ThinkCentre S50 di IBM: più piccolo di un notebook

ThinkCentre S50 di IBM: più piccolo di un notebook

IBM ha presentato il nuovo S50, un desktop con le dimensioni più piccole di un portatile

di pubblicata il , alle 17:08 nel canale Uncategorized
IBM
 

IBM ha presentato il nuovo S50, un desktop con le dimensioni più piccole di un portatile pensato per tutte le realtà aziendali in cui le postazioni di lavoro possono disporre di un esiguo spazio ed in cui le prestazioni richieste non sono esasperate.

La configurazione del ThinkCentre S50 prevede un processore Intel Celeron o Intel Pentium 4, un'hard disk da 40GB. L'espansione del sistema è possibile solo attraverso 2 bus PCI e 2 porte usb 2.0. Assente quindi il connettore AGP, le funzionalità video fanno affidamento al sottosistema grafico integrato onboard. Purtroppo al momento altri dettagli non sono disponibili.

In perfetto "stile IBM", anche il nuovo S50 integra le ormai conosciute tecnologie ThinkVantages, che permettono un'agile configurazione e gestione del sistema; in questa versione è stata però aggiunta un' interessante tool che permette di accedere attraverso una funzionalità guidata ad alcuni tools di diagnostica ed all'aggiornamento dei driver di sistema.

L'ingegnerizzazione delle soluzioni ThinkCentre è particolarmente curata e permette oltre che un'estrema compattezza del pc, un'estrema facilità di accesso ai vari componenti, dote apprezzabile in fase di manutenzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MARROELLO14 Giugno 2004, 17:40 #1
AEIOU Y
junkye14 Giugno 2004, 18:28 #2
prot
atomo3714 Giugno 2004, 18:38 #3
ammazza che bei commenti!

ma le foto del prodotto sono ci sono in giro?
com'è fatto? tipo barebone?
pikkoz14 Giugno 2004, 20:28 #4
Infatti..manco una foto...ora non capisco come sia questo pc..
rubex14 Giugno 2004, 20:52 #5
A me non sembra +piccolo di un portatile...

Link ad immagine (click per visualizzarla)
PentiumII14 Giugno 2004, 22:31 #6
Neanche a me sempra poi così piccolo...
Però come linea mi piace molto, come i notebook IBM
marck7714 Giugno 2004, 22:51 #7
Molto meglio allora quei modelli di PC che hanno la scheda madre alle spalle del pannello LCD e tutto è incluso dietro allo schermo in 10cm di spessore. Se non erro Acer ha delle soluzioni del genere, le ho viste sulle scrivanie di un'azienda dove il case a quel punto era totalmente assente.

Di dimensioni pari a questo ho configurato il PC della mia fidanzata pochi giorni fa, ma fatto a pezzi e come piaceva a me (oltrechè spendendo molto meno..).
Il case (http://www.mtasrl.it/scheda.asp?id=453066430) è largo quanto il lettore floppy, poco profondo (h 35 x w 13,5 x d35). Può alloggiare un HD (ho scelto un Maxtor 120GB), un drive CD/DVD standard (nel caso ho scelto un DVD-+RW LG 8X), 2 USB frontali, 3 piccole ventole interne oltre a quella dell'Ali... Ho montato una ASROCK per P4 microATX. Monitor LCD 15". E' venuto fuori un gioiellino che sta in pochissimo spazio

Tutto pagato 755€ ivato, con tastiera, mouse, case, mobo, CPU, ram da 512, HD, Mast. DVD, monitor LCD 15".
DestinyXP14 Giugno 2004, 23:04 #8
peccato che spesso e volentieri per via dello spazio certe configurazioni sono un po ostiche a farle andare a dovere.
juggler315 Giugno 2004, 00:31 #9

anche a me

sembra prematuro un doppio dvi...anche perchè gli lcd a basso costo non hannoquesto connettore e sono inevitabilmente i più venduti/diffusi...mossa azzardata...cmq prima poi doveva succedere...i prezzi degli lcd stanno scendendo e la loro qualità aumentando...dopo l'estate forse non sarà +considerata una scelta prematura...
Arruffato15 Giugno 2004, 11:20 #10
Normalissimo barebone, ormai gli scatoloni bianchi (o neri) sono finiti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^