AMD spinge verso le APU Trinity per i sistemi desktop

AMD spinge verso le APU Trinity per i sistemi desktop

L'uscita di scena delle APU AMD della serie A di prima generazione, basate su architettura Llano, avverrà in modo rapido nel corso dei prossimi mesi. Da inizio 2013 solo APU della famiglia Trinity, in attesa di Richmond

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Processori
AMD
 

Nel corso del terzo trimestre 2012 AMD ha introdotto le APU della serie A basate su architettura nota con il nome in codice di Trinity, destinate all'abbinamento con schede madri dotate di socket FM2. Queste soluzioni hanno affiancato quelle basate su architettura Llano, sul mercato da poco più di 1 anno in abbinamento a schede madri dotate di socket FM1.

Le APU per socket FM2 non sono compatibili con piattaforme socket FM1, e viceversa. Non stupisce quindi vedere come i piani di AMD prevedano una rapida uscita di scena delle APU della famiglia Llano dal mercato, così come indicato dal sito Fudzilla in questa notizia. Non solo compatibilità: le proposte Trinity introducono alcune interessanti innovazioni rispetto a quelle Llano pur essendo basate sulla stessa tecnologia produttiva a 32 nanometri, con benefici particolarmente evidenti per quanto riguarda il sottosistema video integrato.

Stando alla fonte già nel corso del quarto trimestre 2012 AMD ridurrà sensibilmente il numero di APU Llano disponibili sul mercato: avremo i modelli A6 3670K, A4 3400 e A4 3300 oltre a quello Athlon II X4 641. La versione con brand Athlon è basata su architettura Llano ma ha componente GPU disabilitata, richiedendo quindi una scheda video discreta in abbinamento.

Sarà nel corso del primo trimestre 2013 che AMD completerà il passaggio delle APU della famiglia A per sistemi desktop alle sole soluzioni basate su architettura Trinity. Lo scenario rimarrà invariato sino presumibilmente al periodo a cavallo tra Q2 e Q3 del prossimo anno, durante il quale AMD dovrebbe presentare le soluzioni Richmond che rappresenteranno una evoluzione delle proposte Trinity a parità di socket, quello FM2, per il collegamento con la scheda madre.

Quanto indicato da Fudzilla conferma la volontà di AMD di liberarsi delle soluzioni Llano, con le quali ha incontrato difficoltà distributive che hanno portato ad una svalutazione delle scorte di magazzino per ben 100 milioni di dollari in concomitanza con la pubblicazione dei risultati finanziari trimestrali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz29 Novembre 2012, 10:43 #1
Per forza, le APU sono l'unico cavallo di battaglia di AMD nel settore CPU al momento.
La serie FX non è poi tanto male, ma viene demolita dai corrispettivi intel sia come prestazioni ma sopratutto come consumo/calore.

AMD però deve spingere sul marketing, ad oggi è semi sconosciuta dal pubblico (almeno in Italia) e sui banconi arrivano pochi o nessun terminale con cpu AMD.
nickfede29 Novembre 2012, 10:57 #2
stracontento di un A10 5700........con poco più di 300€ ho assemblato il mio Pc di casa abbinandolo a 8GB Ram e SSD128GB.....ieri provato a spremerlo un poco con un CoD e devo dire che va molto bene.......
Ansem_9329 Novembre 2012, 11:20 #3
farete mai un confronto tra l'A4-3300 e l'A4-5300? per chi vuole farsi un muletto sono in assoluto le migliori scelte sul mercato,un confronto tra le due secondo me sarebbe parecchio interessante,magari analizzando bene consumi e rapporto consumi/prestazioni
demon7729 Novembre 2012, 13:44 #4
Io ho appena conttribuito alla causa!
Assemblato giusto ieri sera il mio nuovissimo HTPC con un trinity A4 5300 su mobo asrock due tera di caviar green e 120gb di ssd!

trecento eurozzi investiti.. ma garanzia di un bel sistema di lunghissima durata e consumo ridotto!
calabar29 Novembre 2012, 20:33 #5
Io di recente ho fatto acquistare due PC con trinity.
Nonostante le carenze, l'ho trovata una soluzione più che onesta per il prezzo a cui viene proposta e più che adatta all'uso che molti fanno del PC.

Per chi non vuole spendere tanto, avere una piattaforma moderna sia dal lato cpu che gpu, che utilizza il PC per internet/office (in idle il consumo è ottimo) e che solo occasionalmente ha bisogno di un po' di potenza (quindi non è tragico in quelle situazioni avere quei picchi di consumo un po' elevati), per chi non disdegna l'uso di qualche applicazione 3D o qualche giochino (la GPU integrata fa il suo porco lavoro) ed è interessato al multimediale (la GPU integrata anche qui è meglio della concorrenza), beh, direi che può rimanere più che soddisfatta.
lucusta29 Novembre 2012, 23:17 #6
demon77, era molto meglio il red...
comunque a giorni contribuiro' anche io, iniziando con uno, poi per gli altri devo ancora decidere se usare un fx.
heavyrain8430 Novembre 2012, 18:41 #7
Sembra che Intel abbandonerà per un periodo le cpu sostituibili per quelle saldate sulla mainboard , a questo punto pensare ad un bel Trinity con i prezzi di oggi non è affatto malvagia come idea . Con la possibilità comunque di fare un upgrade in qualsiasi momento .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^