Popcorn Time bloccato in Italia un po' alla buona

Popcorn Time bloccato in Italia un po' alla buona

I provider internet italiani hanno disposto un blocco dei DSN relativi al servizio di video streaming in peer-to-peer illecito

di pubblicata il , alle 16:12 nel canale Multimedia
 

Si parla ancora di Popcorn Time, l'incubo di Hollywood, e questa volta per un fenomeno che ci riguarda da vicino. Negli scorsi giorni la stampa internazionale aveva tuonato con i primi casi negli Stati Uniti e in Danimarca, in cui erano stati gli stessi utenti ad essere colpiti, ma oggi è il nostrano tribunale di Genoa a dire la sua, imponendo agli operatori internet un blocco per impedire l'accesso all'applicativo.

Per chi ancora non conoscesse il servizio, Popcorn Time è un programma che consente di accedere gratuitamente (e illegalmente) ad un database immenso di film e serie televisive attraverso un'interfaccia grafica accattivante e semplice da usare. I contenuti, proposti illegalmente via reti BitTorrent, non risiedono su un server ma nei computer degli stessi utenti. Proprio per questa caratteristica Popcorn Time è difficilmente attaccabile dagli organi di giustizia.

Lo stesso vale in Italia, ma il nostro paese ha imposto l'ennesimo goffo tentativo di stroncare la pirateria: il tribunale di Genoa ha di fatto sentenziato che Popcorn Time aiuta la diffusione di materiale pirata e ha ordinato agli internet provider del nostro Paese il blocco di parecchi DNS legati al servizio. Verrà pertanto inabilitato l'accesso agli indirizzi popcorntime.io e popcorn-time.se, insieme alla pagina di download localizzata nella nostra lingua popcorntimeitalia.com.

Ma perché diciamo che si tratta di un rimedio alla buona? Proprio per la struttura di Popcorn Time, bloccare i DNS servirà a ben poco visto che l'applicazione per chi l'ha già scaricata continuerà a funzionare in tutto il suo illecito e preoccupante splendore. Il traffico deriva infatti attraverso le reti peer-to-peer e gli stessi client dei fruitori del servizio. Possibile che i nostri legislatori non stiano considerando o non abbiano considerato la cosa?

Proprio per questo gli sviluppatori di Popcorn Time, che in altre occasioni hanno difeso strenuamente il servizio e la sua apparente (e discutibile) liceità, non sembrano molto interessati al blocco o a prendere drastici e repentini provvedimenti. Il team ha dichiarato a TF: "Anche se in alcuni stati si può bloccare il sito web, Popcorn Time resta un programma standalone quindi è improbabile che eventuali blocchi infastidiscano chi lo ha già installato".

Sarà comunque più difficile scaricarlo e installarlo in Italia, anche se il team promette novità: "Cercheremo di fare il nostro meglio per organizzarci e rendere questi blocchi il più possibile inefficaci". Hollywood ha dichiarato recentemente guerra al servizio, e pare che le prime battaglie stiano portando i loro frutti. Sembrano però ancora poco efficaci le armi utilizzate, soprattutto quando il servizio amatoriale gratis e illecito supera in qualità molte delle soluzioni a pagamento dei grandi nomi del mercato.

E questo gli sviluppatori alla base di Popcorn Time lo sanno bene.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7531 Agosto 2015, 16:19 #1
Con tutte ste news su popcorn time mi state facendo venir voglia di provarlo
demon7731 Agosto 2015, 16:26 #2
L'effetto boomerang del blocco e delle relative notizie su siti e servizi pirata è sato dimostrato da tempo.
Di fatto un intervento ed una news come questa altro non fanno che raddoppiare eco e utenza di questi servizi.

L'intervento italiota poi lasciamo perdere.. della serie "spegniamo un incendio con un bicchiere d'acqua"
Vindicator2331 Agosto 2015, 16:31 #3
non faccio uso di programmi simili ormai i lets play e review di youtube mi prendono di piu, cioe se uno si logga rischia di essere rintracciato con una multa da quanto è una patata bollente?
fucilator_300031 Agosto 2015, 16:37 #4
Originariamente inviato da: Vindicator23
non faccio uso di programmi simili ormai i lets play e review di youtube mi prendono di piu, cioe se uno si logga rischia di essere rintracciato con una multa da quanto è una patata bollente?


NO!
Bestio31 Agosto 2015, 16:42 #5
Ma quanta pubblicità gli stanno facendo?
Io prima nemmeno sapevo che esistesse sto Popcorn time...
MiKeLezZ31 Agosto 2015, 16:44 #6
Ho provato ora e il sito resta accessibile
fucilator_300031 Agosto 2015, 16:49 #7
Ma chiudessero anche Popcorntime, ti colleghi al database tracker e scarichi gli stessi file.
atomico8231 Agosto 2015, 16:50 #8
nel 2015 ancora con il blocco dns... trovatemi qualcuno un minimo smart che usi i dns del provider..
nastys31 Agosto 2015, 17:11 #9
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Ho provato ora e il sito resta accessibile

Anche a me, ma io uso i DNS di Google (8.8.8.8; 8.8.4.4).
TheQ.31 Agosto 2015, 17:12 #10
popcorntv.it è legale e tutt'ora online...
^_^'''

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^