Un kit da 256GB da 3.600 MHz per le nuove CPU AMD Ryzen Threadripper

Un kit da 256GB da 3.600 MHz per le nuove CPU AMD Ryzen Threadripper

Il nuovo kit Trident-Z Neo sviluppato da G.Skill è specificamente pensato per l'utilizzo con i nuovi processori AMD Ryzen Threadripper 3990X a 64 core, ai quali offrire frequenze di clock elevate e ampia capacità

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Memorie
ThreadripperRyZenAMDASUSG.Skill
 

Il debutto dei processori AMD Ryzen Threadripper di terza generazione si accompagna alla necessità di configurare i sistemi basati su queste CPU con un elevato quantitativo di memoria di sistema. Prendendo quale riferimento l'ultimo arrivato, il modello Ryzen Threadripper 3990X con architettura a 64 core, il consiglio è quello di pensare ad una dotazione che vasa da 128 a 256 Gbytes di memoria di sistema.

E' in quest'ottica che G.Skill ha annunciato un nuovo kit ad elevata capacità appartenente alla famiglia Trident Z Neo: 8 moduli, ciascuno da 32 Gbytes di capacità per un totale di 256 Gbytes, in grado di operare alla frequenza di clock massima di 3.600 MHz con timings pari a CL16-20-20 con tensione di alimentazione di 1.35V.

Questo kit è stato certificato da G.Skill per l'utilizzo con il processore Ryzen Threadripper 3990X in abbinamento alla scheda madre ASUS ROG enith II Extreme Alpha, nuova proposta ASUS che è stata specificamente sviluppata per l'abbinamento con la CPU AMD a 64 core.

Il design dei moduli è quello classico delle proposte Trident Z Neo, sviluppate da G.Skill per l'utilizzo con i processori AMD. Nella parte superiore è presente un LED RGB mentre sui due lati sono montati dissipatori di calore passivi. La disponibilità di queste memorie è prevista a partire dal secondo trimestre 2020 mentre il prezzo non è stato ancora annunciato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor11 Febbraio 2020, 09:02 #1
quel processore e queste Ram sono chiaramente pensate per macchine "da lavoro", tipo render station, per il montaggio video ad altissima risoluzione ecc.
Mica male comunque
jepessen11 Febbraio 2020, 09:57 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
quel processore e queste Ram sono chiaramente pensate per macchine "da lavoro", tipo render station, per il montaggio video ad altissima risoluzione ecc.
Mica male comunque


Avrebbero potuto evitare il design ed i led da tamarri a questo punto...
Paganetor11 Febbraio 2020, 10:35 #3
in effetti...
Gyammy8511 Febbraio 2020, 10:39 #4
Originariamente inviato da: jepessen
Avrebbero potuto evitare il design ed i led da tamarri a questo punto...


Ma si dai, un bel look 1995 style così restano tutte sullo scaffale
Ormai il design è quello per tutti
batou8311 Febbraio 2020, 10:47 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Avrebbero potuto evitare il design ed i led da tamarri a questo punto...


Ormai quel design ce l'hanno in produzione, si fa prima a lasciare quello che a farne uno nuovo.
Bradiper11 Febbraio 2020, 10:47 #6
Ma a qualcuno frega qualcosa del design? A me interessa più che siano affidabile e veloci, concordo che su un TR i LED siano inutili, giusto per tenere il prezzo alto. Sarebbe preferibile spendere lo stesso tempo e risorse per migliorare il raffreddamento.
sovking11 Febbraio 2020, 11:21 #7

Non sono ECC

Ho controllato le specifiche sul sito G.Skill, queste memorie non sono ECC!

Vedi: https://www.gskill.com/product/165/...56GTZN-Overview

Sul sito di G.Skill si parla di memorie per Radeon 3000, non specifiche per il Threadripper: questa associazione è stata messa lì dall'autore dell'articolo Paolo Corsini, non da G.Skill, la quale ben si guarda dal farlo sia per avere un mercato più ampio, sia perché per un Threadripper non hanno senso.

E qui mi dispiace vedere che un Corsini, che scrive questi articoli da una vita, abbia fatto questa associazione.

Un workstation con quei processore e 256 GiB di memoria costa alcune migliaia di euro (prima di mettere le schede video o storage costoso), di solito si usa per lavorare, non per giocare e in quell'ambito si usano memorie ECC: è proprio un fatto culturale di voler promuovere componenti da gaming anche dove non hanno senso...
Bluknigth11 Febbraio 2020, 12:12 #8
Beh, a difesa dell’autore non credo di aver visto schede madri per Ryzen con 8 slot per la RAM.

Forse la deduzione che siano per Threadripper non è del tutto sbagliata.

Riguardo all’ECC è vero che nell’ambito workstation si usa, ma è anche vero che non è un requisito indispensabile.
Anzi, in alcuni ambiti il bit di parità viene visto come un inutile rallentamento. Perché il sistema deve fare dei passaggi in più scrivendo il bit in più e verificando il corretto conto della parità prima di restituire il dato.
anto_nio11 Febbraio 2020, 13:56 #9

l'RGB ma a che pro...

Mah, configurazione del genere e inseriscono i led rgb...non sono micas destinati ad utenza casalinga...a volte non li capisco...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^