Greg Christie lascia Apple dopo quasi venti anni nella società

Greg Christie lascia Apple dopo quasi venti anni nella società

Greg Christie lascia Apple dopo diciotto anni di servizio nella società. Il dirigente era il direttore responsabile della divisione Human Interface

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha confermato le voci secondo le quali Greg Christie abbandonerà la compagnia nei prossimi mesi. Si tratta di un esponente chiave nei lavori di sviluppo del design del software della società, che vede come suo superiore diretto il più celebre Craig Federighi e che collabora direttamente con Jony Ive, SVP di Apple.

Secondo le indiscrezioni trapelate mercoledì, smentite dalla società, erano nati alcuni attriti tra Christie ed Ive durante i lavori operati sulla rivisitazione grafica di iOS 7. I due avevano iniziato a collaborare sull'interfaccia della piattaforma mobile dal 2012, dopo l'allontanamento di Scott Forstall da Apple.

Tuttavia, la società parla di scelte già intraprese da tempo: "Greg ha pianificato di ritirarsi entro la fine dell'anno dopo aver trascorso quasi venti anni in Apple", recita un comunicato di Apple rilasciato a molte pubblicazioni statunitensi. "Ha dato un contributo vitale su molti prodotti Apple, e creato un team Human Interface di fama mondiale che ha lavorato da vicino con Jony per molti anni".

La versione di Apple sembrerebbe confermata da parecchie pubblicazioni affidabili. John Gruber di Daring Fireball, ad esempio, cita "parecchie" fonti interne che sostengono che Christie fosse semplicemente pronto al ritiro. Nonostante alcuni screzi fra Christie ed Ive, inoltre, non si è mai verificato niente di così grave che potesse giustificare un ritiro da parte del dirigente di Apple.

Il ritiro di Christie era già annunciato ai funzionari della società durante le scorse settimane. Anche TechCrunch mantiene la linea di Gruber, riportando che il ritiro di Christie era stato già stabilito "da settimane". Negli ultimi giorni di marzo Christie aveva rilasciato alcuni dettagli sullo sviluppo del primo iPhone durante un'intervista, senza specificare nulla riguardo all'abbandono della società.

Le novità potrebbero portare ad una rivoluzione nel team Human Interface di Apple, in cui Jony Ive potrebbe occupare un ruolo ancora più decisivo all'interno delle scelte sullo sviluppo software dei prodotti della società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
san80d11 Aprile 2014, 12:09 #1
Certo che Ive nei rapporti umani si sta rivelando peggio di Jobs.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^