Ecco come sono stati realizzati gli effetti speciali di Star Wars Il Risveglio della Forza

Ecco come sono stati realizzati gli effetti speciali di Star Wars Il Risveglio della Forza

[Attenzione SPOILER] Questo video mostra brevi tratti di Star Wars Il Risveglio della Forza. Pertanto, la visione è consigliata solamente a chi ha già visto l'Episodio VII al cinema.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Multimedia
Star Wars
 

Quando abbiamo scritto questo articolo su Star Wars Il Risveglio della Forza avremmo voluto inserire dei dettagli sugli effetti speciali e la loro realizzazione, ma in quel momento tutte queste informazioni erano sotto embargo, e quindi abbiamo deciso di "ripiegare" sugli effetti speciali dei precedenti film di Star Wars. Adesso, subito dopo l'annuncio delle nomination agli Oscar, tra le quali troviamo ovviamente quella per Star Wars Il Risveglio della Forza per quanto riguarda gli effetti speciali, emerge questo video dedicato proprio alla realizzazione degli effetti visivi de Il Risveglio della Forza.

J.J. Abrams ha ribadito a più riprese che per il nuovo film avrebbe usato soprattutto quelli che nel gergo di Hollywood vengono definiti "practical effect", ovvero gli effetti speciali fisici, ma in realtà ne Il Risveglio della Forza c'è tantissimo materiale in CGI.

Nel video in questione si può vedere un confronto tra il girato originale, i vari passaggi in CGI e il risultato finale con la commistione dei due tipi di immagine. Il video è stato originariamente inserito nel canale YouTube ufficiale degli Oscar, per essere poi prontamente rimosso. Qualcuno è comunque riuscito a caricarlo su Vimeo, ma non sappiamo fin quando resterà online.

Si nota come siano stati utilizzati ampi set indoor in abbinamento all'uso della tecnica di Chroma Key per ricreare le battaglie spaziali. Una delle cose più curiose che emergono dal filmato riguarda le scene in cui recita Adam Driver, che ne Il Risveglio della Forza interpreta il controverso personaggio di Kylo Ren. Come potete vedere, infatti, Driver recita senza la sua maschera, la quale viene poi applicata in post-produzione come effetto in CGI. Questo probabilmente avviene per consentire all'attore di avere una visuale più chiara su ciò che lo circonda o per ottenere una resa naturale dei movimenti della testa.

Se per i film della trilogia originale di Star Wars l'uso del Chroma Key era molto più diffuso, ne Il Risveglio della Forza notiamo anche l'impiego di set reali, per esempio nelle scene su Jakku. Queste sono state girate nel set di Abu Dhabi e, per esempio, quando Rey scivola da una duna di sabbia ci troviamo in un set reale, così come lo è il pezzo di metallo usato dalla ragazza per scivolare. D'altra parte, ovviamente l'Incrociatore Stellare che si trova dietro di lei è stato realizzato al computer.

La commistione tra effetti speciali digitali ed effetti fisici risulta evidente nella parte in cui Finn e Poe scappano da una base stellare del Primo Ordine a bordo di un Caccia TIE. In questo caso è stata usata un'esplosione reale per mandare in aria gli attori che interpretavano gli Assaltatori, mentre il Caccia TIE è completamente digitale. Gli stessi attori Daisy Ridley e John Boyega nelle varie interviste rilasciate a corredo dell'uscita del film hanno confermato l'uso di esplosioni reali nei set.

Un grosso lavoro di performance capture è stato fatto ovviamente per tutti quei personaggi completamente digitali come Maz Kanata e il Leader Supremo Snoke, interpretati rispettivamente da Lupita Nyong'o e Andy Serkis. Il video evidenzia anche la parte di mapping, ovvero di adeguamento delle proporzioni delle varie parti del volto originale dell'attore e l'aspetto finale del personaggio. Da notare, inoltre, come le esplosioni virtuali vengano simulate tramite algoritmi studiati appositamente per riprodurre reali fenomeni fisici.

Star Wars Il Risveglio della Forza è diventato il film con il maggiore incasso di sempre negli Usa, superando Avatar, e ci sono buone possibilità che questo sorpasso avvenga anche per quanto riguarda la classifica internazionale. Le altre nomination agli Oscar per Il Risveglio della Forza sono: miglior montaggio, migliore colonna sonora, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro; ma al film di Abrams non sono state assegnate nomination nelle categorie più importanti.

VFX Before and After_ Star Wars_ The Force Awakens from benjay2345 on Vimeo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy15 Gennaio 2016, 10:37 #1
info su quali sw sono stati usati?
luki15 Gennaio 2016, 10:44 #2
Pensare a oggi quanto è "facile" fare queste cose con un computer mi viene da dire che il primo star wars del 1977 è davvero un capolavoro.
All'epoca non c'era la computer grafica eppure hanno tirato fuori un filmone con effetti degni del 2016.
Oggi basta premere un tasto per inserire droidi e robot nelle scene mentre all'epoca c1p8 era una persona in carne ed ossa dentro a un "manichino".
zappy15 Gennaio 2016, 10:49 #3
Originariamente inviato da: luki
Pensare a oggi quanto è "facile" fare queste cose con un computer mi viene da dire che il primo star wars del 1977 è davvero un capolavoro.
All'epoca non c'era la computer grafica eppure hanno tirato fuori un filmone con effetti degni del 2016.
Oggi basta premere un tasto per inserire droidi e robot nelle scene mentre all'epoca c1p8 era una persona in carne ed ossa dentro a un "manichino".

hai ragione
x es le navi erano tutti modellini ripresi in modo da farle sembrare enormi
inkpapercafe15 Gennaio 2016, 10:57 #4
Adoro i primi 3 episodi nella versione non "danneggiata" digitalmente da Lucas... i rettangoli neri dei mascherini attorno i modellini, che scorrono lungo lo spazio...
Le ombre disegnate...
Mparlav15 Gennaio 2016, 11:28 #5
Sarà una bella sfida con Mad Max, altro candidato per gli effetti speciali.
TheZeb15 Gennaio 2016, 12:07 #6
scaricato.. prima che sparisca..
cronos199015 Gennaio 2016, 13:28 #7
Originariamente inviato da: luki
Pensare a oggi quanto è "facile" fare queste cose con un computer mi viene da dire che il primo star wars del 1977 è davvero un capolavoro.
All'epoca non c'era la computer grafica eppure hanno tirato fuori un filmone con effetti degni del 2016.
Oggi basta premere un tasto per inserire droidi e robot nelle scene mentre all'epoca c1p8 era una persona in carne ed ossa dentro a un "manichino".
Star Wars all'epoca ha segnato un punto di passaggio fondamentale per gli effetti speciali, ma non solo, per il mondo del cinema. La ILM è sorta proprio con Episodio IV per dar vita a quegli effetti speciali, senza contare tutte le altre "divisioni tecniche" come la Skywalker sound (ma la stessa certificazione THX, nata successivamente ma sempre legata a Lucas e SW). Anche la Pixar di fatto deve la sua nascita alla LucasArts nel 1979, e quindi indirettamente a SW.

In pratica si sono catapultati nel futuro di 20-30 anni
esp1lon15 Gennaio 2016, 15:06 #8
Il realismo degli effetti speciali realizzi in CG è così elevato che ho la sensazione che quelli realizzati in "practical effect" siano stati solo una trovata pubblicitaria per farla parlare di questo film prima uscisse.
ufo115 Gennaio 2016, 20:19 #9

Ooops

Hanno già rimosso il video su Vimeo ma,
chi cerca trova
https://cdn.video.playwire.com/16812/videos/4489032/video-sd.mp4?hosting_id=16812

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^