Nasce il consorzio per Serial Port Memory Technology

Nasce il consorzio per Serial Port Memory Technology

Quattro importanti realtà del panorama IT si uniscono per stabilire uno standard per le future memorie da destinare ai telefoni cellulari

di pubblicata il , alle 10:18 nel canale Memorie
 

Hynix Semiconductor, LG Electronics, Samsung Electronics e Silicon Image hanno annunciato la creazione di un consorzio per la promozione della tecnologia Serial Port Memory (SPMT) e affinché venga adottata dal mercato come standard. SPMT è una tecnologia per memorie dinamiche ad accesso casuale (DRAM) che sarà inizialmente indirizzata al mercato dei telefoni cellulari.

Jim Venable, chief technology evangelist di SPMT LLC, l'ente incaricato della gestione ordinaria dell'amministrazione delle specifice SPMT, ha dichiarato: "La tecnologia Serial Port Memory rappresenterà un grande passo avanti per offrire ai progettisti di telefoni cellulari la possibilità di allargare i propri orizzonti per una nuova generazione di prodotti".

I membri fondatori del consorzio SPMT formano il consiglio di amministrazione dell'organizzazione e, assieme ai membri partecipanti, saranno resposnabili dello sviluppo delle specifiche SPMT, che si prefiggono l'obiettivo di ridurre del 40% almeno il numero di pin rispetto alle tecnologie DRAM esistenti, mettere a disposizione una larghezza di banda tra i 200MB al secondo e i 12,6GB al secondo e permettere configurazioni di porte singole o multiple per ogni singolo chip SPMT-enabled.

Con l'arricchimento delle funzionalità dei telefoni cellulari, crescerà di pari passo la necessità di disporre, per questi apparecchi, di architetture memoria in grado di soddisfare la necessità di una larghezza di banda più elevata, mantenendo al contempo un basso consumo energetico e bassi costi di produzione. A differenza di soluzioni di memorie proprietarie, SMPT il pagamento di royalty per l'implementazione delle specifiche. Sarà invece disposto un tributo annuale che permetterà di portare avanti le operazioni di marketing, l'amministrazione e le attività di licenza del consorzio.

Maggiori informazioni sul comunicato stampa ufficiale e sul sito web del consorzio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt21 Maggio 2009, 11:14 #1
Ma, in sostanza, questa tecnologia cosa fa e a cosa serve? Come riesce nel suo intento?
megawati21 Maggio 2009, 13:35 #2
Serve a usare meno piste per connettere RAM e CPU. Meno piste ci sono da mandare in giro, più lo stampato è piccolo ed economico. Probabilmente ne usa 8 o 16 invece di 32, trasmettendo 2 o 4 bit su ogni pista. In pratica il collegamento RAM-CPU diventa misto seriale-parallelo, da parallelo puro che era.
alefranz21 Maggio 2009, 14:09 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
A differenza di soluzioni di memorie proprietarie, SMPT il pagamento di royalty per l'implementazione delle specifiche


Cioè? suppongo sia "non richiede".
Che è una scelta obbligata se vogliono far prender piede, visto che uno dei vantaggi di questa soluzione sarebbe limare i costi rispetto le attuali, quindi le royalty annullerebbero il vantaggio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^