E' di Fujitsu la CPU più veloce al mondo

E' di Fujitsu la CPU più veloce al mondo

Il colosso giapponese sviluppa un processore a otto core in grado di esprimere una potenza computazionale di 128 gigaflop

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:46 nel canale Processori
Fujitsu
 

Fujitsu ha terminato lo sviluppo della più veloce CPU esistente al mondo, in grado di effettuare 128 miliardi di calcoli al secondo. Venus, questo il nome in codice di questo processore, consentirà a Fujitsu di conquistare, dopo dieci anni, il primato del produttore della CPU più veloce al mondo.

Secondo le informazioni disponibili Venus, il cui nome commerciale è SPARC64 VIIIfx, è in grado di mettere a disposizione una velocità computazionale 2,5 maggiore di quanto possibile con il processore Intel Core i7-965, attestato di una potenza di 51,20 gigaflop. Venus è stato prodotto impiegando il processo a 45 nanometri ed è in grado di sviluppare una potenza computazionale di 128 gigaflop. Il processore è tre volte più veloce del precedente processore SPARC64 VII (soluzione quad-core a 65nm).

Fujitsu ha fatto leva sulle tecniche e tecnologie di miniaturizzazione per passare da quattro a otto core, in un chip che ha un'area di due centimetri quadrati. Venus ha inoltre saputo mostrare una notevole efficienza energetica, riusciendo a tagliare a circa 1/3 il consumo energetico attuale.

La nuova CPU sarà impiegata nella costruzione di un supercomputer che verrà utilizzato a fini di ricerca che verrà messo in opera entro la fine dell'anno fiscale 2010. Decine di migliaia di queste CPU saranno installate nel nuovo supercomputer.

Venus potrà essere utilizzato in ambiti applicativi come lo sviluppo di nuovi farmaci, previsione di eventi sismici e progettazione di motori a reazione. Non è comunque da escludere l'impiego in dispositivi come personal computer ed applicativi digitali e potrebbe portare allo sviluppo di dispositivi come interpreti digitali e sistemi di guida automatizzata per autovetture.

Fujitsu ha dato dimostrazione di un sistema equipaggiato con cinque processori Venus, per una potenza computazionale complessiva di 521Gigaflop.

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devil_mcry15 Maggio 2009, 14:51 #1
cavolo molto interessante... ma qualche informazione in piu sulla piattaforma e quant'altro?
rollo8215 Maggio 2009, 14:52 #2
ma è compatibile x86? non credo sinceramente....
supertigrotto15 Maggio 2009, 14:52 #3

a livello di archittura

gli sparc non sono male,purtroppo sono poco diffusi!
Xile15 Maggio 2009, 15:03 #4
Originariamente inviato da: rollo82
ma è compatibile x86? non credo sinceramente....


Ovviamente no, sono processori destinati ad server di alto livello
gpat15 Maggio 2009, 15:03 #5
Magari ci fanno un porting di Crysis...
manowar8415 Maggio 2009, 15:05 #6
Originariamente inviato da: rollo82
ma è compatibile x86? non credo sinceramente....


che io sappia l'architettura x86 negli ultimi 20 anni non è mai stata la più veloce
silent_sword15 Maggio 2009, 15:06 #7
e te pareva ke nn usciva un commento su crysis XD
El Bombastico15 Maggio 2009, 15:06 #8
Come hanno scritto su altri siti...ma il Cell non faceva gli stessi gigaflop o anche meglio?
+Enky+15 Maggio 2009, 15:07 #9
ma gli xeon non avevano specifiche più performanti degli i7 oltre che ad essere anche pensati per ambito server? non è più sensato fare un paragone con quelli?
pietro66715 Maggio 2009, 15:07 #10
Gli SPARC sono CPU destinate ai server di fascia medio-alta. Sono usati da SUN e da Fujitsu sulla fascia Primepower. Di solito impiegano Solaris come sistema operativo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^