Apple a tutto ''volume'' nel 2019: attese AirPods 2, HomePod 2 e prime cuffie

Apple a tutto ''volume'' nel 2019: attese AirPods 2, HomePod 2 e prime cuffie

La strategia di Apple per il comparto audio sembra cambiato e per il 2019 si attendono molteplici prodotti nuovi come le AirPods di seconda generazione, un nuovo HomePod e nuove cuffie over ear.

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Apple
Apple
 

Il prossimo anno sarà l'anno dell'audio per Apple. Stando a quanto riferisce Bloomberg tramite le proprie fonti, l'azienda di Cupertino, sembrerebbe pronta a confezionare ben tre diversi dispositivi "Made in Cupertino" capaci di permettere agli utenti di creare un sistema per ascoltare la musica completamente personalizzato da Apple. Il 2019 sarà l'anno delle nuove AirPods di seconda generazione ma anche di un nuovo modello di HomePods e addirittura si parla di una versione completamente nuova di cuffie over ear a marchio Apple.

Un anno di novità dunque da questo punto di vista per Apple che dopo l'acquisizione di Beats sembra pronta a garantire agli utenti prodotti di qualità anche in questo campo. Chiaramente l'attesa per le nuove AirPods si farà maggiore rispetto a quanto speravano gli utenti ma di certo questo permetterà all'azienda di Cupertino di concentrarsi meglio sulla nuova generazione di cuffie wireless che integreranno sicuramente migliori funzionalità e soprattutto verranno incrementate le specifiche tecniche.

In tal caso quello che si vocifera è non tanto il cambiamento del design di cui ancora non si sa nulla ma l'introduzione della cancellazione del rumore durante l'ascolto della musica ma anche la resistenza alla pioggia e al sudore per utilizzare al meglio le cuffie durante il fitness. Tutto questo, secondo Bloomberg, permetterà sì di avere AirPods di un livello superiore ma anche di aumentarne il prezzo di vendita anche se sembra possibile che l'azienda di Cupertino continui a vendere anche le AirPods di prima generazione.

Accanto alle nuove AirPods 2 è possibile, secondo le indiscrezioni, che Apple presenti anche nuove cuffie over-ear a proprio marchio. Su di esse però vige il silenzio anche se le fonti affermano una qualità sonora superiore alle attuali Beats con qualità audio studio e dunque anche un collocamento di prezzo superiore a quanto presentato ad oggi dall'azienda ora di proprietà di Apple.

Infine ancora più vaghi i dettagli sul nuovo HomePods che comunque dovrebbe comparire rimaneggiato proprio il prossimo anno. Sarà un device ancora più di qualità, da quanto si possa oggi sapere, anche se non è possibile scommettere su di un cambiamento a livello estetico dello speaker di Cupertino. Quello che invece sembra voler fare Apple è di intensificare la produzione nelle catene della Foxconn lasciando le attuali Inventec che costruiscono al momento AirPods e HomePods.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CapoHorn26 Giugno 2018, 14:50 #1
In tal caso quello che si vocifera è non tanto il cambiamento del design di cui ancora non si sa nulla ma l'introduzione della cancellazione del rumore durante l'ascolto della musica ma anche la resistenza alla pioggia e al sudore per utilizzare al meglio le cuffie durante il fitness.


Se vabbè dai...da quando ho le Airpods ci ho corso sotto la pioggia, con il sudore, le ho usate per lunghi viaggi in bicicletta sotto il sole cocente, le ho dimenticate nei pantaloncini e si sono fatte anche un lavaggio in lavatrice e non hanno fatto una piega.
Sono ancora lì che vanno come il primo giorno senza perdere un colpo.
Sono già resistenti ad acqua e sudore, solo che quei furbi di Cupertino non lo hanno mai detto.
Ora certificano la cosa così hanno la scusa, al prossimo giro, di aumentarle di prezzo visto che hanno venduto qualcosa come 30ml di pezzi.
Fanno bene, ovviamente. Io mi tengo stretta la prima versione che ho pagato 120€ e tanti saluti. Al prossimo giro mi aspetto prezzi superiori ai 200...
marco.magnaterra26 Giugno 2018, 15:01 #2
Esatto, spero non si rompano così non dovrò spendere il doppio per riavere lo stesso identico prodotto.
Ork27 Giugno 2018, 08:52 #3
Originariamente inviato da: CapoHorn
Se vabbè dai...da quando ho le Airpods ci ho corso sotto la pioggia, con il sudore, le ho usate per lunghi viaggi in bicicletta sotto il sole cocente, le ho dimenticate nei pantaloncini e si sono fatte anche un lavaggio in lavatrice e non hanno fatto una piega.
Sono ancora lì che vanno come il primo giorno senza perdere un colpo.
Sono già resistenti ad acqua e sudore, solo che quei furbi di Cupertino non lo hanno mai detto.
Ora certificano la cosa così hanno la scusa, al prossimo giro, di aumentarle di prezzo visto che hanno venduto qualcosa come 30ml di pezzi.
Fanno bene, ovviamente. Io mi tengo stretta la prima versione che ho pagato 120€ e tanti saluti. Al prossimo giro mi aspetto prezzi superiori ai 200...


tempo fa era uscita la news che la apple utilizzava un surrogato del sudore per tenere immerse le airpods in fase di test. Anche se manca la certificazione, sono sicuramente molto resistenti agli schizzi e sudore.

La versione con la cancellazione del rumore mi farebbe davvero gola
CapoHorn27 Giugno 2018, 09:49 #4
Ma si dai...In confronto le earpods con lo stesso uso le ho distrutte dopo meno di un anno.
Non te le garantiscono contro acqua e sudore per non trovarsi la pletora di gente che poi se le fa sostituire dopo che sono finite in acqua, ma per resistere così bene i test li hanno fatti eccome. Li avranno tenuti buoni per la versione successiva, altrimenti come fanno a venderla?


La versione con la cancellazione del rumore mi farebbe davvero gola


Quella anche a me..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^