Psystar e Mac senza licenza, la Corte Suprema mette la parola fine definitiva

Psystar e Mac senza licenza, la Corte Suprema mette la parola fine definitiva

Finisce male anche l'ultima possibilitÓ per Psystar di far valere quello che credeva essere il proprio diritto di commercializzare sistemi basati su Mac OS X, senza il permesso di Apple

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:22 nel canale Apple
 

Gli appassionati ricorderanno il nome di Psystar, azienda statunitense che ha legato il proprio nome a quello di sistemi hardware equipaggiati con sistemi operativi Apple, pur senza averne tecnicamente il permesso. Diciamo che Psystar ci ha provato in tutti i modi: la EULA (End User License Agreement) di Apple obbliga ad utilizzare Mac OS X solo su sistemi Apple, fatto ritenuto estremamente restrittivo da Psystar e in qualche modo eccessivamente monopolistico.

Chi vede solo follia in Psystar nell'infrangere volutamente gli accordi di licenza potrebbe peccare di superficialitÓ, in quando sicuramente c'era un disegno pi¨ complesso dietro. Diciamo che Psystar ha giocato d'azzardo, proponendo sistemi senza licenza e provando, in contemporanea, a far riconoscere alle varie corti una eccessiva chiusura della EULA Apple, andando quindi a cercare uno spiraglio legale.

Se fosse andata bene, Psystar si sarebbe trovata in una situazione di vantaggio in un ipotetico mercato di soluzioni Mac OS X non Apple. L'azzardo per˛ Ŕ stato stroncato definitivamente proprio nelle ultime ore, quando anche la Corte Suprema ha chiuso la questione senza possibilitÓ per Psystar di andare oltre nella propria battaglia legale.

Electronista, che riporta la notizia, sottolinea come Psystar dovrÓ pagare le spese legali, pi¨ 2,7 milioni di Dollari se Apple si trovasse danneggiata nell'immagine in seguito alla vicenda giudiziaria. Si chiude quindi un capitolo, che ha visto una piccola azienda molto spregiudicata sfidare un colosso forse un po' troppo grande per lei.

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Scruffy15 Maggio 2012, 10:47 #1
ok , forse non era corretto da parte di psystar fare sistemi comuni con osx sopra, anche sarebbe stato un modo per far calare i prezzi dei sistemi apple. la cosa invece che mi stupisce è come faccia apple ad avere ancora preinstallato safari, quando a microsoft hanno imposto di togliere IE dal suo sistema operativo........ sta cosa è davvero paradossale!!! faccio un mio sistema operativo, ti ci metto un browser gratuito e mi obblighi a toglierlo? ok , ma stessa sorte sarebbe toccata anche ad apple, allora si che era par condicio...
II ARROWS15 Maggio 2012, 10:51 #2
Quella è una cosa europea, qua si parla degli USA.
Haran Banjo15 Maggio 2012, 11:00 #3
Boh, io vedo solo follia in Psystar nell'infrangere volutamente gli accordi di licenza, senza peccare di superficialità.
kelendil15 Maggio 2012, 11:09 #4
Ma se si limitassero a vendere i pc al 100% compatibili con il sistema operativo Apple, senza installarcelo loro, potrebbero ancora avere successo... Certo, bisogna vedere se conviene, ma potrebbero salvare il salvabile...
an-cic15 Maggio 2012, 11:12 #5
Originariamente inviato da: Scruffy
ok , forse non era corretto da parte di psystar fare sistemi comuni con osx sopra, anche sarebbe stato un modo per far calare i prezzi dei sistemi apple. la cosa invece che mi stupisce è come faccia apple ad avere ancora preinstallato safari, quando a microsoft hanno imposto di togliere IE dal suo sistema operativo........ sta cosa è davvero paradossale!!! faccio un mio sistema operativo, ti ci metto un browser gratuito e mi obblighi a toglierlo? ok , ma stessa sorte sarebbe toccata anche ad apple, allora si che era par condicio...


La differenza è che microsoft ha il 90% del mercato e apple il 3/4% .........
il che significa che microsoft si trova in una situazione dominante e quindi deve rispettare le leggi che questo implica. Se un domani apple o linux diventeranno dominanti vedrai che le stesse leggi verranno fatte rispettare anche a loro.
an-cic15 Maggio 2012, 11:14 #6
Originariamente inviato da: kelendil
Ma se si limitassero a vendere i pc al 100% compatibili con il sistema operativo Apple, senza installarcelo loro, potrebbero ancora avere successo... Certo, bisogna vedere se conviene, ma potrebbero salvare il salvabile...


non possono farlo in quanto per essere 100% compatibili dovrebbero modificare l'efi per farlo riconoscere come un mac in fase di installazione.
beppe9015 Maggio 2012, 11:25 #7
Stima per questi ragazzi, infondo perchè uno dovrebbe strapagare dell'HW come molto altro in giro solo perchè c'è il marchio apple sulla scocca posteriore dello schermo, infondo di questo si tratta. A me piacerebbe provare il sistema operativo Apple, ne sono incuriosito e affascinato per molti aspetti, ma non sono disposto a spendere per un PC più di quanto realmente dovuto solo perchè c'è la mela morsicata sopra, togliendo quello che è l'ecosistema macchina-OS che secondo molti è proprio quello che vale il costo, infondo i vari Mac se li prendiamo nudi e crudi, hanno un HW che se assemblato, con minor costo e maggior soddisfazione, a casa propria, costa non dico la metà ma quasi, idem per notebook non Apple, io non voglio il corpo uniBody in alluminio e il display Retina ma cmq magari ho acquistato un Notebook prestante e che costa meno, comunque loro alla fine guadagnerebbero qualcosa sulle licenze dell'OS. Certo non sono i 1200/1300 euro di un macbook pro, ma basta che 100 persone spendono i 30 euro della licenza per guadagnarci il doppio...e sicuramente c'è mooolta più gente disposta a spendere 30 euro di OS che 1300 di PC...

Comunque il mio è un pensiero libero da qualunque pregiudizio o cattiveria, basato su un ragionamento e non sulla voglia di trollare, dunque mi aspetto risposte intelligenti e non di parte come spesso succede in questi thread, Thanks
citty7515 Maggio 2012, 11:42 #8
Originariamente inviato da: beppe90
Stima per questi ragazzi, infondo perchè uno dovrebbe strapagare dell'HW come molto altro in giro solo perchè c'è il marchio apple sulla scocca posteriore dello schermo, infondo di questo si tratta. A me piacerebbe provare il sistema operativo Apple, ne sono incuriosito e affascinato per molti aspetti, ma non sono disposto a spendere per un PC più di quanto realmente dovuto solo perchè c'è la mela morsicata sopra, togliendo quello che è l'ecosistema macchina-OS che secondo molti è proprio quello che vale il costo, infondo i vari Mac se li prendiamo nudi e crudi, hanno un HW che se assemblato, con minor costo e maggior soddisfazione, a casa propria, costa non dico la metà ma quasi, idem per notebook non Apple, io non voglio il corpo uniBody in alluminio e il display Retina ma cmq è magari un Notebook prestante e costa meno, comunque loro alla fine guadagnerebbero qualcosa sulle licenze dell'OS. Certo non sono i 1200/1300 euro di un macbook pro, ma basta che 100 persone spendono i 30 euro della licenza per guadagnarci il doppio...e sicuramente c'è mooolta più gente disposta a spendere 30 euro di OS che 1300 di PC...

Comunque il mio è un pensiero libero da qualunque pregiudizio o cattiveria, basato su un ragionamento e non sulla voglia di trollare, dunque mi aspetto risposte intelligenti e non di parte come spesso succede in questi thread, Thanks


Se fosse vero quello che dici Apple lo avrebbe già fatto.
Ognitanto si dovrebbe anche pensare che aziende in grado di fatturare milioni di dollari, forse qualche ricerca di mercato la fanno.
E forse sono più brave di te a farsi i conti in tasca.
E' solo una riflessione, non una polemica.
an-cic15 Maggio 2012, 11:45 #9
Originariamente inviato da: beppe90
Stima per questi ragazzi, infondo perchè uno dovrebbe strapagare dell'HW come molto altro in giro solo perchè c'è il marchio apple sulla scocca posteriore dello schermo, infondo di questo si tratta. A me piacerebbe provare il sistema operativo Apple, ne sono incuriosito e affascinato per molti aspetti, ma non sono disposto a spendere per un PC più di quanto realmente dovuto solo perchè c'è la mela morsicata sopra, togliendo quello che è l'ecosistema macchina-OS che secondo molti è proprio quello che vale il costo, infondo i vari Mac se li prendiamo nudi e crudi, hanno un HW che se assemblato, con minor costo e maggior soddisfazione, a casa propria, costa non dico la metà ma quasi, idem per notebook non Apple, io non voglio il corpo uniBody in alluminio con il display Retina ma cmq prestante e costa meno, comunque loro alla fine guadagnerebbero qualcosa sulle licenze dell'OS. Certo non sono i 1200/1300 euro di un macbook pro, ma basta che 100 persone spendono i 30 euro della licenza per guadagnarci il doppio...e sicuramente c'è mooolta più gente disposta a spendere 30 euro di OS che 1300 di PC..

Comunque il mio è un pensiero libero da qualunque pregiudizio o cattiveria, basato su un ragionamento e non sulla voglia di trollare, dunque mi aspetto risposte intelligenti e non di parte come spesso succede in questi thread, Thanks


1° - se MS vende le sue licenze dai 90 Ç in su, perchè apple dovrebbe regalartele a 30Ç?

2°- quando hanno tentato questa politica ci è mancato poco che fallissero..... tu ci riproveresti dopo quella esperienza?

3°- Slegare il sw dall' hw significherebbe peggiorare di molto l'esperienza d'uso di un mac e ricorda che tutto il loro successo deriva dall'esperienza d'uso migliore e non dall' hw o da numeri + pompati.
Mde7915 Maggio 2012, 11:47 #10
Originariamente inviato da: beppe90
Stima per questi ragazzi, infondo perchè uno dovrebbe strapagare dell'HW come molto altro in giro solo perchè c'è il marchio apple sulla scocca posteriore dello schermo, infondo di questo si tratta. A me piacerebbe provare il sistema operativo Apple, ne sono incuriosito e affascinato per molti aspetti, ma non sono disposto a spendere per un PC più di quanto realmente dovuto solo perchè c'è la mela morsicata sopra, togliendo quello che è l'ecosistema macchina-OS che secondo molti è proprio quello che vale il costo, infondo i vari Mac se li prendiamo nudi e crudi, hanno un HW che se assemblato, con minor costo e maggior soddisfazione, a casa propria, costa non dico la metà ma quasi, idem per notebook non Apple, io non voglio il corpo uniBody in alluminio e il display Retina ma cmq magari ho acquistato un Notebook prestante e che costa meno, comunque loro alla fine guadagnerebbero qualcosa sulle licenze dell'OS. Certo non sono i 1200/1300 euro di un macbook pro, ma basta che 100 persone spendono i 30 euro della licenza per guadagnarci il doppio...e sicuramente c'è mooolta più gente disposta a spendere 30 euro di OS che 1300 di PC...

Comunque il mio è un pensiero libero da qualunque pregiudizio o cattiveria, basato su un ragionamento e non sulla voglia di trollare, dunque mi aspetto risposte intelligenti e non di parte come spesso succede in questi thread, Thanks


Ti fanno pagare 30 Euro proprio perchè compri il loro HW altrimenti il prezzo sarebbe allineato a quello di Windows e già vedi che ci guadagni un pò meno.
Seconda cosa se ti metti a supportare tutti gli HW per PC hai un costo molto maggiore di mantenimento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.