Tim Cook spiega la differenza fra HomePod e tutti gli altri smart speaker

Tim Cook spiega la differenza fra HomePod e tutti gli altri smart speaker

HomePod arriverà sul mercato il 9 febbraio ad un prezzo più alto rispetto agli attuali concorrenti del mercato. Perché? Prova a spiegarlo lo stesso Tim Cook

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Apple
Apple
 

Tim Cook ha di recente offerto un'intervista al Financial Post in seguito ad una visita alla sede ufficiale di Shopify in Canada, parlando del ruolo di Apple nel mondo della realtà aumentata e del nuovissimo HomePod. Lo smart speaker arriverà su alcuni (pochi) mercati il 9 febbraio, in seguito anche in Francia e Germania. Non sono ancora state ufficializzate le date di rilascio in Italia, con il nostro paese che al momento sembra tagliato fuori dal nuovo prodotto della Mela.

HomePod Apple

"Credo che la realtà aumentata sia la tecnologia più profonda fra quelle che saranno disponibili in futuro", ha detto Cook ai microfoni del FP. "Amplifica le performance dell'essere umano. Amplifica l'uomo, senza sostituirlo o isolarlo. Sono un grande sostenitore di questa evoluzione. Prevedo che la realtà aumentata spiccherà il volo in fretta e vedo molti sviluppatori canadesi già scesi in campo per portarla sul mercato, e sono felice di poter offrir loro la tecnologia per farlo".

Per quanto riguarda l'imminente rilascio di HomePod, Cook ha specificato cosa differenzia lo smart speaker di Apple rispetto a quelli della concorrenza (quindi Google Home e Amazon Echo): "Una delle componenti che mancava in questo mercato era un'esperienza sonora di qualità, un'esperienza davvero immersiva. La musica merita una certa qualità nell'ascolto, e non ci si può accontentare di un suono scricchiolante". Si tratta di un argomento che Apple ha già affrontato.

Durante la presentazione del prodotto avvenuta qualche mese fa si era subito capito che i reali concorrenti di HomePod non esistevano ancora. Il prodotto di Apple vuole proporsi in una nicchia di mercato a metà strada fra gli attuali smart speaker di Google e Amazon, e i sistemi di altoparlanti domestici sullo stile (e le fasce di prezzo) dei modelli Sonos. L'intervista completa può essere trovata a questo indirizzo, con le varie digressioni di Cook sulle nuove tecnologie

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emiliano8424 Gennaio 2018, 19:00 #1
spettacolo
eureka8524 Gennaio 2018, 19:30 #2
il prezzo + costa e migliore sarà prenotatelo subito non potete farne a meno
Gyammy8524 Gennaio 2018, 21:57 #3
Posso buttare via il Marantz?
Notturnia25 Gennaio 2018, 00:28 #4
Originariamente inviato da: Gyammy85
Posso buttare via il Marantz?


Si
Te lo ritiro io che va smaltito con cura, se hai anche le casse ti faccio un pezzo di favore per lo smaltimento
Bartsimpson25 Gennaio 2018, 01:33 #5
Nelle specifiche ci sono almeno i watt rms di potenza? Perché, a vederla così, mi sembra l'ennesima boiata sovrapprezzata
Marko#8825 Gennaio 2018, 07:49 #6
Originariamente inviato da: Bartsimpson
Nelle specifiche ci sono almeno i watt rms di potenza? Perché, a vederla così, mi sembra l'ennesima boiata sovrapprezzata


Eh i watt, quelli si che sono importanti…

Concordo però che probabilmente sarà uno speaker inutilmente costoso ma è Apple, non può mica vendere i telefoni a 1400 euro e poi fare speaker economici
dark_edo25 Gennaio 2018, 08:21 #7
Originariamente inviato da: Bartsimpson
Nelle specifiche ci sono almeno i watt rms di potenza? Perché, a vederla così, mi sembra l'ennesima boiata sovrapprezzata

Tu chiedi i watt? Mi è bastato leggere dal sito che, se non ho capito male, ha un woofer da ben 20 mm! E poi ha 7 tweeter (immagino la dimensione)!

Il Sonos Play 1 se non sbaglio ha il woofer da 3,5" (8,9 cm).
Notturnia25 Gennaio 2018, 08:23 #8
Dovrebbero pensare a fare qualcosa da integrare con gli impianti esistenti.
Marantz, pioneer, e probabilmente tutti gli altri hanno connessione BT, Ethernet e gestiscono Apple.. basterebbe un microfono 'intelligente'.. io uso l'iPhone per gestire l'impianto AV quando voglio far sentire musica alla figlia.
Accendo l'impianto, decido cosa (radio, MP3, etc) e vai. Quando ho finito spengo da telefono..
Che me ne faccio di un homepod che fa musica. Mi potrebbero semmai interessare le altre cose.. quelle per la casa per rgolare temperatura, luce etc.. ma non di certo la musica
ShinyDiscoBoy25 Gennaio 2018, 08:46 #9
Tim Cook spiega la differenza fra HomePod e tutti gli altri smart speaker:
"..un'esperienza sonora di qualità, un'esperienza davvero immersiva. La musica merita una certa qualità nell'ascolto.."

solo questo?

bell'articolo
recoil25 Gennaio 2018, 08:52 #10
bisogna aspettare le recensioni e tanto da noi non è in vendita quindi chi lo comprerà avrà mesi di prove sul campo e opinioni a disposizione per scegliere

sembra caro, in linea con i prezzi Apple... è vero che con iPod avevano coperto un po' tutte le fasce vendendo anche lo Shuffle ma non so se faranno lo stesso con gli HomePod
se puntassero più all'aspetto smart speaker per interagire con Siri ci starebbe un modello economico a discapito della qualità, ma pare che siano più orientati alla musica quindi deve suonare bene

io non penso proprio di comprarlo ma non mi interessano nemmeno prodotti della concorrenza al momento, ormai la musica la sento solo in cuffia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^