Apple presenta i nuovi AirPods Pro: design nuovo e cancellazione del rumore attiva a 279 Euro

Apple presenta i nuovi AirPods Pro: design nuovo e cancellazione del rumore attiva a 279 Euro

L'azienda di Cupertino ufficializza i nuovi AirPods Pro, le prime cuffie con cancellazione del rumore attivo per un suono ancora più coinvolgente in arrivo dal prossimo 30 ottobre. Ecco tutti i dettagli.

di pubblicata il , alle 17:46 nel canale Apple
Apple
 

Apple presenta ufficialmente i nuovi AirPods Pro ossia le prime cuffie create a Cupertino con soppressione del rumore attiva. Si aggiungono alla famiglia AirPods permettendo ora agli utenti di avere un livello ancora più elevato di ascolto musicale grazie alla cancellazione attiva del rumore ma anche ad un nuovo design in-ear leggero e comodo, almeno a detta di Apple.

“Gli AirPods sono le cuffie più vendute al mondo. L’esperienza di configurazione one-tap, il suono incredibile e il design iconico le hanno rese un prodotto Apple molto amato, ma la magia è solo all’inizio”, ha affermato Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. "I nuovi AirPods Pro in-ear hanno un suono che sorprende grazie all’equalizzazione adattiva, si indossano comodamente grazie ai cuscinetti flessibili e sono dotati delle innovative modalità di cancellazione attiva del rumore e Trasparenza. Credo che i clienti apprezzeranno questa new entry della famiglia AirPods.”

AirPods Pro: con un tap niente più rumore

Cosa cambia in questa versione Pro rispetto a quanto visto ad oggi con gli AirPods? Molte cose che riguardano non solo il design, sempre in linea con il passato ma migliorato per introdurre le novità funzionali come quelle della soppressione del rumore attiva. Ecco dunque che Apple decide di rivoluzionare l’esperienza audio wireless con un design innovativo sempre leggero e progettato per il massimo comfort e la massima adattabilità.

In questo caso ogni auricolare è dotato di cuscinetti in silicone morbidi e flessibili in tre diverse misure che si adattano ai profili di ogni singolo orecchio. Confortevoli in tal senso e soprattutto non scivolano dalle orecchie permettendo un'esperienza soprattutto coinvolgente. Oltretutto utilizzano un innovativo sistema di ventilazione con equalizzazione delle pressioni, che riduce al minimo il disagio frequente in altri design in-ear. Sono resistenti al sudore e all’acqua, e questo li rende perfetti per ogni utilizzo quotidiano.

La cancellazione attiva del rumore è senza dubbio l'aspetto più importante dei nuovi AirPods Pro. Ecco che vengono utilizzati due microfoni combinati a un software per un adattamento continuo ad ogni orecchio e auricolare. In questo modo i rumori di fondo vengono eliminati, l’esperienza di ascolto è ancora più personale e chi ascolta non fa altro che concentrarsi proprio sui contenuti da quelli musicali ad una conversazione telefonica.
 
A livello tecnico ecco che il primo microfono è rivolto verso l’esterno e rileva il suono esterno analizzando il rumore ambientale. Gli AirPods Pro producono quindi un suono equivalente opposto che cancella il rumore di fondo prima che raggiunga l’orecchio dell’ascoltatore. Un secondo microfono rivolto verso l’interno percepisce i suoni trasmessi verso l’orecchio, e gli AirPods Pro cancellano il rumore residuo rilevato dal microfono. La cancellazione del rumore adatta in modo continuo il segnale audio 200 volte al secondo.

Molto interessante la "Modalità Trasparenza" che offre la possibilità di ascoltare i brani preferiti senza perdere i suoni dell’ambiente circostante. Ecco che in questo caso è possibile avvertire i suoni del traffico mentre si corre o gli annunci in stazione mentre si aspetta il treno. Oltretutto la modalità Trasparenza assicura che la voce risulti naturale anche se si indossano le cuffie e preserva al contempo un’esperienza di ascolto, a detta di Apple, superiore.

Come si può passare alla cancellazione del rumore attiva? Niente di più semplice visto che lo si può fare direttamente sugli AirPods Pro utilizzando un sensore di pressione sullo stelo. Il sensore di pressione permette anche di riprodurre, mettere in pausa o saltare le tracce con estrema semplicità, e rispondere o riagganciare le chiamate. Gli utenti possono anche premere sul cursore del volume nel Centro di Controllo su iPhone e iPad per controllare le impostazioni, o su Apple Watch toccando l’icona AirPlay mentre la musica è in riproduzione.

AirPods Pro: l'autonomia sempre elevata

Gli AirPods Pro posseggono il nuovo chip H1 dotato di 10 core audio e capace di indirizzare il suono o attivare Siri. La bassissima latenza di elaborazione audio dell’H1 consente di cancellare il rumore in tempo reale, offrire un suono di alta qualità attraverso la tecnologia adattiva e fare richieste a Siri senza usare le mani.
 
Gli AirPods Pro hanno la stessa autonomia degli AirPods, per cinque ore di ascolto ininterrotte. In modalità di cancellazione attiva del rumore, gli AirPods Pro offrono fino a quattro ore e mezza di ascolto e fino a tre ore e mezza di conversazione con una singola carica. Con qualche ricarica extra attraverso la custodia di ricarica wireless, si ottengono oltre 24 ore di ascolto o più di 18 ore di conversazione. Oltretutto la custodia per la ricarica risulta wireless e dunque basterà un tappetino di ricarica certificato Qi o usare la porta Lightning.

AirPods Pro: prezzi e disponibilità

I nuovi AirPods Pro saranno disponibili a partire dal prossimo 30 ottobre in tutti gli Apple Store o in altri negozi ad un prezzo consigliato di 279€. Chiaramente si affiancheranno agli altri AirPods che rimarranno comunque disponibili nella versione classica con ricarica wireless ad un prezzo di 229€ oppure con ricarica lightning ad un prezzo di 179€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alfhw28 Ottobre 2019, 18:00 #1
Ottimo sia la cancellazione del rumore e sia il fatto che sono in-ear così non ci saranno più i problemi di stabilità del vecchio modello (a persone come il sottoscritto con certe conformazioni di orecchio cadono di continuo). Valgono sicuramente 50 euro in più.
Ma la cancellazione del rumore funziona anche senza musica? Nel caso uno volesse solo isolarsi da ambienti rumorosi.
rizzotti9128 Ottobre 2019, 18:02 #2
Originariamente inviato da: Alfhw
Ottimo sia la cancellazione del rumore e sia il fatto che sono in-ear così non ci saranno più i problemi di stabilità del vecchio modello (a persone come il sottoscritto con certe conformazioni di orecchio cadono di continuo). Valgono sicuramente 50 euro in più.
Ma la cancellazione del rumore funziona anche senza musica? Nel caso uno volesse solo isolarsi da ambienti rumorosi.


Nelle cuffie "normali" funziona anche senza musica per quanto ne so (ho provato giusto un paio di modelli).
Ragerino28 Ottobre 2019, 18:04 #3
Il fatto che siano in-ear, come qualsiasi altro prodotto sul mercato, sarà sicuramente una cosa RIVOLUZIONARIA .
jepessen28 Ottobre 2019, 18:11 #4
Potevano metterci anche il ballerino della TIM a che c'erano…

Comunque voglio proprio vedere chi si mette a correre come un disperato tirandosi i capelli e gridando ODDIO SONO UNA NOVITA' ASSOLUTA NON ESISTEVANO DEVO ASSOLUTAMENTE AVERLI APPLE E' SEMPRE AVANTI!!!

Come se non esistessero da tempo, con qualità anche molto apprezzabili, per non parlare di ODDIO I CUSCINETTI IN SILICONE!!!

Apple si è semplicemente adattata.. E poi ancora la qualità di cancellazione è tutta da vedere…
jepessen28 Ottobre 2019, 18:12 #5
Originariamente inviato da: rizzotti91
Nelle cuffie "normali" funziona anche senza musica per quanto ne so (ho provato giusto un paio di modelli).


In tutte le cuffie che ho provato si, funziona anche senza musica. A volte io le utilizzo proprio così in aereo o in treno quando voglio rilassarmi un po'.
Dumah Brazorf28 Ottobre 2019, 18:18 #6
Originariamente inviato da: Alfhw
Valgono sicuramente 50 euro [s]in più.[/s]


fixed
emiliano8428 Ottobre 2019, 19:46 #7
Originariamente inviato da: Ragerino
Il fatto che siano in-ear, come qualsiasi altro prodotto sul mercato, sarà sicuramente una cosa RIVOLUZIONARIA .


Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
fixed




p.s.
ma le cuffie presentate da MS a inizio mese, non erano costosissime per 250?
Ago7228 Ottobre 2019, 20:32 #8
Il posizionamento di prezzo non è il massimo. Sono 30€ più care rispetto alle SONY WF 1000XM3. Sentirò come suonano e poi deciderò quale prendere.

Comunque il panaroma degli auricolari wireless con noise cancelling (che funzionano) non è che sia così affollato. Bose, che costano 300€ (peraltro con un design discutibile) e Sony con le WF 1000XM3 a 250€. Peccato per Sennheiser che non ha ancora proposto nulla.
SK8R128 Ottobre 2019, 20:41 #9
E dove sono le 4 colorazioni della news di qualche ora fa?! Lol 😂😂
eeWee7229 Ottobre 2019, 08:14 #10

Mah!

In-ear? Non mi fa impazzire, perché mi piace continuare a sentire il mondo attorno, quando non sto ascoltando musica o parlando al telefono. A me non cadono nemmeno correndo ma capisco che il problema possa esistere. Sarebbero da provare.

Cancellazione del rumore? Ottimo. Specie quando si parla al telefono (se voglio ascoltare musica in silenzio ci vuol ben altro, non credete?

"C'erano". "Apple non ha innovato". Che due maroni. Ho un tablet Android, un MBP, un Dell, un iPhone, un Apple Watch e uno smartwatch cinese, avevo un Nokia con Win, vengo dal mondo Symbian e PalmOS; son totalmente laico e da questo punto di vista vi dico: non dico che siano perfette, ma vi dico che i prodotti Apple fanno la differenza quando li usi, non nel leggere le specifiche. Nello specifico ho delle Sony a padiglione con soppressione di rumore e non sono la fine del mondo, così come ho delle Motorola full wireless in-ear (VerveOnes+) e sono rimasto molto deluso nella qualità audio, nella connettività, nella operatività e non vi dico l'assistenza; ho delle TWS i14 e l'audio non è il massimo (all'aperto), la connettività è "complicata" e la batteria deludente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^