svista (?) grammaticale, con questo discorso di fare un abbonamento su tutto si sta perdendo un po' troppo la mano...
carletto196928 Novembre 2016, 14:55 #3

oligarchia

di questo passo saranno solo tre o quattro fornitori di musica online, già hanno chiuso mixcrate, non tutti lo conosceranno, ma era una piattaforma per dj, avevo pubblicato anch'io alcuni dj set, come su soundcloud, che prevedo spariranno anche da li, i soliti monopolisti.
LorenzAgassi28 Novembre 2016, 15:56 #4
Originariamente inviato da: carletto1969
di questo passo saranno solo tre o quattro fornitori di musica online, già hanno chiuso mixcrate, non tutti lo conosceranno, ma era una piattaforma per dj, avevo pubblicato anch'io alcuni dj set, come su soundcloud, che prevedo spariranno anche da li, i soliti monopolisti.



Per i DjSet basta andar di Web radio ShoutCast come Proton Radio o FriskyRadio, DeepMixMoscow, IbizaGlobal o Live etc ....volendo anche da registrare sul Pc in tempo reale.

Oramai rimane poco da fare.Fanno sparire tutto e poi tutto a pagamento ovvero bisogna abbonarsi oramai a tutto.Ovunque ci si muove sono soldi di canone mensile per qualsiasi cosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^