Siri per Mac, Apple avanza la richiesta di brevetto

Siri per Mac, Apple avanza la richiesta di brevetto

L'assistente vocale di iPhone potrebbe arrivare, in futuro, anche sui sistemi desktop e notebook della Mela: Apple ha presentato la richiesta di brevetto per la tecnologia

di pubblicata il , alle 08:45 nel canale Apple
AppleiPhone
 

L'ufficio brevetti degli Stati Uniti d'America ha pubblicato in questi giorni ben 92 pagine di documentazione relative alla richiesta di un brevetto avanzata da Apple per un "Intelligent digital assistant in a desktop environment": come si può facilmente intuire si tratta di una tecnologia che va ben oltre l'attuale funzionalità di dettatura vocale presente su Mac e che può essere verosimilmente considerata come una versione per Mac OS X dell'assistente vocale Siri.

Da ciò che si apprende dalla documentazione, l'eventuale versione desktop/notebook di Siri sarà in grado, esattamente come la controparte per iOS che è comparsa per la prima volta nel corso del 2011 con iPhone 4S e iOS 5, di comprendere ed elaborare il linguaggio naturale dell'utente per compiere le più svariate operazioni come ricerche ed esecuzione di compiti. In aggiunta, sempre secondo quanto si legge nel faldone, Siri per Mac sarebbe in grado di valutare i comandi vocali anche in relazione al contesto, per meglio dedurre le intenzioni dell'utente.

Il backend di Siri per Mac sembra essere identico a quello di Siri per iOS, appoggiandosi ad un server esterno. Per quanto riguarda invece il lato utente, la funzionalità potrebbe essere inserita in un'applicazione standalone che può essere lanciata tramite una gesture sul trackpad o da una combinazione di tasti, oppure ancora come attività latente in background in attesa di un input specifico (come ad esempio il richiamo "Hey, Siri") per portarla in funzione.

La tecnologia sarebbe stata ideata con l'intento di lavorare in congiunzione con i tradizionali strumenti di input quali mouse e tastiera (quindi con l'idea di consentire all'utente di compiere più operazioni contemporaneamente) così come per sostituire essi in determinate operazioni. La possibilità di utilizzare Siri su un normale computer permette inoltre di sfruttare maggior potenza elaborativa e apre potenzialmente la strada a nuove possibilità di impiego. Potrebbe essere, ad esempio, proprio il posizionamento del cursore del mouse a fornire indizi contestuali a Siri.

La documentazione porta numerosi esempi delle operazioni che è possibile effettuare con Siri: dal tradizionale copia/incolla di testi e/o documenti, all'ordinamento di elementi all'interno di una cartella o all'invocazione di menu contestuali.

Di particolare interesse è una sezione che descrive la possibilità di usare l'assistente digitale come "terza mano". La Mela osserva che le attuali interfacce utente sono limitanti per quanto riguarda il multitasking: mentre varie applicazioni possono operare in ambiente desktop, gli utenti possono interagire solamente con una finestra alla volta. In alcune situazioni un utente potrebbe voler eseguire più operazioni contemporaneamente a supporto dell'attività principale: per esempio mentre si digita del testo in un editor, un utente potrebbe voler accedere ad un'immagine o a delle informazioni sul web. Avvalendosi di un assistente digitale diverrebbe possibile fare ciò, in maniera più rapida ed efficace rispetto a quanto normalmente avviene ora, senza distrarsi dall'attività principale.

Dalle informazioni disponibili ad oggi Siri per Mac non dovrebbe essere presente in OS X 10.10 Yosemite, che sarà rilasciato nel corso dell'autunno: allo stato attuale delle cose, pertanto, non è dato sapere quando e se Apple introdurrà effettivamente questa funzionalità sui propri sistemi dekstop e notebook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala08 Agosto 2014, 09:07 #1
Adesso parleremo anche con i PC? No grazie
montanaro7908 Agosto 2014, 09:36 #2
E' perchè no ? Poter dare dei comandi vocali quando per esempio si hanno le mani impegnate è una comodità.. La trovo un innovazione utile e una giusta funzione che può aiutarci in determinati momenti ..
Dire di no ad una funzione cosi è come rimanrere aggrappati ad ideologie vecchie di anni senza vedere le potenzialità future in svariati campi..
Gurzo200708 Agosto 2014, 09:42 #3
Originariamente inviato da: montanaro79
E' perchè no ? Poter dare dei comandi vocali quando per esempio si hanno le mani impegnate è una comodità.. La trovo un innovazione utile e una giusta funzione che può aiutarci in determinati momenti ..
Dire di no ad una funzione cosi è come rimanrere aggrappati ad ideologie vecchie di anni senza vedere le potenzialità future in svariati campi..


innovazione mi sembra esagerato...i comandi vocali per fare operazioni al pc esistono da eoni...uno dei primi che provai fu quella della IBM su win95 se non ricordo male
Raghnar-The coWolf-08 Agosto 2014, 09:54 #4
Originariamente inviato da: montanaro79
E' perchè no ? Poter dare dei comandi vocali quando per esempio si hanno le mani impegnate è una comodità.. La trovo un innovazione utile e una giusta funzione che può aiutarci in determinati momenti ..
Dire di no ad una funzione cosi è come rimanrere aggrappati ad ideologie vecchie di anni senza vedere le potenzialità future in svariati campi..


Perche' esistono da sempre, e non e' che Siri funzioni granche' meglio di altre cose che gia' esistono o addirittura che gia' esistevano qualche anno fa, e gli user han deciso che oltre all'amusement sono inutili (come Siri d'altronde).

Ci piace parlare con esseri umani e comandare a bacchetta i robottini, non mi pare cosi' strano...
montanaro7908 Agosto 2014, 10:04 #5
@Gurzo2007
Si hai ragione ma io non mi sto riferendo solo al presente mi riferisco proprio dalla sua invenzione fino ad oggi..
Però c'è da dire che nessuno è mai riuscito ad integrarli in maniera decisiva come si sta cercando facendo oggi,diciamo che è un innovazione del passato che sta arrivando solo ora..
Siri, Cortana e Google Now stanno entrando nella nostra vita quotidiana tramite i dispositivi mobile e ora anche sui PC/Mac.(cortana su win 9 notizia di qualche tempo fa ..)
RobyG_0808 Agosto 2014, 10:13 #6
Originariamente inviato da: montanaro79
E' perchè no ? Poter dare dei comandi vocali quando per esempio si hanno le mani impegnate è una comodità..


"Youporn, PAUSA! CHIUDI! CHIUDI!"

montanaro7908 Agosto 2014, 10:24 #7
@Raghnar-The coWolf-
Be non è che devi suarlo 24 ore su 24 come david hasselhoff faceva con kitt.. è solo uno strumento in piu che puo tornare utile in determinati momenti.
Ricordo che i vecchi programmi di gestione vocale si integravano male con os, (almeno quelli windows), rendendoli poco pratici e inutili..
Posso anche dirti che la stessa cosa la dicevano della fotocamera sui cell,è inutil non serve a nulla, ma quando serve e sempre li a portata di mano ..
Dico solo che è un qualcosa in più che puo servire ..

Restando in tema di "portata di mano"
Be YouPorn cosi è tutta un altra cosa ... XD
pabloski08 Agosto 2014, 10:35 #8
Mhm vedo che qui nessuno s'è posto la domanda giusta, ovvero "cos'è che Apple vuole brevettare esattamente"?

Conoscendoli, di sicuro brevetteranno il gesto di comandare il telefono a voce, cioè tutti gli altri sistemi di speech recognition dovranno pagare l'obolo ad Apple.

Se l'USPTO accetterà anche questo brevetto, allora è segno che per quest'ente è giunto il momento dello smantellamento.
Rubberick08 Agosto 2014, 10:45 #9
si ma... giusto per la cronaca.. esistono decine e decine di software per pc che già permettono di parlare ai pc e fargli far roba... quindi cosa vorrebbe brevettare la apple?

qualcosa che già esiste da tempo ed è generico a mille?

o magari il concetto di sintetizzatore vocale.. quando myvoice c'e' tipo da 15 - 20 anni n'altro pò..
Raghnar-The coWolf-08 Agosto 2014, 11:21 #10
Originariamente inviato da: montanaro79
@Raghnar-The coWolf-
Be non è che devi suarlo 24 ore su 24 come david hasselhoff faceva con kitt.. è solo uno strumento in piu che puo tornare utile in determinati momenti.


Si', sicuramente ben venga, ma il motivo per cui non sara' groundbraking e' sotto gli occhi di tutti gia' ora.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^