Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi > Discussioni Ufficiali e Documentazione

Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina
Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina
Three Kingdoms è il dodicesimo capitolo della serie principale di Total War che, come sanno bene gli appassionati, sono strategici in tempo reale realistici per numero di unità coinvolte nel conflitto e dimensioni della battaglia. Qui c'è un attento lavoro di ricostruzione dello scenario dell'Antica Cina: vediamo come è andata...
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione
Tante nuove caratteristiche per il sistema di videosorveglianza di Arlo di nuova generazione, come la funzionalità Spotlight e la rilevazione intelligente delle intrusioni
Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità più importanti e le prime considerazioni
Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità più importanti e le prime considerazioni
Il prossimo feature update di Windows 10 è in dirittura d'arrivo e può essere provato in anteprima in diversi canali. Sono sei le novità principali, ma ci sono innumerevoli innovazioni minori sotto la scocca che Microsoft ha introdotto per migliorare l'esperienza d'uso generale. A nostro avviso vale la pena aggiornare anche solo per le novità su Windows Update
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 05-06-2005, 19:33   #1
carne
Senior Member
 
L'Avatar di carne
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Saronno
Messaggi: 791
BeOS/Haiku: Thread ufficiale

stavo cercando il 3d dove si parlava di un sistema operativo ormai abbandonato (o almeno penso) che tutti dicevan prometteva bene, grafico tipo w95 per intenderci e che dicevan esser molto veloce su macchine datate..qualcuno sa come si chiama??
__________________
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe.
carne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-06-2005, 19:43   #2
nico159
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: Barletta (BA)
Messaggi: 939
Credo che tu intenda BEos
__________________
In a world without fences, who needs Gates?
Power by: Fedora 8 - Mac OS X 10.4.11
nico159 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-06-2005, 19:53   #3
carne
Senior Member
 
L'Avatar di carne
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Saronno
Messaggi: 791
si si!!!purtroppo non c'è più il 3d su questo os...boh...qualcuno ha qualche info sullo sviluppo (così per curiosità!!) delle varianti opensource?tipo haiku giusto?
__________________
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe.
carne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-06-2005, 20:20   #4
chico
Junior Member
 
Iscritto dal: Nov 1999
Messaggi: 24
Ci trovi su http://www.itbug.org/ per discutere degli eredi di beos:
Zeta commerciale e di prossima uscita
Haiku sviluppato con licenza mit/bsd ma ancora in divenire
Beosmax aggiornamento di beos di prossima uscita
chico è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-07-2005, 19:52   #5
Tanner
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Rimini
Messaggi: 382
Volevo informare gli utenti del forum sui nuovi sviluppi di Haiku.
Visto che il forum contiene anche la dicitura "OS alternativi", mi pare corretto fare luce anche su un qualcosa che non sia come al solito Linux

Per chi non lo sapesse, BeOS fu un sistema operativo desktop innovativo prodotto da Be Inc. C'è davvero un alone di mito sopra questo OS, soprattutto per le eccezionali doti di stabilità, velocità e features al tempo inesistenti su qualsiasi altro OS.

Purtroppo nel 2000 Be è fallita, il codice sorgente venduto a Palm (che non ne ha fatto assolutamente NULLA). Qualche giorno dopo l'annuncio del fallimento, un gruppo di programmatori appassionati utenti di BeOS hanno deciso di fondare OpenBeOS: in pratica, si sono messi in testa l'idea di voler ricreare da zero BeOS conoscendone solamente i formati dei binari e la struttura generale. Un lavoro ciclopico. OpenBeOS è andato avanti nel corso degli anni in sordina, poi nel 2004 ha cambiato nome in Haiku, rimanendo comunque nell'ombra.

Il bello viene ora, estate 2005. Dopo 5 anni di sviluppo, in cui abbiamo visto i primi passi, i primi programmi modalità testo avviarsi eccetera, siamo giunti a una milestone. L'app_server dell'OS riesce a renderizzare le finestre, e siamo giunti a una compatilità tale che il desktop environment, composto da Tracker +Deskbar, riesce ad avviarsi e a funzionare! In pratica nel giro di pochi mesi abbiamo avuto la "rivoluzione" di passare dalla CLI alla modalità grafica.

Gli sviluppi sono qualcosa di grandioso, nel frattempo infatti un programmatore autonomo, Rudolf Cornelissen, è riuscito (forse per la prima volta nel mondo OSS) a programmare un driver accelerato per schede Geforce soltanto reversando a tentativi l'architettura delle schede video nVidia!

Quindi abbiamo anche l'openGL accelerato!

Per farla breve poi, diciamo che per BeOS/Haiku c'è un vasto repertorio di programmi, che potete trovare su BeBits.com
Tra i tanti porting:
Java è in via di completamento
Firefox e Thunderbird funzionano già da tempo
Opera c'è,
Apache c'è

e tanti altri.

BeOS fu famoso per le sue eccezionali capacità di multithreading, questo dovuto al fatto che si basa su architettura microkernel. Ogni funzione del sistema operativo è gestita da un server, quindi tanti server orbitano attorno al nucleo centrale, il kernel. Se uno di questi server crasha, semplicemente il sistema lo riavvia senza dover riavviare l'intero computer. In teoria, sarebbe impossibile buttare giù questo os (e infatti alla nasa usano QNX, un'altro os microkernel affidabilissimo).
BeOS quindi al tempo era indicato per applicazioni multimediali, videogames, 3D, gestione di stazioni radio, studi di registrazione. E' vero peccato che sia finito cosi male, ma non tutto è perduto anche grazie ad Haiku!

Vi invito, se siete interessati, ad unirvi ai forum di www.itbug.org, l'ultima, e ripeto, l'ultima vera fonte di informazioni e di riunione della community in italia per questo ormai mitico OS. Li potrete trovare le immagini del sistema operativo da provare con Virtual PC (o da unzippare in una partizione, con un multiboot!)

Sperando di avervi stuzzicato un po', in questo periodo di eccitanti novità in ambito BeOS, vi saluto

p.s. soltanto grazie all'interesse di più persone possibile possiamo tornare ai fasti di un tempo.. non si tratta del solito OS amatoriale senza possibilità di diffusione.. siamo di fronte a qualcosa di grosso e davvero ben realizzato.

http://img246.imageshack.us/img246/2...tracker0uo.png

Ultima modifica di Tanner : 18-07-2005 alle 15:29. Motivo: Aggiunto url screenshot
Tanner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-07-2005, 23:47   #6
Gica78R
Senior Member
 
L'Avatar di Gica78R
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: /home/gica
Messaggi: 1653
Avevo sentito qualcosa a proposito... mi interessava pure un po' la storia di Be Inc. e dell'OS che stava sviluppando. Tanto per cambiare, se non ho capito male, nel fallimento di Be Inc. c'e' anche lo zampino di M$, con colpo di grazia di Steve Jobs...

Pero' mi domando una cosa: se a Palm (che credo abbia ancora tutti i diritti su BeOS) non gliene frega niente, tanto da non scomporsi affatto in seguito al trafugamento di parte dei sorgenti dell'OS, non e' possibile che la comunita' ne possa acquisire i diritti, in seguito ad una opportuna raccolta fondi? Se e' davvero il gran sistema che si dice, non sarebbe fattibile?
__________________
gianluca@gicastation:~$ tar -c
tar: Codardamente mi rifiuto di creare un archivio vuoto
Gica78R è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-07-2005, 10:53   #7
Liam83
Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 142
L'argomento è davvero interessante...
Mi sono letto tutto il sito per cercare di capirci qualcosina in più...
ma a questo punto mi viene in mente una domanda.
Perchè dovrei utilizzare Zeta?(che dovrebbe essere la versione commerciale più sviluppata)
Intendo dire, cosa ha in più rispetto a linux? (non paragono con windows perchè in questo caso i + e i - sono evidenti)
E' progettata per funzioni multimedialli, lavora da paura con sistemi multiprocessore, ma a me , utente casalingo cosa cambia? In casa non utilizzo sistemi multiprocessore, ho windows o linux che con il multimedia vanno una spada... Che vantaggi potrei trarne? (apparte l'architettura a microkernel)
Inoltre se vogliono lanciare un "nuovo" sistema quale è Z, non conviene metterlo gratuito, così inizia a farsi un nome? almeno una personal edition e poi la versione a pagamento!
Considerate che costa quanto una SuSE o una Mandriva...
Se dovessi spendere soldi per un sistema alternativo a windows io, end user, mi butterei su un qualcosa di più conosciuto... non trovate?
__________________
Powered by Suse Linux 10.2 / Winxp Pro/Gentoo 2006.1 Abit Th7-II raid , P4 2,5ghz, 512 mb Rambus 800, Geffo 4 128mb , SB Audigy Platinum. | Fujitsu Amilo M1425 powered by Suse Linux 10.2 / Winxp Pro. | Siccome sono un informatico quando la mia ragazza mi ha detto che dovevamo condividere tutto le ho installato Samba!
Liam83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-07-2005, 14:51   #8
Tanner
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Rimini
Messaggi: 382
Vedi Liam, c'è un problema. Noi tutti *crediamo* di avere linux e windows che vanno "una spada" con il multimedia.

Ma tu hai DAVVERO il termine di paragone per poter dire ciò? Riflettici.

BeOS è stato infinitamente superiore sia a Linux che a Windows nel campo del multimedia. E' stato PROGETTATO per usi domestici. Linux in confronto, a livello architetturale è un colabrodo (senza offesa per nessuno! anche io lo uso!).

Vi siete mai accorti cosa succede quando mandate 2 o 3 mp3 contemporaneamente con un divx e un cd musicale? Guardate l'UI, sia che si tratti di Windows Explorer che di Gnome o KDE sotto Linux. L'UI *scatta*. Si, scatta.. vi pare possibile che dopo decine di anni di evoluzione dell'hardware un pc scatti, seppur sotto sforzo?

Inserite un CD mentre state usando windows. cosa succede? Windows si blocca per un attimo, perchè sta accedendo al CD! Ma vi pare!?

Questo perchè? Perchè è tutto Single threaded. Solo Be dal 1999 offre un OS nato e progettato per il multithreading. Ho visto cose inimmaginabili sul mio Athlon 1800+ (ora ho un Athlon64 3500+). Ho avviato decine di mp3 e un paio di video senza alcun rallentamento dell'UI: è su un processo diverso rispetto al media kit e quindi non interferiscono MAI tra di loro.
Ma basta con sto argomento, che finisco per annoiare.

Parliamo di driver, che è l'argomento che tratto di più quando cerco di "evangelizzare" un OS che non si merita la situazione in cui è.

Allora la gerarchia delle directory di BeOS è una sciapata, si capisce intuitivamente (a differenza di altre...). C'è una dir chiamata /beos/drivers in cui avete un file chiamato nvidia.driver.. niente di più intuitivo. Avete appena scaricato il driver aggiornato.. cosa dovrete mai fare? Sovrascriverlo! Basta... Fatto. Poi andate nel menu del Tracker, e riavviare l'app_server. Senza riavviare il pc, avrete già il sistema che usa il nuovo driver. Se poi il pacchetto del driver contiene anche l'apposito script di installazione, basta che eseguite quello dalla CLI o cliccandoci sopra. Questi sono i benefici della modularità, tipici dei microkernel.

E ora vediamo con Linux... Quante cose dovete fare in confronto? Non sto spalando letame su un OS che a conti fatti ha una storia fantastica, un'evoluzione avventurosa.... Sto solo cercando di capire se è stato sopravvalutato o meno, soprattutto in questo periodo di incertezze e di lamentele da parte di tutti per quanto riguarda il codice incasinato del kernel e il lavoro di patchwork che affligge tutto lo sviluppo di Linux e relative distro.


Ci sono altre questioni relative ai lavori di ordinaria amministrazione dell'OS che potrebbero letteralmente "sconvolgere" per semplicità e perfezione strutturale. Un esempio è l'installazione del software...
Se volete altre info fatemi sapere! E' un argomento interessantissimo e a mio parere se ben supportato questo OS può aprire una nuova parentesi nell'informatica odierna.


Dimenticavo: provate a visitare http://www.iltuosistema.it/
è il sito di un volenteroso e appassionato utente BeOS che non si è mai perso d'animo in questi 4 anni bui del suo OS preferito, continuando ad aggiornare la minuscola community su ogni singola notizia... Contiene anche articoli vari, storia della Be Inc. e dei rapporti con Apple Microsoft eccetera. Interessante. Ora è divenuto Zeta centrico.

Ultima modifica di Tanner : 16-07-2005 alle 15:01. Motivo: Aggiunto link
Tanner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-07-2005, 15:34   #9
DanieleC88
Senior Member
 
L'Avatar di DanieleC88
 
Iscritto dal: Jun 2002
Città: Dublin
Messaggi: 5962
Interessante questo thread. Credo che Haiku meriti più spazio in questa sezione del forum. Anzi, dovrebbe essere più conosciuto.
Il mio sogno sarebbe avere un PC con Linux, FreeBSD (oppure OpenBSD) e Haiku (e se c'è spazio, anche SkyOS, magari ).
__________________

C'ho certi cazzi Mafa' che manco tu che sei pratica li hai visti mai!
DanieleC88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-07-2005, 18:56   #10
Liam83
Member
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Roma
Messaggi: 142
La mia non voleva essere una critica a questo OS, volevo solo tentare di capire il perchè è meglio o peggio e in che campo si può utilizzare.
Personalmente vedo il computer come uno strumento di lavoro, non come uno svago o cose del genere, quindi cerco sempre la soluzione migliore per l'utilizzo che ne devo fare.
Se linux in alcune applicazioni è meglio di windows, uso linux altrimenti uso windows.
Lo stesso ragionamento lo faccio per questo "nuovo" sistema, se è migliore degli altri due, lo uso, altrimenti no
Ti ringrazio per le spiegazioni che mi / ci hai dato, mi hai incuriosito ancora di più, tanto è vero che sto scaricando Beos R5 personal edition (peccato non ci sia una personal anche di Zeta).
Se riesco a giocarci un pochino poi ti farò sapere le mie impressioni (anche se potrebbe non fregartene nulla :P ).
ciao!
__________________
Powered by Suse Linux 10.2 / Winxp Pro/Gentoo 2006.1 Abit Th7-II raid , P4 2,5ghz, 512 mb Rambus 800, Geffo 4 128mb , SB Audigy Platinum. | Fujitsu Amilo M1425 powered by Suse Linux 10.2 / Winxp Pro. | Siccome sono un informatico quando la mia ragazza mi ha detto che dovevamo condividere tutto le ho installato Samba!
Liam83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-07-2005, 19:11   #11
Derek Wildstar
Member
 
L'Avatar di Derek Wildstar
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Regione Salento
Messaggi: 85
ciao

grazie per avermi ricordato di beOS: credo sia uno dei tanti esempi di come spesso i prodotti che valgono veramente non hanno seguito.

come un sogno mi ricordo anche la pubblicita in TV .

Cmq vorrei chiedere una cosa a chi lo conosce nelle sue attuali incarnazioni

Ho visto che i requisiti minimi sono molto generosi; come e' secondo voi la gestione del TCP? mi spiego essendo un OS real time non dovrebbe andare benissimo come file/print/web server?

e come firewall? lo comparereste alla premiata famiglia BSD per questo tipo di applicazioni, per quanto riguarda l affidabilita?
Derek Wildstar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2005, 10:17   #12
josephdrivein
Senior Member
 
L'Avatar di josephdrivein
 
Iscritto dal: Jan 2005
Messaggi: 387
Quote:
Originariamente inviato da Tanner
BeOS è stato infinitamente superiore sia a Linux che a Windows nel campo del multimedia. E' stato PROGETTATO per usi domestici. Linux in confronto, a livello architetturale è un colabrodo (senza offesa per nessuno! anche io lo uso!).

Vi siete mai accorti cosa succede quando mandate 2 o 3 mp3 contemporaneamente con un divx e un cd musicale? Guardate l'UI, sia che si tratti di Windows Explorer che di Gnome o KDE sotto Linux. L'UI *scatta*. Si, scatta.. vi pare possibile che dopo decine di anni di evoluzione dell'hardware un pc scatti, seppur sotto sforzo?

Inserite un CD mentre state usando windows. cosa succede? Windows si blocca per un attimo, perchè sta accedendo al CD! Ma vi pare!?

Questo perchè? Perchè è tutto Single threaded. Solo Be dal 1999 offre un OS nato e progettato per il multithreading. Ho visto cose inimmaginabili sul mio Athlon 1800+ (ora ho un Athlon64 3500+). Ho avviato decine di mp3 e un paio di video senza alcun rallentamento dell'UI: è su un processo diverso rispetto al media kit e quindi non interferiscono MAI tra di loro.
Secondo me il vero termine di paragione è Os X, con cui sinceramente la vedo dura... molto dura. Però voglio prima provarlo di persona...
__________________
josephdrivein è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-07-2005, 14:39   #13
Tanner
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Rimini
Messaggi: 382
Quote:
Originariamente inviato da Derek Wildstar
ciao

grazie per avermi ricordato di beOS: credo sia uno dei tanti esempi di come spesso i prodotti che valgono veramente non hanno seguito.
Puoi dirlo forte. Da questo presupposto è fondata la mia teoria che al momento attuale NON stiamo usando i mezzi informatici "migliori" possibili, ma solamente surrogati e patchwork dettati dal marketing e dall'uso comune.

Quote:
come un sogno mi ricordo anche la pubblicita in TV .
Cmq vorrei chiedere una cosa a chi lo conosce nelle sue attuali incarnazioni

Ho visto che i requisiti minimi sono molto generosi; come e' secondo voi la gestione del TCP? mi spiego essendo un OS real time non dovrebbe andare benissimo come file/print/web server?

e come firewall? lo comparereste alla premiata famiglia BSD per questo tipo di applicazioni, per quanto riguarda l affidabilita?
Guarda, ti dico solo che in questi stessi giorni i developer di Haiku sono sul punto di decidere, o meno, di implementare il networking stack dei BSD nel microkernel stesso al posto dell'attuale net_server.
Io potrei anche essere d'accordo, anche se non conosco bene questo codice. Ma in più d'uno sono pronti a giurare che il codice dei BSD è quel che più di sicuro e pulito possa offrire il panorama opensource. Per cui VADA! E trai le tue conclusioni!

Prossimamente vi riporto alcune discussioni venute fuori in altri forum riguardanti i pacchetti di software, la loro gestione e il particolare filesystem, il BFS, che è di tipo database filesystem e che permette ricerche su hard disk che sono centinaia di volte più veloci che su Windows o Linux, a dir poco poi!
Saluti
Tanner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-07-2005, 14:55   #14
carne
Senior Member
 
L'Avatar di carne
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Saronno
Messaggi: 791
anche io dopo essermi interessato un p'o ho rafforzato l'opinione che già avevo, ovvero che continuiamo a usare os che male sfruttano la potenza di pc. infatti secondo me si continua a migliorare integrando nuove parti, patch, funzionalità.. rendendo il tutto sempre più complicato!
è come avere una 500 e continuare a elaborarla..la macchina finale non è più una 500 ma sarà sempre affetta da limiti. abbandona la 500 e riparti da 0 con una ferrari..inizialmente più faticoso ma ha dei limiti ben diversi!
l'approccio iniziale è superato! bisogna puntare sul multithreading.. anche il progetto haiku secondo me si sarebbe evoluto più velocemente se invece che fare ingenieria inversa per renderlo compatibile con BeOs 5, avessero creato un os multithreading da zero.
comunque spero tanto che il progetto haiku ora decolli.. sono proprio curioso!purtroppo sono inutile e non posso dare nessuna mano non essendo un programmatore.
__________________
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe.
carne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-07-2005, 15:27   #15
Tanner
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Rimini
Messaggi: 382
Non ti preoccupare, che il solo fatto che tu ti interessi e provi magari le immagini dell'emulatore, testi e fai bug report, cominci a postare in un futuro ipotetico forum italiano centralizzato, eccetera.. aiuta davvero TANTO.

Riguardo le questioni tecniche: Haiku usa un kernel micro di seconda generazione, molto più avanzato ad esempio dei primi abbozzi Mach (GNU Hurd, conoscete? doveva essere lui il primo vero os a microkernel a spakkare il culo agli altri) (tra l'altro in questi giorni stiamo osservando un particolare movimento nei vari siti di news, poichè pare che anche Hurd sia in accelerazione di sviluppo proprio in questa estate).
E' quindi importante il supporto estensivo al multithreading di Haiku soprattutto in vista dei nuovi processori Dual Core.
E' curioso notare quanta gente qui su HWUpgrade urli e sbraiti qua e la per i dual core, "non vedo l'ora di provarli", "chissà come vanno con i giochi", "voglio provare a overcloccarli"..

Si... con sopra un OS come Windows o Linux. Siamo fritti, stiamo usando OS strutturalmente vecchi. Al massimo possiamo usare particolari flavors dedicati al settore server, ma noi casualmente siamo utenti Desktop che vogliono usare applicativi di photo editing, videogame, modellatori 3d: un bel casino, dobbiamo usare combinazioni hardware-software inadatte solamente per cause esterne.

Ora... Haiku è ancora una caccolina, ma vi immaginate un porting SERIO di 3DStudio Max multithreading su procio dual core? O Photoshop portato su Haiku versione per processori PowerPC dual core? Roba da sbavo!

E poi COSA ne sappiamo di come performerebbe un videogioco su un OS del genere? Non sappiamo nulla, non ci sono test adatti, non c'è NIENTE perchè nessuno sa nè prova!

Se Haiku ottiene l'attenzione e l'interesse che si merita otterremo come nel 2000 una concentrazione e una migrazione paurosa di utenti desktop curiosi di provare. Piu gente = piu software, più porting, più driver.. Se il circuito si attiva, probabilmente avremo un nuovo incomodo nell'ambito OS..
Tanner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-07-2005, 17:41   #16
Derek Wildstar
Member
 
L'Avatar di Derek Wildstar
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Regione Salento
Messaggi: 85
Quote:
Originariamente inviato da Tanner
Puoi dirlo forte. Da questo presupposto è fondata la mia teoria che al momento attuale NON stiamo usando i mezzi informatici "migliori" possibili, ma solamente surrogati e patchwork dettati dal marketing e dall'uso comune.



Guarda, ti dico solo che in questi stessi giorni i developer di Haiku sono sul punto di decidere, o meno, di implementare il networking stack dei BSD nel microkernel stesso al posto dell'attuale net_server.
Io potrei anche essere d'accordo, anche se non conosco bene questo codice. Ma in più d'uno sono pronti a giurare che il codice dei BSD è quel che più di sicuro e pulito possa offrire il panorama opensource. Per cui VADA! E trai le tue conclusioni!

Prossimamente vi riporto alcune discussioni venute fuori in altri forum riguardanti i pacchetti di software, la loro gestione e il particolare filesystem, il BFS, che è di tipo database filesystem e che permette ricerche su hard disk che sono centinaia di volte più veloci che su Windows o Linux, a dir poco poi!
Saluti
ti quoto tutto il messaggio! sacrosante parole. mi permetto di aggiungere tra gli esempi (per chi lo usava non solo per giocare) la meravigliosa macchina commodore, col suo Workbench: un OS ingegnerizzato completamente intorno all hardware (per l epoca fantastico )

io credo che in quei tempi, fosse superiore perfino ad apple e ms (vabbe non ci vuole molto nemmeno ora per quest ultimo) poi misteriosamente dopo molti PC venduti e buone prospettive future, davide fu stritolato da golia. e come se ci fosse qualcosa tra queste potentissime lobby che impediscono del vero personal computing, stroncandone subito lo sviluppo (soprattutto di software) con una demoniaca capacita di marketing maligno!

perche i power user ma anche gli home user non possono avere accesso alle tante migliorie che si hanno anche nel software? perche scrivere OS di MILIONI di righe di codice strapieni di bug e inefficienti?

per quanto riguarda lo stack TCP IMHO BSD offre oggi il miglior sistema operativo per server completamente open. Inoltre io sono assolutamente d accordo con chi sostiene che, anche come firewall e stateful packet filtering, BSD e' superiore a tutti, anche a linux.

Per quanto riguarda il database file system credo che anche il nuovo sistema di ricerca di OSX tiger chiamato spotlight utilizzi una soluzione piu o meno simile: mentre e sicuro che il nuovo FS di longhorn sara di questo tipo. Come al solito uscira tardi, dicono nel 2007, (io spero MAI ) quindi ci VENDERANNO nel futuro, cose che gia possiamo avere free oggi, magari condendo il tutto con processori a 7 core con le pompe di calore di un frigorifero, o le schede madri dove monti 6 schede grafiche in parallelo per qualche punto nei benchmark in piu......
Derek Wildstar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-07-2005, 12:05   #17
jappilas
Senior Member
 
L'Avatar di jappilas
 
Iscritto dal: Apr 2003
Città: Genova
Messaggi: 4726
Quote:
Originariamente inviato da josephdrivein
Secondo me il vero termine di paragione è Os X, con cui sinceramente la vedo dura... molto dura. Però voglio prima provarlo di persona...
forse non tutti sanno che nella seconda metà dei '90 Apple stava valutando BeOS come possibile base per il proprio sistema operativo di nuova generazione (e di conseguenza l' acquisizione della Be inc)
il motivo principale per cui questa non è stata attuata fu che Be non si ...accontentò, nel senso che le condizioni che pose includevano parecchi milioni di $ e metà delle sedie in consiglio d' amministrazione in Apple

Apple non scese a patti e ripiegò su freeBSD...
Quote:
Originariamente inviato da Tanner
Mach (GNU Hurd, conoscete? doveva essere lui il primo vero os a microkernel a spakkare il culo agli altri) (tra l'altro in questi giorni stiamo osservando un particolare movimento nei vari siti di news, poichè pare che anche Hurd sia in accelerazione di sviluppo proprio in questa estate).
attenzione a non sottovalutare Mach-OS: i kernel della famiglia Mach sono in realtà sofisticati e agnostici (cioè a priori non avrebbero limitazioni imposte da una api legacy come le syscall unix - per renderli posix compliant li si è dotati di strati di compatibilità, ma di loro avrebbero una API specifica), con robusti e nativi multitasking, multithreading, supporto per scheduling real time (per rt mach, mach4 - qullo usato da hurd - e xnu) , assenza di lock globale...
proprio perchè abbastanza valido lo era, molti sistemi operativi hanno in qualche modo integrato tutto o in parte Mach - se non ricordo male, HPUX, True64, Os/2, Solaris... )
uno dei pochi problemi (a parte il non aver goduto del livello di sviluppo che ha toccato Linux) che si possono contestare è una IPC un po' inefficiente...
che è il motivo per cui a un certo punto si è tentato un porting di hurd sui kernel dell' università di Dresda (la famiglia L4), notoriamente quelli con la interprocess communiction più ottimizzata
Quote:
dobbiamo usare combinazioni hardware-software inadatte solamente per cause esterne.
su questo ti dò ragione, per me Linux rimane un sistema operativo da server (cioè che rende al meglio con processi non interattivi)
Quote:
E poi COSA ne sappiamo di come performerebbe un videogioco su un OS del genere? Non sappiamo nulla, non ci sono test adatti, non c'è NIENTE perchè nessuno sa nè prova!
in pura teoria un videogioco renderà in manierà sub-ottimale su qualunque sistema operativo dotato di un "kernel", per via dei context switch che saranno sempre presenti anche nel caso estremo di essere l' unico processo in esecuzione, tra il kernel e l' applicazione
per i giochi e solo per i giochi , ho l' impressione che sarebbe vantaggioso recuperare una soluzione dell' era Amiga, che prevedeva l' esclusione del multitasking e l' accesso diretto all' HW da parte del programma (o meglio da parte di librerie con API standard )...
__________________
Jappilas is a character created by a friend for his own comic - I feel honored he allowed me to bear his name
Saber's true name belongs to myth - a Heroic Soul out of legends, fighting in our time to fullfill her only wish
Let her image remind of her story, and of the emotions that flew from my heart when i assisted to her Fate

Ultima modifica di jappilas : 19-07-2005 alle 14:38.
jappilas è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-07-2005, 14:23   #18
Tanner
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Rimini
Messaggi: 382
BFS installazione di software e Replicanti

Noto con piacere che siamo più di quanto pensavo. Allora è vero che BeOS è rimasto nelle memorie di molte persone.. Cosi come l'architettura a microkernel, che si discute da anni e anni (decine ormai) ma che a parte BeOS non ha avuto particolari rappresentanti (a dire il vero, degli ibridi si, ma completamente microkernel mi pare ci siano solo Hurd e BeOS)


Tornando a parlare di cose meno teoriche e MOLTO più pratiche, vi riporto una descrizione a grandi linee di come "funge" il l'OS quando si tratta di filesystem, ricerca di file e installazione di programmi.

Rispetto alla questione pacchetti in Linux ("va bene che ci siano diversi tipi di pacchettizzazione perchè ognuno di essi ha i suoi utenti e i suoi estimatori"), e rispondendo anche alla questione "nuovo-fico: bisogna usare approfonditamente per capire cosa ci sia sotto, perchè a prima vista non è nulla di eclatante".

L'installazione di software sotto BeOS:
-appurato che il filesystem è di tipo database, è sua conseguenza il fatto che ogni file possa avere illimitati attributi settabili o dall'utente o dal sistema stesso.
E' quindi possibile sottoporre all'OS delle query in pseudo SQL per rintracciare su disco un determinato file con determinati attributi in una frazione di secondo (e già questo è un qualcosa di rivoluzionario rispetto chessò, a un windows, che per cercare un file comincia a fare infiniti accessi al disco);
-appurato che un sistema preciso di installazione non esiste (vi è un frontend per un formato pkg imprecisato, devo meglio indagare):

qualcuno ideò e programmò un sistema ingegnoso per l'installazione e disinstallazione dei programmi in BeOS... Vediamolo: ogni file da installare ha un attributo "ID" contenente una chiave unica comune a tutti i file dell'applicazione (grazie al database filesystem). Orbene, quando si installa tale applicazione, l'ID viene salvato in un registro e l'app apparirà nella lista di programmi installati. Al momento della disinstallazione, il sistema rimuove tutti i file che hanno l'ID dell'applicazione, quindi non ne rimarrà traccia. Se un file dell'applicazione è sharato tra più programmi (quindi ha più ID associati ad esso), non verrà eliminato a meno che non si stia disinstallando proprio l'ultimo programma che ne fa uso.
La cosa divertente è che, in virtù del database filesystem, SE CAMBIATE DIRECTORY AL PROGRAMMA, SPOSTANDOLO, sarà ugualmente disinstallabile senza problemi perchè non è più questione di PATH, ma di ATTRIBUTI DEL FILESYSTEM!!

Ora, a uno che ormai è abituato ai crismi di Linux, può sembrare ininfluente o cmq "na cavolatina", a chi proviene dagli orrori e dalla sindrome di autodistruzione tipica dei sistemi Windows, invece, questa è il Paradiso... le ripercussioni a livello pratico sono una estrema facilità di installazione/disinstallazione del software, e un'inedita trasparenza nonchè *coerenza* del processo di disinstallazione stesso... Cosa ne pensate?


A breve vi parlerò anche dei Replicants (che non sono i cyborg di Blade Runner...), nel frattempo vi lascio un link per un'infarinatura generale di una delle caratteristiche di BeOS più sottovalutate in assoluto.
http://www.iltuosistema.it/articolo7.html

Ultima modifica di Tanner : 19-07-2005 alle 14:30. Motivo: Aggiunto link
Tanner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-07-2005, 21:04   #19
carne
Senior Member
 
L'Avatar di carne
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Saronno
Messaggi: 791
cavolo guardate qui..un celeron 550!
io con un xp2000+ sto navigando mentre vedo la tv e quando carica le pag nuove mi scompare l'audio per qualche secondo...
__________________
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe.
carne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-07-2005, 07:48   #20
tutmosi3
Senior Member
 
L'Avatar di tutmosi3
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Deir el-Bahari - Luxor Location desiderata: Nantucket (Maine - USA) Nome horo: Ka nekhet kha m uaset
Messaggi: 23947
Tempo fa, provai QNX, FreeBSD e BeOS.
Aprii anche una discussione su questo argomento e con sommo stupore scoprii che molta più gente di quanto immaginassi li usava.

Con QNX mi sono trovato bene, mentre con BeOS non sono riuscito a venirne fuori in quanto c'erano problemi con la scheda video: vedevo il monitor a colonne (5).

Se trovo la discussione posto il link.

Ciao
__________________
Sorridi ... Sempre, anche quando le cose non vanno|2 aprile 2005, ore 21:37 - Giovanni Paolo II vive
NAS
|Quello su Libero e su Splinder, non sono io|Test RAM
tutmosi3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell...
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazio...
Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità più importanti e le prime considerazioni Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità p...
Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'anteprima video con tutte le specifiche Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'antepri...
Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa più abbordabile Fujifilm GFX 50R, il medio formato si fa pi&ugra...
Battalion 1944, il gioco che cattura il ...
Canon RF: 80 dollari rendere più silenzi...
Prossima trilogia di Star Wars basata su...
TP-Link Neffos C7 Lite arriva in Italia ...
Samsung Galaxy Fit e Galaxy Fit-e dispon...
Uffici open space, amati dai più ...
Windows 10 May 2019 Update: tutte le fea...
Samsung Smart Repair: arriva la riparazi...
Le nuove tecnologie a scuola: la sperime...
Vodafone, addebiti da 5 euro al mese sul...
Dal 3 giugno la Milano PhotoWeek: ecco a...
Stormshield incrementa il fatturato del ...
Pro-Ject Essential III, i giradischi dal...
Total War: Three Kingdoms, il nuovo stra...
Ancestors: rivelata la data d'uscita del...
Basemark GPU Benchmark
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 60
Cpu-Z
Dropbox
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
LibreOffice 6.2.3
Chromium
Intel Solid State Drive (SSD) Toolbox
IObit Malware Fighter
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:46.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v