Nuovo chip XDR da 512Mb da Elpida

Nuovo chip XDR da 512Mb da Elpida

Elpida e Rambus annunciano un nuovo chip di memoria da 512Mb realizzato con architettura XDR

di pubblicata il , alle 08:02 nel canale Memorie
Rambus
 

Elpida Memory e Rambus hanno congiuntamente annunciato lo sviluppo e realizzazione di un chip di memoria XDR DRAM a 512 Megabit operante alla frequenza di 4,8GHz e basato sull'architettura Rambus XDR.

Il nuovo chip di memoria di Elpida è organizzato in otto banchi ed è caratterizzato da una velocità di trasferimento di picco di 9,6 GB al secondo, ovvero circa sei volte tanto la velocità di trasferimento dei chip di memoria DDR2-800. I chip sono realizzati con processo produttivo a 70 nanometri e assemblati in package FBGA 104-ball.

Tra le tecnologie architetturali impiegate per la realizzazione del nuovo chip, attinte a piene mani dal knowhow di Rambus, si segnalano Differential Rambus Signaling Leevel, per la riduzione del rumore e dell'instabilità del segnale elettrico, Octal Data Rate, per il trasferimento di otto bit di dati per ciclo di clock, FlexPhase Circuit per un accurato allineamento dati con il clock.

I chip di memoria Elpida XDR DRAM 512Mb da 4,8GHz saranno disponibili in sampling nel mese di dicembre 2007, mentre la produzione in volumi è attesa per il mese di aprile 2008.

Fonte: CDRInfo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Hiei360006 Ottobre 2007, 09:30 #1

70 Nanonmetri?

Mi domando come mai usano processi produzione così obsoleti visto che già da anni ci sono le CPU da 60 nanometri e che stanno ormai per uscire i processori a 45 nanometri...

E poi 4,8 GHz...per tenerlo al fresco cosa ci vorrà,una ventola più grande che case??
predator8706 Ottobre 2007, 09:48 #2
Grande RAMBUS! Con le RD-RAM da tutti sottovalutate fece un miracolo ( io tuttora ho 384mb di rd-ram nel sistema e non ho mai sentito il bisogno di cambiare)... ora con le nuove XDR, manderò in pensione il mio vecchio sistema!
dadolino06 Ottobre 2007, 09:53 #3
Si ma chi se le puo' adottare in termini di compatibilità e poi chi se le potrà permettere in termini economici?
predator8706 Ottobre 2007, 09:57 #4
Originariamente inviato da: dadolino
Si ma chi se le puo' adottare in termini di compatibilità e poi chi se le potrà permettere in termini economici?


allora per un p4 1,3ghz skt 423 e 2 moduli samsung da 64mb + piastra compatibile partirono 1.000.000 e più lire.. comunque ho un budget di 1500€ per il nuovo pc (solo unità centrale) perciò..
freeeak06 Ottobre 2007, 09:59 #5
sara stato anche sottovalutato...ma rambus a sopravvalutato le tasche di chi doveva comprarle.
IlNiubbo06 Ottobre 2007, 10:44 #6

Fatemi capire...

Quindi queste sono delle ram (ommeglio solo 1 degli 8 (o quello che è blocchetti neri presenti sulle ram) ma sono diverse sia dalle ddr2 che ddr3, giusto?

Quanto potrebbero venire a costare?

spero siano compatibili con le mobo attuali, o no?
demikiller06 Ottobre 2007, 10:45 #7
urca! una concorrenza con DDR3 giusto?
sacd06 Ottobre 2007, 10:49 #8
Originariamente inviato da: Hiei3600
Mi domando come mai usano processi produzione così obsoleti visto che già da anni ci sono le CPU da 60 nanometri e che stanno ormai per uscire i processori a 45 nanometri...

E poi 4,8 GHz...per tenerlo al fresco cosa ci vorrà,una ventola più grande che case??


La dimensione minima della litografia conta solo in parte al computo del consumo...
erupter06 Ottobre 2007, 10:50 #9
Hum...
Se pagassero un po' di più il Jdec forse...
Ma se riprovano a fare l'altro standard e senza nemmeno la Intel dietro stavolta... dubito andranno da qualche parte.
A meno che non siano veramente 6 volte più veloci (ma lo dovranno essere anche di quelle presenti al momento del lancio) e costino quanto le ddr2.
In quel caso forse si potrebbe anche provare a penetrare il mercato.
grng06 Ottobre 2007, 10:54 #10
Mie al lancio!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^