Deep Learning, Intel acquisisce Nervana Systems

Deep Learning, Intel acquisisce Nervana Systems

L'azienda di Santa Clara acquisisce una startup di San Diego specializzata in Deep Learning: le sue competenze saranno messe a frutto nello sviluppo dei futuri processori Xeon e Xeon Phi

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Processori
Intel
 

C'è sicuramente molta attenzione attorno alle tecnologie di Deep Learning, come testimoniato dagli investimenti e dalle attività che molte realtà del panorama IT stanno compiendo in questo campo. Ad aggiungersi al treno di Microsoft, Google e Apple che già hanno stanziato importanti risorse per queste nuove tecnologie arriva ora Intel che ha concluso un accordo di acquisizione con Nervana Systems, startup specializzata proprio in Deep Learning.

L'operazione di acquisizione si è conclusa con un esborso di circa 350 milioni di dollari, somma che tuttavia non è stata ufficialmente confermata da Intel. Naveen Raon, CEO e cofondatore di Nirvana, ha affermato: "La combinazione delle tecnologie Nervana e la competenza di Intel porterà le soluzioni Deep Learning e AI ad un gradino superiore. Continueremo ad operare dal quartier generale di San Diego e manterremo i nostri talenti, il brand e la mentalità da start-up".

Secondo le informazioni disponibili, che saranno verosimilmente approfondite da Intel in occsione dell'IDF di San Francisco della prossima settimana, la tecnologia di Nervana sarà impiegata per ampliare la Math Kernel Library e integrata nello sviluppo dei chip Xeon e Xeon Phi.

Nervana ha sviluppato un ASIC deep-learning in un package interposer e con 32GB di High Bandwidth Memory. Questo ASIC include inoltre sei link proprietari di interconnessione bidirezionale che consente a cluster di chip di essere connessi sia intra-server sia inter server per aumentare le prestazioni. La startup di San Diego ha inoltre realizzato un SDK chiamato Neon per l'implementazione di applicazioni Deep Learning, pensato per lavorare in abbinamento alle tecnologie hardware e offrire importanti passi avanti dal punto di vista prestazionale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^