ProMOS pensa alle memorie flash

ProMOS pensa alle memorie flash

La compagnia taiwanese ha annunciato l'intenzione di voler commercializzare chip di memoria NAND flash a partire dal 2008

di pubblicata il , alle 08:58 nel canale Memorie
 

Nella prima metà del 2007 ProMOS Technologies intende avviare la produzione test delle memorie NAND flash per partire con la produzione in volumi e la commercializzazione nel corso del 2008. La compagnia ha comunque precisato che la commercializzazione delle memorie NAND flash avverrà solo successivamente al raggiungimento del 10% di market share per quanto riguarda il mercato delle normali memorie DRAM.

Secondo le rilevazioni di iSuppli la compagnia ha conquistato, nell'ultimo trimestre del 2005, il 3,8% delle quote di mercato delle memorie DRAM.

ProMOS intende avviare la produzione di chip flash da 1Gbit a 0,11 micron. La compagnia darà invece il via alla produzione in volumi in uno stabilimento che attualmente è ancora in fase di costruzione. ProMOS è un partner di Hynix, ma tuttavia non ha bisogno di alcuna licenza per la tecnolgia di produzione delle memorie NAND dal momento che utilizza una tecnologia di sua proprietà.

La compagnia ha già all'attivo una linea di produzione per le memorie NOR flash a 0,12 micron: attualmente tra le proposte vi sono chip NOR da 32Mbit e 64Mbit. ProMOS non ha comunque intenzione di produrre memorie NOR ad elevati volumi.

ProMOS sta seguendo una strategia comune a molti produttori DRAM, ovvero lo spostamento di risorse verso la produzione delle memorie flash dal momento che queste ultime possono assicurare migliori margini di produzione e un mercato sicuramente più vivace.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mortimer8617 Aprile 2006, 10:32 #1

Ancora NAND?

Perche insistere sul silicio, entrando nel mercato nel 2008, quando già nel 2007 si inizierà a parlare di memorie ai nanotubi?

magari costeranno di meno le NAND, ma se devono iniziare dei test di produzione nel 2007, non gli converrebbe buttarsi da subito nei nanotubi? Tando devonoin ogni caso partire da zero...
hibone17 Aprile 2006, 10:39 #2
ehm... dal 2007 a quando arriveranno quelle ai nanotubi cosa vendono?! popcorn?!
mortimer8617 Aprile 2006, 12:34 #3
Nel 2007 entreranno già in commercio le memorie ai nanotubi (Vedi qualche news fa)

Il fatto è che ProMOS pensa di entrare nel mercato nel 2008 (nel 2007 iniziano solo la speriementazione) e quindi riterrei una scelta più lungimirante quella di produrre nel 2008 (quando le memorie NAND saranno già una generazione 'passata') le memorie ai nanotubi.
The_Snake17 Aprile 2006, 13:56 #4

Domanda tecnica:

la differenza che passa tra le memorie NOR e le NAND me la spiegate?
Ciminiera17 Aprile 2006, 18:03 #5
Cambia il tipo di porte logiche che costituiscono il nucleo di memorizzazione.
Le prime usano per l'appunto porte NOR, le altre usano porte NAND.

In soldoni le NOR sono più veloci in lettura (le NAND in scrittura) e tendenzialmente durano di più.
Hanno lo svantaggio di costare e di avere capacità più ridotte.
La memoria integrata nei cellulari e nei palmari è per lo più NOR.
Le memorie esterne ad alta capacità sono NAND.
The_Snake18 Aprile 2006, 02:12 #6
Originariamente inviato da: Ciminiera
Cambia il tipo di porte logiche che costituiscono il nucleo di memorizzazione.
Le prime usano per l'appunto porte NOR, le altre usano porte NAND.

In soldoni le NOR sono più veloci in lettura (le NAND in scrittura) e tendenzialmente durano di più.
Hanno lo svantaggio di costare e di avere capacità più ridotte.
La memoria integrata nei cellulari e nei palmari è per lo più NOR.
Le memorie esterne ad alta capacità sono NAND.


Gentilissimo, grazie!
mjordan19 Aprile 2006, 16:18 #7
Il mercato delle memorie è altamente proficuo, sembra che tutti ci si stiano buttando ultimamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^