Visori AR e VR: il mercato si aspetta una forte crescita

Visori AR e VR: il mercato si aspetta una forte crescita

Entro il 2025 il mercato delle soluzioni di realtà virtuale e realtà aumentata è atteso ad una crescita di 6 volte dei propri volumi, grazie ad una domanda sostenuta tanto dal mondo domestico come dal mercato del lavoro

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Mercato
SamsungVirtual reality5G
 

Il mercato delle soluzioni di augmented reality e virtual reality registreranno, nel corso del 2020, una lieve contrazione nei volumi complessivi di vendita: è questa la stima ottenuta nella più recente analisi di mercato pubblicata da Strategy Analytics.

Il dato del 2020 è legato agli effetti della pandemia globale da COVID-19, che ha rallentato in modo pressoché naturale l'espansione di mercato in settori nuovi come quelli dei dispositivi di realtà virtuale e di realtà aumentata. Già dal 2021, secondo le stime, il mercato è atteso ad un forte rimbalzo positivo.

Entro il 2025 le vendite combinate di dispositivi VR e AR incrementeranno di ben 6 volte, stando alle previsioni di Strategy Analytics: a trainare questi volumi l'offerta di visori per la realtà aumentata sviluppati da Samsung e dalla start-up Nreal, prodotti offerti al segmento di fascia media ed entry level del mercato collegati ad uno smartphone.

La crescente disponibilità di smartphone compatibili con le nuove reti 5G porterà ad un aumento dell'offerta di prodotti per la realtà virtuale collegati a smartphone, in grado di beneficiare della inferiore latenza offerta dalla connettività 5G.

Saranno in ogni caso i prodotti di realtà aumentata a raccogliere i maggiori volumi di vendita nel corso dei prossimi anni, invertendo una tendenza che ha visto quelli di realtà virtuale primeggiare. La diffusione di questi dispositivi sarà elevata tanto in ambito domestico come nel mondo del lavoro: in quest'ultimo caso saranno i campi dell'ingegneria, del settore automobilistico e dell'architettura quelli che secondo le previsioni beneficeranno maggiormente di queste innovazioni tecnologiche.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7713 Luglio 2020, 11:40 #1
"Saranno in ogni caso i prodotti di realtà aumentata a raccogliere i maggiori volumi di vendita nel corso dei prossimi anni"

Sono totalmente d'accordo.
La realtà aumentata apre ad una titanica quantità di applicazioni, non appena si abbatterà il problema dell'hardware per una applicazione convincente ed economica della AR sicuramente la diffusione sarà rapidissima e capillare
TorettoMilano13 Luglio 2020, 14:37 #2
Originariamente inviato da: demon77
"Saranno in ogni caso i prodotti di realtà aumentata a raccogliere i maggiori volumi di vendita nel corso dei prossimi anni"

Sono totalmente d'accordo.
La realtà aumentata apre ad una titanica quantità di applicazioni, non appena si abbatterà il problema dell'hardware per una applicazione convincente ed economica della AR sicuramente la diffusione sarà rapidissima e capillare


chiedo a te perchè mi sembri interessato in merito ma possono rispondere anche gli altri eh. sai a cosa è dovuta questa impennata dei prodotti ar? da diversi anni su smartphone esistono app e giochi che la sfruttano (citiamo pokemon go per esempio). mi sfugge l'utilità di un prodotto stand alone ar, cioè avere degli occhialini leggeri che ti creano un hud stile "iron man" sarebbe davvero figo ma boh
Svelgen13 Luglio 2020, 14:54 #3
Originariamente inviato da: TorettoMilano
chiedo a te perchè mi sembri interessato in merito ma possono rispondere anche gli altri eh. sai a cosa è dovuta questa impennata dei prodotti ar? da diversi anni su smartphone esistono app e giochi che la sfruttano (citiamo pokemon go per esempio). mi sfugge l'utilità di un prodotto stand alone ar, cioè avere degli occhialini leggeri che ti creano un hud stile "iron man" sarebbe davvero figo ma boh


Mi viene in mente la progettazione, sia interna che esterna di qualunque cosa.
Puoi fare un progetto, e poi vederlo o farlo vedere al cliente dal vivo come se fossi sul posto, oppure all'interno.
Oppure la progettazione di un alloggiamento del vano motore di un'auto ad esempio.
Già oggi lo progettano e poi entrano con AR all'interno del vano per capire gli eventuali spazi a disposizione nel caso dovessi fare manutenzione. Hai l'enorme vantaggio di sapere prima e in che modo, impatterà la manutenzione sul pezzo che dovrai sostituire.
Le possibilità sono infinite.
TorettoMilano13 Luglio 2020, 15:03 #4
Originariamente inviato da: Svelgen
Mi viene in mente la progettazione, sia interna che esterna di qualunque cosa.
Puoi fare un progetto, e poi vederlo o farlo vedere al cliente dal vivo come se fossi sul posto, oppure all'interno.
Oppure la progettazione di un alloggiamento del vano motore di un'auto ad esempio.
Già oggi lo progettano e poi entrano con AR all'interno del vano per capire gli eventuali spazi a disposizione nel caso dovessi fare manutenzione. Hai l'enorme vantaggio di sapere prima e in che modo, impatterà la manutenzione sul pezzo che dovrai sostituire.
Le possibilità sono infinite.


aziendalmente ne vedo infinite. volevo chiedere lato consumatore che utilizzo quotidiano può spingere la massa a comprarli. mi vengono in mente cose "fighe" tipo guardi il cielo e ti dice il meteo o le stelle, guardi il negozio e ti dice gli orari magari mostrandoti eventuali offerte del giorno, navigatore AR, ecc. tante piccole cosette carine ma personalmente non mi spingerebbero a comprare eventuali occhiali/lenti a contatto smart
Svelgen13 Luglio 2020, 15:59 #5
Originariamente inviato da: TorettoMilano
aziendalmente ne vedo infinite. volevo chiedere lato consumatore che utilizzo quotidiano può spingere la massa a comprarli. mi vengono in mente cose "fighe" tipo guardi il cielo e ti dice il meteo, guardi il negozio e ti dice gli orari magari mostrandoti eventuali offerte del giorno, navigatore AR, ecc. tante piccole cosette carine ma personalmente non mi spingerebbero a comprare eventuali occhiali/lenti a contatto smart


Bhe..lato consumatore, una su tutte che mi viene in mente e che comprerei al DayOne (facciamo two che è meglio..:asd sarebbero gli occhiali sportivi per il ciclismo.
Nella lente, avrei tutti i dati che mi servono: da quelli cardiaci, alle indicazioni di svolta, alla potenza in watt, la pendenza che sto affrontando, i KM fatti e quelli che mi mancano per completare il giro.
Sarebbe una roba talmente pazzesca che non vedo l'ora che prende piede, ovviamente a prezzi umani e non come gli smartphone fold che hanno prezzi al di fuori del budget prefissato.
demon7713 Luglio 2020, 16:01 #6
Originariamente inviato da: TorettoMilano
chiedo a te perchè mi sembri interessato in merito ma possono rispondere anche gli altri eh. sai a cosa è dovuta questa impennata dei prodotti ar? da diversi anni su smartphone esistono app e giochi che la sfruttano (citiamo pokemon go per esempio). mi sfugge l'utilità di un prodotto stand alone ar, cioè avere degli occhialini leggeri che ti creano un hud stile "iron man" sarebbe davvero figo ma boh


Le possibili applicazioni AR serie in ambito lavorativo sono ENORMI.
Immagina di avere addosso occhiali che consentono di vedere in real time sul tuo campo visivo le istruzioni passo passo per una riparazione proprio mentre guardi ciò che devi riparare.
O immagina una progettazione di qualcosa, qualsiasi cosa, dove tu e dei colleghi costruite quella cosa virtualmente direttmante in 3d sul tavolo dell'ufficio.
E infiniti altri esempi di come un layer AR possa migliorare l'attività.

Mi immagino poi la AR anche negli smartphone di domani.. un paio di occhiali come accessorio che consentono di avere dierettamente sul campo visivo le chat, i messaggi, le chiamate, il calendario e via dicendo.. o il persorso da seguire col GPS..

C'è veramente tanta carne da mettere al fuoco.
E infatti chi sta mettendo le manine avanti su sta cosa già con qualche prototipo o prodottucio pronto al mercato?
Non a caso i tre grandi: APPLE , GOOGLE, MS.
TorettoMilano13 Luglio 2020, 16:19 #7
Originariamente inviato da: demon77
Le possibili applicazioni AR serie in ambito lavorativo sono ENORMI.
Immagina di avere addosso occhiali che consentono di vedere in real time sul tuo campo visivo le istruzioni passo passo per una riparazione proprio mentre guardi ciò che devi riparare.
O immagina una progettazione di qualcosa, qualsiasi cosa, dove tu e dei colleghi costruite quella cosa virtualmente direttmante in 3d sul tavolo dell'ufficio.
E infiniti altri esempi di come un layer AR possa migliorare l'attività.

Mi immagino poi la AR anche negli smartphone di domani.. un paio di occhiali come accessorio che consentono di avere dierettamente sul campo visivo le chat, i messaggi, le chiamate, il calendario e via dicendo.. o il persorso da seguire col GPS..

C'è veramente tanta carne da mettere al fuoco.
E infatti chi sta mettendo le manine avanti su sta cosa già con qualche prototipo o prodottucio pronto al mercato?
Non a caso i tre grandi: APPLE , GOOGLE, MS.


il gps l'ho citato pure io, il navigatore AR sarebbe figo! per quanto riguarda le altre cose che hai citato (chat, messaggi, calendario) non vedo l'AR così fondamentale. penso che basti dei banali e antiquati google glass ad avere queste feature, cioè boh tra avere delle chat a effetto trasparenza (penso siano così su google glass) e delle chat che si muovono a seconda di dove mi volto penso preferirei le prime. poi ovvio magari vengono implementate in modo geniale e mi ricredo eh

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^