Qimonda: si fa avanti un imprenditore portoghese

Qimonda: si fa avanti un imprenditore portoghese

Avanzata una proposta di acquisto per Qimonda Portugal, ma per proseguire sarà necessario trovare anche un investitore per la divisione tedesca

di pubblicata il , alle 11:43 nel canale Memorie
 

Un imprenditore portoghese ha avanzato la possibilità di acquisire Qimonda Portugal esprimendo inoltre la volontà di conservare il posto di lavoro di tutto lo staff attualmente impiegato.

Pur non disponendo di ulteriori dettagli, si tratta comunque di una buona notizia per Qimonda, che vede ora all'orizzonte qualche piccola possibilità in più per riprendere il proprio business.

E' stato il portoghese Joao Paulo Tomas a presentare un'offerta di acquisto, che sarà ora analizzata dall'agenzia AICEP. Non è possibile sapere a quanto ammonti l'investimento, ma Tomas avrebbe dichiarato la volontà di stabilire un consorzio portoghese-tedesco per la transazione e per mantenere lo staff nel caso in cui l'accordo riesca a proseguire.

Sebbene sia stato "espresso interesse circa il progetto", resta comunque da trovare un investitore per la divisione tedesca di Qimonda. L'azienda produttrice di memorie, infatti, sarà costretta a dover avviare le pratiche di liquidazione nel caso in cui non vengano trovati altri investitori nel corso dei prossimi mesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
vegeta13_107 Aprile 2009, 15:04 #1
be' almeno uno che vuole investire e "rischiare"...MA soprattutto non mettere in mezzo alla strada dei lavoratori,nonche' menti brillanti che hanno reso qimonda la societa' che e'...
(badate bene ho detto menti brillanti parlando dei lavoratori(ingegneri,operai,ecc.ecc....mentre i suoi dirigenti li maderei al rogo)
questa e' una bella news davvero se' quello che dice di voler fare il futuro (si spera) patron Joao Paulo Tomas e' vero....
che ne pensate?
NoX8308 Aprile 2009, 00:28 #2
Non so...penso che, senza offesa, Joao Paulo Tomas diventerebbe uno di quei dirigenti che poi metteresti al rogo, quindi potenzialmente uno stronzo anzichè un salvatore

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^