Intel, GPU integrata nel processore?

Intel, GPU integrata nel processore?

Intel avrebbe in programma di integrare il processore grafico nella CPU. Progetto senza futuro o concreto scenario per il futuro?

di pubblicata il , alle 12:11 nel canale Processori
Intel
 

Intel avrebbe in programma di integrare il processore grafico nella CPU. Progetto senza futuro o concreto scenario per il futuro?

Prendiamo spunto da un articolo apparso su The Inquirer per affrontare un discorso decisamente interessante per lo scenario del mondo informatico, avente per oggetto speculazioni circa l'integrazione da parte di Intel del processore grafico all'interno della CPU. Premettiamo che la notizia altro non è che una deduzione logica, in seguito alla ricerca da parte di Intel di personale qualificato per un determinato progetto:

"This position is for a pre-Silicon validation engineer for the Graphics Engineering team. The team is currently working on Intel GFX core which will be integrated in Memory Controllers as well as the CPU."

Qualora il progetto in corso non fosse puramente didattico ma rivolto ad un utilizzo concreto in piattaforme future, diversi sarebbero i motivi per riflettere. Due le premesse: Intel è di fatto il più grande produttore di GPU (seppur "integrate" e non discrete), oltre ad avere un peso "politico" enorme in molti campi. L'apparente indifferenza di Intel di fronte all'aquisizione da parte di AMD di ATI nascondeva di fatto grandi manovre da parte di Intel proprio nel settore della grafica integrata.

L'integrazione della GPU all'interno del processore porterebbe di fatto ad un miglioramento delle prestazioni grafiche, quantomeno per le minori latenze nelle comunicazioni fra i componenti. Il discorso si riallaccia proprio ad altre speculazioni riguardanti quesa volta AMD, che dopo aver acquisito ATI potrebbe avere in mente una convergenza di CPU e GPU all'interno dello stesso package, almeno per alcuni settori di utilizzo.

Se tre indizi formano una prova, due portano sicuramente ad un forte sospetto. La situazione che potrebbe delinearsi all'orizzonte prevederebbe una CPU in grado di migliorare le prestazioni grafiche per i sistemi mainstream, siano essi desktop o mobile, tenendo conto di due parametri non trascurtabili: le esigenze di Microsoft Windows Vista e quelle dell'utente in generale, sempre maggiori con il passare del tempo.

Intel in ogni modo ha già tentato questa strada in passato, creando un processore con nome in codice di Timna, alla fine degli anni '90. Unica colpa dell'insuccesso: aver puntato tutto sulle memorie RAMBUS, portando di fatto il promettente progetto su un binario morto.

Creare una CPU in grado di accrescere le prestazioni video di un sistema, mantenendo in ogni caso un prezzo di acquisto tale da essere integrata nei sistemi entry-level e di fascia media, potrebbe fare la differenza nei confronti della concorrenza diretta. L'IDF di San Francisco è comunque molto vicino ed Hardware Upgrade sarà presente all'evento; sicuramente cercheremo di saperne di più.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gio&GIO22 Settembre 2006, 12:16 #1

E' il futuro!

AMD con l'acquisizione dell'esperienza di ATI nel campo video punterà tutto su sistemi altamente integrati tra i quali proprio una CPU con grafica integrata direttamente nel silicio.
Intel questo lo sà e non vuole trovarsi spiazzata ....

Gio&Gio
Bluknigth22 Settembre 2006, 12:17 #2
Credo sia una soluzione valida per il settore notebook ultraslim o per Thin client molto piccoli....

Del resto non c'era già un progetto VIA con una CPU che integrasse tutto (processore, chipset e grafica) appunto per questi campi di utilizzo?

Qualcuno se ne ricorda?
jp7722 Settembre 2006, 12:20 #3
La notizia è sicuramente interessante....ma questa soluzione integrata nella cpu andrà ad affiancare una classica scheda video o sarà un'evoluzione delle attuali schede video integrate e quindi dedicate alla fascia entry level ed alle schede all in one?
Tritologol22 Settembre 2006, 12:25 #4
B'è con un sistema del genere i pc di fascia bassa costeranno davvero poco ... ricordiamoci che c'è sempre chi usa il pc solo per navigare e scrivere su word
Feanortg22 Settembre 2006, 12:27 #5
Beh, sono arrivati al quad core... Togliere 2 core e metterne uno, ad esempio, dedicato alla grafica ed un altro, ad esempio, dedicato alla fisica.. Non penso sia un problema per loro!

Da una parte è vero che per cambiare scheda grafica bisognerebbe cambiare tutto il sistema. Dall'altra... Beh, oggi come oggi succede piu' o meno la stessa cosa (o per via delle DDR, o per AGP, o per il socket!).

Magari facessero un GPU che combatta con ATI e Nvidia!
gr@z!22 Settembre 2006, 12:28 #6

Belle queste notizie...

Avanti con lo sviluppo ...

PS:
Paolooo.. Alessandrooo.. me la mandate una cartolina da San Francisco quando ci sarà l'IDF??
ragnoG22 Settembre 2006, 12:30 #7
In teoria se si integrasse un intero pc su un unico package le prestazioni salirebbero a dismisura...

Il problema sono i costi di realizzazione e le possibilità tecniche di "integrare" surriscaldamento, soluzioni da adottare ecc.

Secondo me è un'ottima soluzione e potrà essere valida anche per sistema high-end (forse sopratutto.... non la vedete bene una bella siglia ATHLON64 GFX 64 ?!? ).
Dipende tutto da come sarà realizzata.

Le conclusioni di questo articolo comunque mi sembrano molto intelligenti...

Qualcosa di grosso si sta muovendo gente... attendete e meditate.

Aggiungo un'altra osservazione: è in questa direzione che in un certo senso DEVE evolversi il mercato pc.
Ormai i processori di per sé stanno divenendo piuttosto stagnanti.
Intel ha faticato molto a tirare fuori qualcosa di meglio dei Pentium 4 ed è patito grossi insuccessi andando anche nella strada sbagliata (con Netburst).
Ok moltiplicare i core ma un utente consumer non potrà beneficiare ecessivamente di questo tipo di soluzione (senza contare gli alti livelli di ingegnerizzazione del sw necessari per benefeciarne).
E' difficile pensare a che cosa potra nascere di meglio dei core 2.
L'evoluzione dei PC è soprattutto nella grafica e se si spinge in questo senso viene quasi naturale di pensare che processore e GPU debbano essere integrati.

Chissà... vedremo. Secondo me fra 4 - 5 anni NVIDIA avrà un po' di problemi (o magari sarà acquista da Intel o Apple... )
pietro66722 Settembre 2006, 12:31 #8
Amd ha parecchi atout da giocare in questa mano...

Innanzitutto il know-how sull'integrazione del memory controller nella CPU, e poi la padronanza del HTT (che nella versione 3 è ancora più performante e flessibile, e può sostiture il local bus PCI/PCI express)

Ati da parte sua ha già affrontato il problema di integrazione all'interno dei chipset... insomma, vedo questo annuncio di Intel come un hype per anticipare quello che AMD/Ati già studiano, secondo me...
dsx258622 Settembre 2006, 12:35 #9
Wow in questo modo i test cpu dei 3dmark non andranno più a 1-2 fps
ALIEN322 Settembre 2006, 12:42 #10
PErò non male come idea. Diverrebbe un rapporto prezzo\utilità non trascurabile. Cerchiamo infatti di sottolineare che una gran mole di computer svolge uniche funzioni di navigazione e Office quindi nulla che richieda enormi prestazioni video.

BYezzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^