Processori Energy Efficient: nuove cpu da AMD

Processori Energy Efficient: nuove cpu da AMD

Il produttore americano anticipa quelle che saranno le prime cpu per piattaforme Socket AM2, caratterizzate da un consumo particolarmente contenuto

di pubblicata il , alle 09:53 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha ufficialmente annunciato quest'oggi le prime cpu per piattaforme Socket AM2; si tratta di particolari soluzioni, raccolte sotto il nome di "energy efficient AMD Desktop processor". Questi processori troveranno posto nei sistemi dei partner OEM di AMD, oltre che nel mercato retail, a partire dal prossimo mese; la piattaforma che verrà utilizzata è quella Socket AM2, la nuova connessione con la scheda madre che AMD introdurrà ufficialmente sul mercato il prossimo 23 Maggio.

Ricordiamo come le piattaforme Socket AM2 introducano il supporto alla memoria DDR2, per la prima volta adottata da AMD per proprie architetture di processore.

Si tratta, come il nome lascia facilmente intendere, di una serie di processori per sistemi desktop caratterizzati dal ridotto consumo di funzionamento, e quindi da un TDP, Thermal Design Power, inferiore rispetto a quello delle altre versioni attualmente in commercio.

Quali sono i nuovi processori energy efficient che AMD immetterà in commercio? Due sono le famiglie, distinte tra di loro per via del consumo massimo.

TDP massimo 65 Watt

In questa serie troviamo processori con architettura dual core, facenti quindi parte della famiglia Athlon 64 X2:

  • Athlon 64 X2 4.800+: prezzo ufficiale 671 dollari USA
  • Athlon 64 X2 4.600+: prezzo ufficiale 601 dollari USA
  • Athlon 64 X2 4.400+: prezzo ufficiale 514 dollari USA
  • Athlon 64 X2 4.200+: prezzo ufficiale 417 dollari USA
  • Athlon 64 X2 4.000+: prezzo ufficiale 353 dollari USA
  • Athlon 64 X2 3.800+: prezzo ufficiale 323 dollari USA

TDP massimo 35 Watt

In questa famiglia di processori troviamo sia una soluzione Athlon 64 X2 che una cpu Athlon 64 single core, oltre ad alcune versioni di cpu Sempron:

  • Athlon 64 X2 3.800+: prezzo ufficiale 364 dollari USA
  • Athlon 64 3.500+: prezzo ufficiale 231 dollari USA
  • Sempron 3.400+: prezzo ufficiale 145 dollari USA
  • Sempron 3.200+: prezzo ufficiale 119 dollari USA
  • Sempron 3.000+: prezzo ufficiale 101 dollari USA

A titolo di confronto, le tradizionali cpu Sempron hanno un TDP massimo che varia dai 59 ai 62 Watt a seconda del modello; per le cpu Athlon 64 FX il TDP varia da 104 a 110 Watt. Per le soluzioni Athlon 64 X2 il TDP varia da 85 a 110 Watt, a seconda della frequenza di clock della versione, mentre per le cpu Athlon 64 il valore di TDP varia dai 67 Watt agli 89 Watt sempre a seconda del modello.

Queste nuove tipologie di processori trovano quale ambito di utilizzo di riferimento quello dei sistemi domestici di ridotte dimensioni, nonché gli HTPC. Se negli anni scorsi il trend generale era quello di avere PC sempre più grandi, quasi da mostrare orgogliosamente per via delle loro dimensioni, recentemente ci si è indirizzati verso un approccio diametralmente opposto. L'obiettivo, ora, è quello di realizzare soluzioni PC che non solo siano di ridotte dimensioni, ma riescano ad operare con frequenze di funzionamento particolarmente ridotte e possano per questo bilanciare consumi molto ridotti.

Da non dimenticare, infine, che a consumi ridotti si accompagnano sistemi di raffreddamento più semplici, e di conseguenza ben più silenziosi di quanto abitualmente utilizzato per processori desktop. Ricordiamo come le cpu energy efficient, a parità di model number utilizzato, abbiano le stesse caratteristiche tecniche in termini di frequenze di clock, frequenza di bus e quantitativo di cache L2 dei corrispondenti modelli desktop attualmente in commercio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JJSTr16 Maggio 2006, 10:02 #1
beh se tengono 65 w con i 90 nm, non immagino a quanto scendano con i 65............
rutto16 Maggio 2006, 10:06 #2
fanno uscire un 3800+ X2 con lo stesso TDP dei turion ML?! roba da matti...
Zannawhite16 Maggio 2006, 10:11 #3
che gran lavoro che stanno facendo per abbassare il TDP

pensate che ho una CPU X2 4400+ da 110Watt e verrà prodotta a 65Watt
norfildur16 Maggio 2006, 10:11 #4
Pork! Ma perché AMD non abbassa i prezzi delle sue CPU? Mi farei volentieri un Athlon 64 X2 4800+, ma a quel prezzo prendo un Pentium D950 e mi avanzano 300€ da investire su altro...
Il TDP a 65W per un dual core è comunque eccezionale!
cionci16 Maggio 2006, 10:13 #5
Originariamente inviato da: rutto
fanno uscire un 3800+ X2 con lo stesso TDP dei turion ML?! roba da matti...

Davvero...questo vuol dire che sui portatili i Turion X2 saranno ancora da 35W...ottimo...
diabolik198116 Maggio 2006, 10:16 #6
Originariamente inviato da: norfildur
ma a quel prezzo prendo un Pentium D950 e mi avanzano 300€ da investire su altro...


sulla corrente...
Uriziel16 Maggio 2006, 10:25 #7
ma questi con tdp 35w sono am2 o 939?

# Athlon 64 X2 3.800+: prezzo ufficiale 364 dollari USA
# Athlon 64 3.500+: prezzo ufficiale 231 dollari USA
bs8216 Maggio 2006, 10:34 #8
Veramente ottimo, in luglio a sto punto saranno già in italia!!!
Rubberick16 Maggio 2006, 10:35 #9
dio bono ma non potevano farle 939?????????? uffaaaaaaaaaa

tocca aspettare per i nuovi servers..
FoxMolte16 Maggio 2006, 10:39 #10
Ottime cpu queste EE di amd.
Credo che col cool & quiet attivo consumino davvero una quantità irrisoria di watt.

Non mi resta che trovare una scheda video parsimoniosa di energia e fanless per abbandonare definitivamente il mio obsoleto e rumoroso pc con socket A.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^