Arrivano in Olanda i semafori per i malati di smartphone

Arrivano in Olanda i semafori per i malati di smartphone

Per noi che stiamo sempre allo smartphone l'Olanda ha una geniale trovata che sta facendo parlare di sé in tutto il mondo. Ecco come funzionano i semafori per i malati di smartphone

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
 

Chi non usa lo smartphone in maniera quasi ossessiva scagli la prima pietra. Che sia per una fugace sessione sui social, o per un rapido controllo del tracking di una spedizione, o ancora per la veloce lettura delle e-mail in arrivo, lo smartphone è lo strumento con cui passiamo più tempo nell'arco della giornata. Anche in strada spesso assistiamo a scene che hanno del surreale: gente distratta che attraversa le corsie incurante dei pericoli circostanti perché troppo attenta al piccolo display del proprio dispositivo. E spesso, ammettiamolo, siamo anche noi a farlo.

Proprio per evitare spiacevoli incidenti dovuti alla disattenzione i funzionari della città di Bodegraven in Olanda stanno provando nuovi semafori pensati esclusivamente per i malati di smartphone, per coloro che non possono fare a meno di osservare in ogni momento il proprio dispositivo. Nella cittadina sono state installate delle strisce a LED nei marciapiedi che possono illuminarsi di verde o rosso, in modo da informare gli utenti che guardano verso il basso della possibilità di attraversare o meno in un determinato momento.

"I social media, i giochi, WhatsApp e la musica sono le principali distrazioni nel traffico", ha dichiarato l'assessore della città Kees Oskam. "Onestamente non siamo in grado di cambiare questa tendenza, ma possiamo evitare eventuali problemi". Il sistema viene chiamato +Lichtlijn ed è collegato alla rete di semafori tradizionali in modo da modificare lo stato dell'illuminazione allo stesso momento. L'iniziativa non è stata gradita da tutti in egual misura, con alcune organizzazioni olandesi per la tutela della sicurezza stradale che si sono scagliate contro l'idea dell'amministrazione locale.

"Quello che stiamo facendo in questa circostanza è premiare una cattiva abitudine", ha ad esempio dichiarato un portavoce dell'organizzazione VVN. Il sistema è stato sviluppato da HIG Traffic System, una realtà locale, con la speranza che la prova a Bodegraven convinca altre realtà olandesi ad impelmentare +Lichtlijn anche altrove.
 

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen17 Febbraio 2017, 12:58 #1
Dov'e' finita la cara, vecchia selezione naturale?
giopro17 Febbraio 2017, 13:18 #2
Io darei tante belle multe a chi cammina guardando esclusivamente il telefono.

Ciao.
six00717 Febbraio 2017, 13:34 #3
in Olanda stanno abbastanza avanti come educazione stradale, manutenzione e aiuto alle persone disabili (diversamente da noi). però questa cosa è ridicola.

ma che parliamo a fare, noi è già tanto se abbiamo i marciapiedi... grande Olanda.
Pezzo17 Febbraio 2017, 13:37 #4
se i led sono limitai al marciapiede molti potrebbero poi fermarsi in mezzo alla strada e bloccare il traffico
TigerTank17 Febbraio 2017, 13:37 #5
Originariamente inviato da: giopro
Io darei tante belle multe a chi cammina guardando esclusivamente il telefono.

Ciao.


Ecco bravo, lo farei pure io per chi cammina occupato visivamente dal telefono(mentre le telefonate ci stanno).
Il che aiuterebbe anche i comuni invece di inventarsi multe di altro tipo, balzelli e aumenti per compensare la mancanza di introiti dall'imu sulla prima casa
demon7717 Febbraio 2017, 15:05 #6
Originariamente inviato da: jepessen
Dov'e' finita la cara, vecchia selezione naturale?


Rudyduca20 Febbraio 2017, 08:59 #7
Ma perchè non mettono una bella accise sul traffico dati del telefono, invece di aumentare l'IVA, ad esempio?
Per il 90% dell'utlizzo i dati dello smartphone vengono usati per cazz....are, così se ne limita anche l'uso smodato. Non è mica un bene essenziale!
s-y20 Febbraio 2017, 09:52 #8
io metterei degli ostacoli ad altezza testa che se non guardi ci incozzi
a parte le... 'avvelenate'... la cosa, pur nel paradosso, ha una sua logica, purtroppo
djfix1320 Febbraio 2017, 09:57 #9
da cattivo quale sono penso che chi si comporta così in natura verrebbe spazzato via. estinguere la specie inetta è una caratteristica che noi unici sul pianeta non accettiamo. per molti versi noi non abbiamo un ruolo su questa terra.
LORENZ020 Febbraio 2017, 11:30 #10
il problema grave che questa decisione comporta è che, in questo modo, chi si comporta da perfetto stupido (camminare per la strada senza guardare ciò che ti circonda quali pericoli, ostacoli od altro, è un comportamento stupido) si sente legittimato a farlo e, anzi, vorrà sempre di più che ogni suo capriccio ed egoismo (perché, oltre che di stupidità, di questo si tratta) sia accettato, riconosciuto e TUTELATO!
Questa è la via perfetta per "legalizzare", sdoganare e ACCETTARE comportamenti assolutamente stupidi, innaturali, da persona immatura.
Gran bella cos ala tecnologia: a fine anni 80/inizio 90, se portavi a qualcuno un foglio stampato da casa, ti ridevano dietro e ti davano del nerd (ok non usavano quel termine che non esisteva ma il senso era quello), però tu intanto avevi prodotto un foglio pulito, ordinato e ci avevi messo meno tempo di quello che lo aveva scritto a mano con mille "scolorinate"... La tecnologia era per pochi ed era usata con scopi utili, motivanti e serviva molto cervello per usarla perché era complessa...oggi è diventato tutto molto più facile, stupido e la tecnologia vedo che è diventata, spesso e volentieri, un modo per perdere tempo e rincoglionirsi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^