M-Audio Audiophile USB: interfaccia audio esterna

M-Audio Audiophile USB: interfaccia audio esterna

M-Audio annuncia il modello Audiophile USB, alternativa alla Extigy di Creative

di pubblicata il , alle 17:42 nel canale Multimedia
Creative
 
Digit-life riporta la notizia riguardante la presentazione del modello Audiophile USB di M-Audio, produttore giapponese che intende approdare nel mercato europeo.



Trattasi di un'interfaccia esterna dotata di midi in, midi out, due input e due output di tipo RCA, coaxial S/PDIF in/out. Previsto il supporto all'AC3, 24bit/96kHz ADC (109dB) e DAC (107dB dynamic range). Il prezzo atteso, abbastanza salato, è di circa 250 dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cippalippa7325 Marzo 2003, 17:59 #1
Dovrebbero decidersi a sfornare interfacce con USB 2.0 o firewire...
MrMarko25 Marzo 2003, 18:10 #2

altro che creative!!!

ragazzi credetemi... questa si che è una SCHEDA AUDIO!!! non come le creative ... spacciate per schede per far musica ... invece vanno solo bene per giocare e al max per i DVD... a tutti coloro che volessero fare musica... non indirizzatevi verso creative!!! (consiglio da chi ha speso + di 300 euro per poi accorgersi che ciò che era tanto ben esposto in recensioni e pubblicità realizzate da chi si intende di pc e non di musica non era vero!!!... tutti trovate pubblicitarie quelle di creative)

... la audiophile è un ottimo prodotto... pensate che la sorellina in versione pci è stata dichiarata miglior scheda audio 2002 !!!
Alevalent25 Marzo 2003, 18:46 #3

x MrMarko

si ma in soldoni, l'hai testata da qualche parte? le credenziali sembrano buone ma... io registro con la audigy 1 e secondo me per l'home recording va molto bene. all'epoca l'ho pagata 99E...
Uomo del monte25 Marzo 2003, 19:21 #4

CREATIVE E' UNA TRUFFA!

Sono un appassionato di registrazione sono musicista. Anch'io, prima di conoscere il mercato professionale, mi sono imbattuto in una fregatura di nome CREATIVE: alla prima accensione mi sono accorto di quanto fosse pessima in fatto di qualità audio (dei convertitori e del mixer), nei driver e nelle funzionalità. Come tanti, mi sono lasciato ingolosire dai dati di targa stratosferici che essa portava, come se questi fossero sinonimo di qualità. Con il tempo e l'esperienza mi sono invece accorto che quello che realmente conta è COME queste macchine suonano. Pensate che negli studi di registrazione ci siano macchine multimilionarie che sono dei mostri in fatto di rapporto S/N, THD, linearità? Niente affatto, l'abito non fa il monaco. Quello che conta è la qualità sonora, che certo dipende da questi parametri tanto blasonati, ma che soprattutto dipende da tanti altri fattori meno quantificabili. CREATIVE non è neanche presa in considerazione dagli appassionati e dai professionisti della registrazione, M-Audio invece è presente con dei prodotti che non sono per niente male. In questo caso si tratta di un prodotto semiprofessionale sì, ma comunque di qualità. NON LASCIATEVI FREGARE DA CREATIVE! OCCHIO, anzi ORECCHIO!
Mazzulatore25 Marzo 2003, 19:45 #5
Son daccordo, ma le creative valgolo quello che costano, comunque poco. Quello che paghi è il supporto all'EAX e balle varie accessorie per avere un computer dotato di multimedialità avanzata. Che creative non è neanche considerata in ambito musicale non è una novità.
gem8325 Marzo 2003, 19:52 #6

CREATIVE

Sorry per il precedente.

Io suono e registro con una audigy 2 platinum e devo dire che è un ottimo prodotto.
Non è che lo dico senza averne mai provate altre, di mestiere faccio il tecnico del suono in una sala di registrazione abbastanza grossa.
Per 249€ (quanto l'ho pagata) penso sia davvero un affare... oltre i driver che mi hanno fatto un po' rognare per le prime 2 settimane, adesso vado a gonfie vele e vi assicuro che anche come qualità audio non scherza. Ovvio, se la confrontate con una Sonar non ci sta a dietro.... ma costa 1/4 e lo si può capire
WarDuck25 Marzo 2003, 20:04 #7
Audigy 2 a 130€... non è affatto male, ma ricordatevi che non è solo la scheda audio che determina la qualità del suono, ma anche le casse...
frankie25 Marzo 2003, 20:35 #8

e poi

l'amplificatore e i cavi di segnale e di potenza...

Bella La live, peccato che ci son voluti un anno e mezzo per avere i driver corretti per poter registrare con win 2k e se non son passato prima a 2000 era per colpa dei soli driver creative.

Ottima scheda, la terrò in considerazione per il prossimo upgrade. (PCI)
jumpingflash25 Marzo 2003, 22:35 #9

alevalent...

Le skede Creative vanno bene per Homerecording ??
Faccio finta di non aver sentito...
Una skeda per essere valida per homerecording dovrebbe avere dei driver ASIO 2.0 che non ti forzino ad usare delle risoluzioni audio particolari (come le Audigy), e dovrebbe supportare anche lo standard GSIF (Gigasampler....), ed avere dei buoni convertitori...
cnc7625 Marzo 2003, 22:37 #10
Ciao a tutti, vorrei esporre il mio parere anche se non sono un tecnico del suono...e nemmeno un musicista. Però sono un appassionato... e come tale gli unici prodotti che potevo permettermi sono sempre stati quelli creative perchè i più economici.

Dalla mia esperienza di registrazione suono...non ho mai trovato difetti...e sono sempre stato soddisfatto partendo dalla SB16 in su....

per quel che riguarda il midi...sono SEMPRE stato INSODDISFATTO....
ma forse sono io che sono poco esperto...

Al momento ho una SB AUDIGY, che avevo comprato inizialmente per il dolby digital e l'EAX.
All'inizio mi sembrava di avere un ottimo prodotto.....il problema era che in uscita avevo solo delle casse da PC...anche se grandi....ma sempre casse "giocattolo". Poi mi sono comprato un impianto dolby della Yamaha, con 6 belle cassettine della energy. Ho iniziato ad apprezzare veramente il suono....l'EAX finalmente ne ho sentita la presenza.

Con tutto questo però ho potuto scoprire la differenza che c'è tra la codifica AC3 della sbaudigy e quella di un decoder Yamaha HTR-5440. Una differenza immensa. La qualità del dolby digital dello Yamaha è infinitamente superiore....ma non me ne sono mai accorto finchè non ho provato ad ascoltare la solita scena prima con l'amplificatore e dopo decodificata dalla sbaudigy.

In futuro, non penso che comprerò altri prodotti creative..... la mia fiducia è svanita.....

-se devo fare una cosa SERIA, non comprerò creative ma mi indirizzerò su prodotti più professionali.

-se devo fare una cosa "casalinga" vanno bene anche quegli schifi di schede sonore integrate con le schede madri.

bye by CNC

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^