Apple Glass: lancio nel 2020 ma da collegare a iPhone

Apple Glass: lancio nel 2020 ma da collegare a iPhone

Apple Glass (nome non definitivo) potrebbero essere lanciati per la metà del 2020 con un inizio della produzione sul finire del 2019. Ming-Chi Kuo (analista di mercato affidabile) però crede che Apple abbia un'idea diversa rispetto al passato.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Apple Glass continuano a essere un tema difficile da decifrare. Poche le certezze e probabilmente anche a Cupertino non hanno ancora deciso definitivamente come approcciarsi a questo genere di dispositivi (anche valutando le scelte della concorrenza, come Google Glass).

La realtà aumentata rimane uno dei punti chiave della strategia di Apple per il futuro e ovviamente Apple Glass (ovviamente nome non definitivo) saranno al centro di questa nuova forma di interazione per gli utenti dell'ecosistema della società statunitense.

Apple Glass render concept

Ming-Chi Kuo, analista tra i più affidabili quando si parla di Apple, ha dichiarato che Apple Glass potrebbero arrivare nel 2020 anche se in una forma diversa rispetto a quella preventivata.

Infatti per avere una struttura più leggera e meno complessa da realizzare (oltre che meno costosa) inizialmente Apple Glass saranno venduti come accessori di iPhone e non come soluzione stand-alone. Questo da un lato darà alla società modo di capire l'accoglienza del mercato senza del resto minacciare il mercato degli smartphone (che è già in sofferenza).

Si tratta quindi di un approccio diverso rispetto a Google Glass e questo forse potrebbe portare a un successo che attualmente manca ai visori per realtà aumentata. La produzione dei nuovi visori di Apple potrebbe iniziare già sul finire del 2019 per poi essere presentati per la metà del prossimo anno, anche se le tempistiche potrebbero essere soggette a cambiamenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7711 Marzo 2019, 12:16 #1
Vedremo cosa presenteranno e quali saranno le potenzialità.

In realtà tutti quanti (o almeno in parecchi) stanno lavorando a soluzioni di questo tipo, si tratta di far maturare la tecnologia quel poco che basta.

Di certo Apple, visto il suo stile modaiolo e soprattutto i prezzi modaioli è la più indicata per presentare un oggetto come questo
Gyammy8511 Marzo 2019, 12:18 #2
Google ha fallito con i suoi, questi ovviamente no dato che si portano dietro il mindshare apple e "la rivoluzione più rivoluzionaria", basterà poi coinvolgere tutti i marchi glamour esistenti e venderli minimo 2500 euro
dwfgerw11 Marzo 2019, 12:21 #3
Bè iPhone con le sue cpu sempre molto potenti e con neural engine dedicato, gestirebbe i calcoli più intensivi, "alleggerendo" il dispositivo indossabile..
recoil11 Marzo 2019, 12:22 #4
proprio perché Apple è modaiola deve tirare fuori un paio di occhiali che uno abbia voglia di mettere, non delle robe enormi o brutte da vedere
sicuramente il loro focus sarà sul mercato consumer quindi produzione in massa (e mi pare presto 2020...) e chissà se ci sarà personalizzazione a livello di estetica, se l'obiettivo è venderne tanti non si può pensare di avere un modello unico proprio per questione di gusti personali

per me l'idea di far fare tutto a iPhone è giusta, un po' come la prima versione di watchOS dove le app di fatto erano su iPhone
il problema degli occhiali sarà sia la potenza di calcolo che la durata di batteria, tanto più se in un futuro vorranno fare occhiali AR con lenti correttive che uno può (anzi deve) mettere tutto il giorno
dwfgerw11 Marzo 2019, 12:24 #5
Originariamente inviato da: demon77
Vedremo cosa presenteranno e quali saranno le potenzialità.

In realtà tutti quanti (o almeno in parecchi) stanno lavorando a soluzioni di questo tipo, si tratta di far maturare la tecnologia quel poco che basta.

Di certo Apple, visto il suo stile modaiolo e soprattutto i prezzi modaioli è la più indicata per presentare un oggetto come questo


Modaiolo o non modaiolo, apple ha la capacità unica di realizzare silicio su misura di ogni tipo (dai chip W2 delle airpods all'A12X da 10mld di transistor dell'iPad pro o dall'isp proprietario nei T2), ha una variegata offerta di chip dedicati. In più ha ArKit in sviluppo su iPhone gia da almeno 2 anni, che sicuramente farà da cavallo di troia per questi presunti device di realtà aumentata.
RaZoR9311 Marzo 2019, 12:27 #6
L'idea è sensata e sarebbe un approccio analogo al primo modello di Apple Watch.
Ha senso delegare al SoC dell'iphone, specialmente per occhiali che dovrebbero essere eleganti, con autonomia più lunga possibile e senza dimensioni eccessive.
AlexSwitch11 Marzo 2019, 12:29 #7
Altro potenziale buco nell'acqua come lo sono stati i Google Glass che da un progetto di AR " per tutti " sono diventati un prodotto di nicchia per soluzioni enterprise....
Almeno la soluzione di Google è stand alone, mentre quella ipotizzata per Apple è strettamente dipendente da i futuri iPhone o a partire da quelli equipaggiati con SoC A11... Quindi la variabile in gioco sarà il prezzo dei nuovi iPhone e dei Glass e, storia recente insegna, sembra che Apple non sia capace di tenere in linea i prezzi con quelli della concorrenza.

Vedremo, ma se questa è innovazione, direi che a Cupertino hanno le idee un pò confuse.
jepessen11 Marzo 2019, 12:42 #8
Ettepareva che I domini iglass non fossero gia' registrati.. volevo prenderne uno per diventare milionario in seguito...
gd350turbo11 Marzo 2019, 13:34 #9
Originariamente inviato da: dwfgerw
In più ha ArKit in sviluppo su iPhone gia da almeno 2 anni, che sicuramente farà da cavallo di troia per questi presunti device di realtà aumentata.

Arkit e Arcore, sono attualmente funzionanti con android, ci sono diverse app che funzionano perfettamente sul mio MI8 da 300 euro, da poco si è aggiunta anche gmaps !
Non è quindi necessario un a11-a12 per goderne, come giustamente punteranno ad affermare, dato che devono vendere sti iphone !
Univac11 Marzo 2019, 14:17 #10
Il problema principe cmq non e' tanto la cpu/gpu/prestazioni/inputlag/batteria/software,
tutte cose che bene o male si "risolvono" con un cavo allo smartphone (questi in fondo sono gli stessi problemi degli attuali visori...).

Il grosso problema sara' la qualita' degli occhiali, che attualmente e' quella che e'....
Non ce la vedo apple uscire con un dispositivo "goffo"... ma d'altronde l'ha gia' fatto con l' i-watch quindi non si sa mai.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^