Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Le offerte di Tophost spaziano dalle formule più semplici, pensate per chi vuole realizzare i primi siti amatoriali, ad altre dedicate più complete, che includono tutti gli strumenti necessari per mettere in piedi un e-commerce in pochi clic
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Se Sony Xperia 1 II erano uno smartphone rivolto a utenti molto esigenti in fatto di "creatività", Xperia 5 II è meno estremo e punta a un pubblico più vasto. Rispetto al modello più costoso ha anche qualche feature aggiuntiva e l'assenza del supporto al 4K non si fa sentire più di tanto. Rimangono affidabilità e prestazioni, il tutto impreziosito dai 120Hz che mancavano su Xperia 1 II. Ecco la nostra recensione.
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Dimensioni molto compatte, raffreddamento completamente passivo e silenzioso e bel design: queste le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Book S, notebook che si contraddistingue dai concorrenti per l'utilizzo di un processore Intel Core della famiglia Lakefield con architettura ibrida. Il consumo contenuto non permette però di far registrare prestazioni allineate alla media dei notebook sottili.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 28-10-2019, 20:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75179
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/scienz...ari_85186.html

Tesla ha annunciato un nuovo tetto fotovoltaico più economico, veloce da installare e durevole rispetto all'ultima versione. Ecco Solarglass e tutto quello che c'è da sapere

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-10-2019, 20:29   #2
Dumah Brazorf
Utente sospeso
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 29221
Se vabbè. Anche una Model3 la costruisci in 1 ora, basta avere un team abbastanza grande che lavora in modalità ghost attraversandosi a vicenda senza collidere...
__________________
Andate a fare in culo voi ed il core business
Se becco il genio che mi ha bannato gli buco le gomme dell'auto.
Dumah Brazorf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 00:25   #3
The_SaN
Senior Member
 
L'Avatar di The_SaN
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Vitória(ES), Brasile
Messaggi: 8089
Infatti, quello che stavo per dire io. Metti un installatore ogni 4 tegole e lo fai in meno di 2 ore test compreso. Basta ignorare la fisica e i costi
__________________
Se la vita ti da limoni ... Spremili in occhio a qualcuno e corri!
The_SaN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 07:58   #4
acerbo
Senior Member
 
L'Avatar di acerbo
 
Iscritto dal: Mar 2012
Messaggi: 6350
34.000 dollari/euro sono il prezzo del solo materiale, se aggiungi la manopoera e tutte le modifiche da dover fare in una casa esistente per poterlo installare rischi di arrivare a quasi 60.000 che sono una cifra parecchio alta da ammortizzare.
Prodotto comunque interessante per le nuove costruzioni dove i costi di posa sarebbero azzerati perché rimpiazzerebbero il tetto standard.
acerbo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 08:26   #5
ramses77
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2002
Messaggi: 1647
Ma che articolo è? No una foto, due specifiche, la potenza del tetto di riferimento, quali sono i costi accessori, se è utilizzabile in Italia, niente, il vuoto cosmico. 34mila$ o 34mila banane sono lo stesso se non indicate cosa viene dato in cambio.

Ultima modifica di ramses77 : 29-10-2019 alle 08:52.
ramses77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 09:11   #6
Ragerino
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2018
Messaggi: 1124
Quote:
Originariamente inviato da acerbo Guarda i messaggi
34.000 dollari/euro sono il prezzo del solo materiale, se aggiungi la manopoera e tutte le modifiche da dover fare in una casa esistente per poterlo installare rischi di arrivare a quasi 60.000 che sono una cifra parecchio alta da ammortizzare.
.
Mettici pure che negli USA il costo dell'elettricità è bassissimo. Hanno delle case super inefficienti, tutto che va ad elettricità, compreso il riscaldamento.

Ma continuiamo pure a chiudere centrali nucleari (che ricordiamoci, producono zero emissioni, e quelle poche scorie sono circoscritte e non emesse nell'ambiente), e mentire alla gente pensando che installando migliaia di questi tetti (inquinanti da produrre e da smaltire, e dalla durata limitata nel tempo) risolveremo il problema energetico.
Poi capirai, come se il picco di utilizzo elettrico non fosse alla sera, proprio quado il sole non c'è. E allora vai di carbone e olio per bilanciare l'ammanco.
Ragerino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 09:16   #7
domthewizard
Senior Member
 
L'Avatar di domthewizard
 
Iscritto dal: Oct 2007
Messaggi: 15882
menomale che ho aperto la news perchè a primo impatto credevo che tesla montasse un pannello solare sul tetto delle proprie macchine
__________________
Traverser l'hémisphère à cheval sur la lumière, tu deviens mon héliport...
Parcourir l'univers tout au long des tes paupières... Revenir avant l'aurore...
(cit.)
domthewizard è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 09:21   #8
domthewizard
Senior Member
 
L'Avatar di domthewizard
 
Iscritto dal: Oct 2007
Messaggi: 15882
Quote:
Originariamente inviato da Ragerino Guarda i messaggi
Mettici pure che negli USA il costo dell'elettricità è bassissimo. Hanno delle case super inefficienti, tutto che va ad elettricità, compreso il riscaldamento.

Ma continuiamo pure a chiudere centrali nucleari (che ricordiamoci, producono zero emissioni, e quelle poche scorie sono circoscritte e non emesse nell'ambiente), e mentire alla gente pensando che installando migliaia di questi tetti (inquinanti da produrre e da smaltire, e dalla durata limitata nel tempo) risolveremo il problema energetico.
Poi capirai, come se il picco di utilizzo elettrico non fosse alla sera, proprio quado il sole non c'è. E allora vai di carbone e olio per bilanciare l'ammanco.
il problema delle centrali nucleari, imho, è la pericolosità dovuta a due fattori: 1) il territorio, basta una scossa di terremoto ben assestata e qualche danno te lo procura 2) l'incompetenza di chi ci lavora, non vorrei mai trovarmi un "ingegnere" nucleare a capo della centrale che ha fatto carriera solo perchè è amico di tizio e ha leccato il culo di caio

è vero che inquinano meno (anche se le scorie mi lasciano sempre perplesso) ma sono molto più pericolose, diciamo che le due cose si equivalgono e quindi si tende sempre a scegliere il male minore, ovvero quello che ti uccide più lentamente
__________________
Traverser l'hémisphère à cheval sur la lumière, tu deviens mon héliport...
Parcourir l'univers tout au long des tes paupières... Revenir avant l'aurore...
(cit.)
domthewizard è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 09:31   #9
Lanfi
Senior Member
 
L'Avatar di Lanfi
 
Iscritto dal: Aug 2007
Città: Urbino
Messaggi: 6045
Quote:
Originariamente inviato da Ragerino Guarda i messaggi
Poi capirai, come se il picco di utilizzo elettrico non fosse alla sera, proprio quado il sole non c'è. E allora vai di carbone e olio per bilanciare l'ammanco.
Tesla lo vende abbinandolo alle sue batterie (powerwall) per il fotovoltaico domestico.

Il prezzo è alto, l'ideale sarebbe inserirlo in una casa di nuova costruzione oppure nel contesto di una ristrutturazione "pesante". Se si vuole semplicemente mettere un impianto fotovoltaico secondo me i normali pannelli sono una scelta migliore.

Piuttosto sarei molto curioso di sapere che prestazioni energetiche ha un tetto di questo tipo....a casa mia arrivo con pochi mq di pannelli arrivo a produrre max 3 kW, da un tetto di questo genere mi aspetto prestazioni notevoli.
__________________
PC: i5 750 - GV-R797OC-3GD - GA-P55UD4 - 4*2 GB DDR3 1600 - 2 x HD322HJ - HD103SJ - AF Extreme rev. 2.0 - HCG-620m - CM HAF 922 - Dell 2312hm / Mac: macbook pro unibody late 2008, 2,4 GHz Intel Core 2 Duo, 4 Gb ddr3, GeForce 9400 + 9600m gt / Ho concluso positivamente con Tatila, Mastermind06, Kao, Killerfabber, Sirjd e Alexburt1
Lanfi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 09:33   #10
marcram
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2008
Messaggi: 1752
Quote:
Originariamente inviato da acerbo Guarda i messaggi
34.000 dollari/euro sono il prezzo del solo materiale, se aggiungi la manopoera e tutte le modifiche da dover fare in una casa esistente per poterlo installare rischi di arrivare a quasi 60.000 che sono una cifra parecchio alta da ammortizzare.
Prodotto comunque interessante per le nuove costruzioni dove i costi di posa sarebbero azzerati perché rimpiazzerebbero il tetto standard.
No, 34.000 dovrebbe essere il prezzo del tetto finito, ma prezzo in America compresi incentivi americani.
Quote:
Originariamente inviato da ramses77 Guarda i messaggi
Ma che articolo è? No una foto, due specifiche, la potenza del tetto di riferimento, quali sono i costi accessori, se è utilizzabile in Italia, niente, il vuoto cosmico. 34mila$ o 34mila banane sono lo stesso se non indicate cosa viene dato in cambio.
Il tetto di riferimento dovrebbe essere da 10 kw.
Questo almeno leggendo altri articoli sul web, un po' più specifici...
marcram è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 11:28   #11
Ragerino
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2018
Messaggi: 1124
Quote:
Originariamente inviato da domthewizard Guarda i messaggi
il problema delle centrali nucleari, imho, è la pericolosità dovuta a due fattori: 1) il territorio, basta una scossa di terremoto ben assestata e qualche danno te lo procura 2) l'incompetenza di chi ci lavora, non vorrei mai trovarmi un "ingegnere" nucleare a capo della centrale che ha fatto carriera solo perchè è amico di tizio e ha leccato il culo di caio

è vero che inquinano meno (anche se le scorie mi lasciano sempre perplesso) ma sono molto più pericolose, diciamo che le due cose si equivalgono e quindi si tende sempre a scegliere il male minore, ovvero quello che ti uccide più lentamente
Gurdando le statistiche delle nazioni unite, il nucleare è la fonte energetica che ha ucciso meno gente, da sempre. Si, esatto, pure con due incidenti gravi, ha ucciso meno gente di qualsiasi altra forma di generazione di energia. Si parla della filiera produttiva eh. E' piu o meno alla pari con il solare. Con la differenza che il nucleare produce effettivamente energia a basso costo 24/24 - 365/anno.
Comunque ricordiamoci che l'incidente in Giappone è avvenuto per una incredibile combinazione di fattori. E nella realtà dei fatti, non ha ucciso nessuno. Recentemente ho visto un mini documentario sulla zona di esclusione, le misurazioni di radiazione locali sono relativamente basse. E' quasi più a rischio uno che lavora su un aereo di linea.

Le scorie nucleari sono un problema ridicolo se confrontato con le emissioni convenzionali. Sono pochissime, e tutte contenute. Decenni di scorie di un grosso paese occupano un volume molto basso.

Diciamo pure che il nucleare è stato accantonato per ignoranza e propaganda fatta da ignoranti o per tornaconto economico.
Ragerino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2019, 13:10   #12
Bradiper
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2013
Messaggi: 837
E chiaro, chi comanda il mondo sono le lobby del petrolio/gas,se gli arabi non avessero il petrolio sarebbero solo dei poveracci vestiti da donna.
Bradiper è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-10-2019, 00:09   #13
Zerocort
Senior Member
 
L'Avatar di Zerocort
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: dove muore l' A31
Messaggi: 1088
Che articolo del cazzo...
Se non riporti il dato fondamentale ovvero la potenza i 34.000 soldi non dicono niente...
Se anche fosse 10kw come dice qualcuno, il prezzo è fuori logica in una maniera allucinante
__________________
E8500 | Ultra 120 Extreme | MIIF | 2x2Gb G.Skill Trident 8500 | Sapphire HD6950 Flex | SSD Samsung 850PRO 256Gb + WD 500Gb Black + WD 1Tb Black | Aerocool Bay Dream Silver | 6 Noiseblocker XL2 | Synology DS210+ | Asus ROG G752VT con SSD 950Pro |
Zerocort è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-10-2019, 17:24   #14
calabar
Senior Member
 
L'Avatar di calabar
 
Iscritto dal: Oct 2001
Messaggi: 13816
Quote:
Originariamente inviato da Zerocort;
Se anche fosse 10kw come dice qualcuno, il prezzo è fuori logica in una maniera allucinante
Se il prezzo comprende la messa in opera, non è poi così esagerato, soprattutto se teniamo conto che al momento è un prodotto senza economia di scala (l'articolo dice infatti che si prevede un abbassamento del costo con la crescita della produzione).

Va considerato infatti che queste tegole non sostituiscono solo i pannelli fotovoltaici ma anche le tegole, il cui acquisto e messa in opera ha un certo costo.

Mi chiedo piuttosto come gestiscano il diverso assorbimento della luce da parte delle singole tegole, che dovendo ricoprire tutto il tetto non sempre avranno un'esposizione ottimale ma soprattutto non avranno un'esposizione uniforme: con i pannelli fotovoltaici tradizionali l'assorbimento è quello del pannello meno esposto, motivo per cui si cerca sempre di piazzarli in modo che abbiano un'esposizione uniforme.
Posso supporre che solo una parte delle tegole siano fotovoltaiche, e/o che si utilizzino inverter che possano gestire molti array di tegole distinti in ingresso.
calabar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-10-2019, 17:50   #15
The_SaN
Senior Member
 
L'Avatar di The_SaN
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Vitória(ES), Brasile
Messaggi: 8089
Quote:
Originariamente inviato da calabar Guarda i messaggi
Mi chiedo piuttosto come gestiscano il diverso assorbimento della luce da parte delle singole tegole, che dovendo ricoprire tutto il tetto non sempre avranno un'esposizione ottimale ma soprattutto non avranno un'esposizione uniforme: con i pannelli fotovoltaici tradizionali l'assorbimento è quello del pannello meno esposto, motivo per cui si cerca sempre di piazzarli in modo che abbiano un'esposizione uniforme.
Posso supporre che solo una parte delle tegole siano fotovoltaiche, e/o che si utilizzino inverter che possano gestire molti array di tegole distinti in ingresso.
In effetti bisognerebbe capire come funzionano gli array e gli MPPT.
__________________
Se la vita ti da limoni ... Spremili in occhio a qualcuno e corri!
The_SaN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per...
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC)...
Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusione di eleganza e potenza Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusion...
HMD Global, lo smartphone Nokia 3.4 &egr...
Cyberpunk 2077, nuovo trailer gameplay: ...
Chrome, adesso è possibile esegui...
Vulnerabilità zero-day critica pe...
Notebook gaming e per creator in forte s...
Le soluzioni Lenovo e VMware per lo smar...
Huawei P smart 2021, un mostro di autono...
L'era dell'idrogeno si avvicina: Snam in...
Oltre 70 aggiornamenti automatici in men...
Oracle TechX: gli ultimi 3 appuntamenti ...
Il Black Friday di Honor è gi&agr...
Caso FIFA 21 e Ibrahimovic: perché...
LEGO: arriva la magia di Harry Potter co...
Si mantengono con il segno più le...
Proroga delle scadenze fiscali per le pa...
Opera Portable
Opera 72
FurMark
3DMark
GPU Caps Viewer
Zoom Player Free
CrystalDiskMark
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:58.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1