iPhone 8 non possederà le ultime tecnologie in fatto di rete cellulare. La controversia con Qualcomm si fa sentire

iPhone 8 non possederà le ultime tecnologie in fatto di rete cellulare. La controversia con Qualcomm si fa sentire

Le discussioni legali tra Apple e Qualcomm colpiscono l'azienda di Cupertino che nel prossimo iPhone 8 potrebbe non poter inserire i nuovi chip per la rete LTE Gigabit. Un problema che potrebbe essere risentito meno in Italia ma che comunque rende il device non al top da questo punto di vista.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 13:21 nel canale Apple
QualcommAppleiPhoneIntel
 

Il nuovo iPhone 8 di Apple potrebbe non possedere il chip-modem LTE Gigabit per le massime velocità in connessione. E' quanto emerge dalle ultime indiscrezioni sul nuovo smartphone del'azienda di Cupertino che potrebbe, per colpa delle diatribe con Qualcomm, non poter inserire nel prossimo device dell'anniversario gli ultimi ritrovati in termini di connessioni. Potremmo avere dunque un iPhone leggermente più lento rispetto alla concorrenza con un problema che in Italia probabilmente non verrebbe poi troppo risentito ma che per gli altri paesi nel mondo potrebbe portare ad un deficit per le vendite.

La volontà iniziale, secondo i ben informati, da parte di Apple era quella di montare sul nuovo iPhone 8 in arrivo la più avanzata tecnologia per quanto concerne le connessioni. In pratica sul nuovo smartphone in arrivo probabilmente entro la fine dell'anno, l'azienda di Cupertino, vorrebbe porre un chip-modem di Qualcomm tale da permettere velocità in download fino ad 1 gigabit. Il problema sorge dal fatto che le discussioni legali tra le due aziende potrebbero facilmente far saltare la fornitura ad Apple e questo significherebbe chiedere i chip-modem solamente ad Intel, la quale sta ancora lavorando su di un chip in grado di offrire le velocità di trasferimento dati simili a quelle di Qualcomm. In tal caso dunque difficilmente potrebbe dare ad Apple quello che Apple stessa richiede facendo saltare la possibilità di vedere un iPhone 8 con prestazioni alla pari di quelle del nuovo Galaxy S8 o S8+.

In questo caso dunque l'azienda di Cupertino potrebbe affidarsi ad un modello di chip-modem di "vecchia" generazione visto che le soluzioni non sembrerebbero essere poi molte. Da sempre Apple cerca di utilizzare nei propri dispositivi componenti provenienti da più produttori e dunque relegare solo a Qualcomm la questione dei chip-modem potrebbe non andare a genio a Tim Cook e ai propri ingegneri. Una scelta che in Cupertino dovrà essere ponderata con grande peso soprattutto per non far uscire un prodotto innovativo e quanto mai atteso come iPhone 8 con componenti che seppur funzionanti totalmente potrebbero risultare passati e non al passo con i tempi.

La questione tra Apple e Qualcomm riguarda essenzialmente la causa indotta dall'azienda di Cupertino nei confronti di Qualcomm che a suo modo di dire avrebbe realizzato pratica anticoncorrenziali con una forzatura nei confronti delle aziende acquirenti con prezzi elevati e assolutamente fuori dai canoni del mercato. In tal caso Apple potrebbe essere già a lavoro su di una componente proprietaria che potrebbe dunque permettere all'azienda di stare al passo con i tempi e allo stesso modo non dover dipendere più da altre aziende.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marchigiano12 Giugno 2017, 13:41 #1
secondo me saranno più le mancate vendite a persone che NON sanno cosa sia la gigabit LTE ma che hanno letto su internet che al nuovo iphone manca una cosa che samsung ha
RaZoR9312 Giugno 2017, 13:49 #2
Ma davvero a qualcuno importa se la velocità teorica del modem del telefono è di 600 o 800 o 1000Mbps? Ma siamo seri per favore.
UIQ12 Giugno 2017, 14:02 #3
Non è tanto la velocità massima, anche se comunque spendere una cifra molto importante e avere qualcosa di inferiore a tutto il resto del mercato non è che faccia piacere, ma la qualità complessiva delle prestazioni lato modem, sensibilità, affidabilità ecc. ovviamente Qualcomm è anni luce avanti Intel.
Bivvoz12 Giugno 2017, 14:03 #4
Tendenzialmente Iphone non ha mai avuto le ultime novità tecnologiche e nessuno ne ha mai sentito la mancanza.
Perchè questa volta dovrebbe essere diverso?
TheDarkAngel12 Giugno 2017, 14:23 #5
Originariamente inviato da: Bivvoz
Tendenzialmente Iphone non ha mai avuto le ultime novità tecnologiche e nessuno ne ha mai sentito la mancanza.
Perchè questa volta dovrebbe essere diverso?


Perchè il modem è tutto, dai consumi del telefono, alla qualità della linea, alla velocità di download, la soluzione intel è nettamente inferiore alla controparte, abbiamo già le prove con l'iphone 7.
al13512 Giugno 2017, 15:39 #6
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Perchè il modem è tutto, dai consumi del telefono, alla qualità della linea, alla velocità di download, la soluzione intel è nettamente inferiore alla controparte, abbiamo già le prove con l'iphone 7.



si ma in questo caso non cambia nulla a livello di consumi. (ne in qualita audio). e il download è ininfluente.
davide311212 Giugno 2017, 21:43 #7

Perplesso...

Ma esattamente a cosa servirebbe una connessione gigabit sul telefonino? Per riempire più infretta la memoria o per consentire il friggimento della batteria? :-)) :-)) :-))
marchigiano12 Giugno 2017, 22:18 #8
Originariamente inviato da: davide3112
Ma esattamente a cosa servirebbe una connessione gigabit sul telefonino? Per riempire più infretta la memoria o per consentire il friggimento della batteria? :-)) :-)) :-))


per sforare il bundle mensile in 5 secondi
HwWizzard13 Giugno 2017, 10:45 #9
Il gigabit è irrilevante finché sei limitato a 5-10 Gb mensili. Il problema è la qualità del modem dove Qualcomm è sicuramente avanti a intel come qualità di ricezione e stabilità del segnale. In hangover da LTE/3G/2G il 7 è un disastro rispetto al 6S. Mentre con segnale stabile sembra essere più parsimonioso con la batteria.
Tedturb013 Giugno 2017, 12:36 #10
per i consumi sarebbe proprio il caso che questi dementi consentissero la libera scelta tra 2g/3g/4g invece di bloccare tutto come al solito...

Non si capisce proprio come mai, non ostante un sistema completamente sbagliato (due sistemi completamente sbagliati), non ci sia proprio nessuno che riesca a (ri)presentare qualcosa di decente..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^