Dopo metà 2011 l'evoluzione delle cpu socket 1366 LGA

Dopo metà 2011 l'evoluzione delle cpu socket 1366 LGA

Attesa per il terzo trimestre 2011 la futura generazione di piattaforme Intel per sistemi desktop top di gamma, che prenderà il posto occupato dalle soluzioni Core i7 serie 900

di pubblicata il , alle 12:30 nel canale Processori
Intel
 

E' atteso per il terzo trimestre 2011 il debutto della prossima generazione di piattaforma Intel per sistemi desktop, che andrà a prendere il posto attualmente occupato dalle soluzioni Intel Core i7 serie 900. Ci riferiamo quindi alle schede madri per socket 1366 LGA, dotate di supporto a configurazioni triple channel per la memoria DDR3.

Il sito bit-tech ha segnalato, con questa notizia, questa informazione, specificando come le cpu sviluppate per questo futuro socket Intel non saranno compatibili con piattaforme socket 1366 LGA e viceversa. Le recenti cpu Intel Core i7 980X con architettura a 6 core resteranno quindi presumibilmente le più veloci e complesse per piattaforme Socket 1366 LGA, fatta eccezione per successive evoluzioni sempre a 6 core con frequenze di clock leggermente incrementate rispetto agli attuali 3,33 GHz.

Una delle particolarità di queste future cpu sarà l'utilizzo di memory controller DDR3 di tipo quad channel, con un incremento della bandwidth massima teorica del 33%, a parità di frequenza di clock dei moduli, rispetto a quanto ottenibile con le attuali piattaforme triple channel.

Ogni canale supporterà come massimo solo un modulo memoria, così da massimizzare la densità di memorizzazione di ogni canale stando a quanto indicato dalla fonte. La conseguenza sarà tuttavia quella di poter utilizzare come massimo solo 4 moduli memoria, contro i 6 delle attuali proposte socket 1366 LGA.

Quali processori adotteranno questa nuova piattaforma per sistemi desktop? Mancano informazioni ufficiali ma è prevedibile possa trattarsi di architetture della famiglia Sandy Bridge, dotate di 8 core nativi e capaci di processare sino a 16 threads contemporaneamente grazie alla tecnologia HyperThreading.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

180 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
wispo13 Aprile 2010, 12:46 #1
"le cpu sviluppate per questo futuro socket Intel non saranno compatibili con piattaforme socket 1366 LGA e viceversa."

Complimenti vivissimi.
Sempre più tanto di cappello ad AMD, che fa cpu meno potenti, ma che non rimbambisce i poveri acquirenti con mille incompatibilità. Un Thuban 3Ghz (o al limite un 860) e si sta bene (dall'utente desktop fino al grafico semi-professionista) per 4 anni, quando chissà quali e quanti altri processori saranno usciti. Proporre cpu da 16 thread per desktop è pura esagerazione, chi ha bisogno di tutta quella potenza probabilmente è un professionista con le gonadi quadrate che, se ha anche un po' di cervello, si fa una workstation seria, recuperandone velocemente il costo.
ghiltanas13 Aprile 2010, 12:49 #2
stavo leggendo prima la notizia su bittech...
pensavo prima con sandybridge, cmq sia nel q4 penso di farmi il pc nuovo, se amd con i suoi esa se la cava bene, a sto giro lascio intel e i suoi cambi continui di socket...
dune200013 Aprile 2010, 12:49 #3
Significa che le attuali sk madri con Socket 1366 LGA non supporteranno le nuove CPU con un semplice aggiornamento di BIOS ?!?!? allora ci sarà un nuovo chipset ???
Pessimismo13 Aprile 2010, 12:51 #4
Originariamente inviato da: wispo
"le cpu sviluppate per questo futuro socket Intel non saranno compatibili con piattaforme socket 1366 LGA e viceversa."

Complimenti vivissimi.
Sempre più tanto di cappello ad AMD, che fa cpu meno potenti, ma che non rimbambisce i poveri acquirenti con mille incompatibilità. Un Thuban 3Ghz (o al limite un 860) e si sta bene (dall'utente desktop fino al grafico semi-professionista) per 4 anni, quando chissà quali e quanti altri processori saranno usciti. Proporre cpu da 16 thread per desktop è pura esagerazione, chi ha bisogno di tutta quella potenza probabilmente è un professionista con le gonadi quadrate che, se ha anche un po' di cervello, si fa una workstation seria, recuperandone velocemente il costo.


cambiare soket ogni 3/4 anni non mi sembra cosi devastante suvvia
bjt213 Aprile 2010, 12:51 #5
Anche AMD potrebbe presto proporre una piattaforma desktop quadchannel... Basta fare un equivalente del Magny Cours con un socket adeguato... Io penso che per bulldozer possano fare due piattaforme separate a 2 e 4 canali... Se riescono a fare una CPU competitiva con Sandy Bridge, penso che un quad channel sia auspicabile. Assieme, ovviamente a una piattaforma dualchannel più economica, magari ancora la AM3+ su cui sembra si possa montare Bulldozer...
ghiltanas13 Aprile 2010, 12:51 #6
Originariamente inviato da: dune2000
Significa che le attuali sk madri con Socket 1366 LGA non supporteranno le nuove CPU con un semplice aggiornamento di BIOS ?!?!? allora ci sarà un nuovo chipset ???


esatto, nuovo socket per i nuovi intel (anzi probabilmente nuovi socket, visto che potrebbe reintrodurne 2 come adesso)
MAC1981m13 Aprile 2010, 12:52 #7
Si stava meglio quando si stava peggio ...
Totenrune13 Aprile 2010, 12:52 #8
Attualmente è presto per parlare di una commercializzazione di cpu a 8 core, ma anche a 6 core probabilmente, visto che le applicazioni non li sfrutterebbero. Però questi "numeroni" mettono curiosità, vedremo come si evolverà la potenza dei computer col tempo.
NEON_GENESIS13 Aprile 2010, 12:53 #9
Ma la intel non sta esagerando un po? Come si fa a saturare il triple channel? come si saturano 8 thread? a che servono tutti sti socket...
ghiltanas13 Aprile 2010, 12:55 #10
Originariamente inviato da: bjt2
Anche AMD potrebbe presto proporre una piattaforma desktop quadchannel... Basta fare un equivalente del Magny Cours con un socket adeguato... Io penso che per bulldozer possano fare due piattaforme separate a 2 e 4 canali... Se riescono a fare una CPU competitiva con Sandy Bridge, penso che un quad channel sia auspicabile. Assieme, ovviamente a una piattaforma dualchannel più economica, magari ancora la AM3+ su cui sembra si possa montare Bulldozer...


sulla qualità penso ci siano pochi dubbi, specie perchè il team che ci lavora è quello che ha sviluppato i core2 e quad se nn sbaglio.

Il quad channel mi pare di dubbia utilità in ambito desktop..
Bulldozer per quando è previsto?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^