Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Internet e provider > Servizi di hosting e componenti per siti web

Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile
Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile
Il FiiO X3 III è un lettore musicale portatile che richiama un po' i vecchi iPod per forma e aspetto, ma che va ben oltre le possibilità di tali dispositivi mettendo a disposizione di appassionati e neofiti una qualità audio elevata, un'uscita bilanciata e una quantità notevole di impostazioni per personalizzare la propria esperienza d'uso. Non mancano, però, i difetti
iPhone X, un passo audace verso il domani
iPhone X, un passo audace verso il domani
Il nuovo smartphone della Mela prova a sparigliare le carte nel mercato smartphone con l'introduzione di un modo nuovo di interazione e autenticazione. Non è perfetto, ma la strada per il futuro sembra tracciata
Comparativa schede madri Z370 per processori Intel Coffee Lake
Comparativa schede madri Z370 per processori Intel Coffee Lake
A confronto 5 schede madri per processori Intel Core della famiglia Coffee Lake, basate su chipset Intel Z370: Gigabyte Z370 Aorus Gaming 7, MSI Z370 Godlike Gaming, MSI Z370 Gaming M5, ASRock Z370 Extreme 4 e ASUS ROG Strix Z370-F Gaming. Tutte schede complete, ma molto differenti per dotazione, accessori e prezzo
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 30-09-2017, 10:50   #1
clockover
Senior Member
 
L'Avatar di clockover
 
Iscritto dal: Oct 2004
Messaggi: 1942
Due domini, un solo sito

Buongiorno a tutti.
Poco tempo fa ho acquistato un pacchetto premium Wix, il quale mi ha offerto un dominio gratuito per un anno .com. Ho creato il sito, è online ed è stato indicizzato da google.
Ora, vorrei avere anche un dominio .it, e cercando in giro ho trovato un buon prezzo e vorrei acquistarlo.

Vorrei chiedervi come posso fare per utilizzare i due domini per lo stesso sito?
clockover è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2017, 14:36   #2
Nuke987
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 111
Usi il .it come semplice redirect sul .com in modo che chi visita il primo sarà reindirizzato sul secondo. Non configurarlo assolutamente con DNS o subirai penalizzazioni per contenuto duplicato sui motori di ricerca. Apro una piccola parentesi sull'argomento.

I motori di ricerca vogliono che ad uno stesso contenuto si acceda sempre e solo da un URL univoco (a meno che non utilizzi i canonical URL ma è un'altra storia). In parole povere tuosito.it/gatti.php e tuosito.com/gatti.php sarebbe cotenuto duplicato e subisci penalizzazioni. Ecco perchè ti ho detto di utilizzare il .it come semplice redirect. L'unico caso in cui ha senso la struttura di cui sopra è la geolocalizzazione del contenuto come fanno Wikipedia (en.wikipedia.org/Ferrari, it.wikipedia.org/Ferrari), Amazon (amazon.it, amazon.fr) e via discorrendo.
Nuke987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2017, 19:23   #3
clockover
Senior Member
 
L'Avatar di clockover
 
Iscritto dal: Oct 2004
Messaggi: 1942
Intanto grazie per la risposta. Andiamo per ordine

Quote:
Usi il .it come semplice redirect sul .com in modo che chi visita il primo sarà reindirizzato sul secondo.
Non potrei fare il contrario secondo te? Ho letto che i motori di ricerca prediligono le estensioni locali (in questo caso il .it). In questo modo il motore indicizzerebbe il .it e il redirect sarebbe dal .com al .it (oppure ho detto una cacchiata??)

Approfitto ancora della tua gentilezza per chiederti un'altra cosa. WIX mi da la possibilità con un wizard di effettuare il SEO sulle pagine. Quindi il motore di ricerca indicizza il mio sito in base anche al SEO. Il redirect del dominio che andrei ad utilizzare, permetterebbe lo stesso di indicizzare allo stesso modo il dominio utilizzato per il redirect (io penso di si ma chiedo a te comunque che sei di sicuro molto più ferrato)
clockover è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2017, 22:39   #4
Nuke987
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 111
Quote:
Non potrei fare il contrario secondo te? Ho letto che i motori di ricerca prediligono le estensioni locali (in questo caso il .it). In questo modo il motore indicizzerebbe il .it e il redirect sarebbe dal .com al .it (oppure ho detto una cacchiata??)
Puoi ottenere lo stesso risultato localizzando il tuo sito dicendolo direttamente a Google su Web Master Tool idem per Bing, Yahoo ecc. sui loro strumenti equivalenti. Basta "dire" ai vari SE (search engine) qual è il target geografico e localizzarlo eventualmente per lingua. I SE tengono in minimissima considerazione l'estensione del dominio. Personalmente non cadrei nell'errore di seguire ciecamente i loro consigli altrimenti tutti i siti sarebbero un'accozzaglia di semantica e di standard perfetti per gli spider ma orribili per gli utenti che magari chiudono il sito e non tornano più.

Personalmente se il tuo sito è in multi-lingua sfrutterei i domini per far si che il .it sia in italiano ed il .com in inglese. In questo modo ottieni teoricamente il doppio dell'indicizzazione.

Quote:
Approfitto ancora della tua gentilezza per chiederti un'altra cosa. WIX mi da la possibilità con un wizard di effettuare il SEO sulle pagine. Quindi il motore di ricerca indicizza il mio sito in base anche al SEO. Il redirect del dominio che andrei ad utilizzare, permetterebbe lo stesso di indicizzare allo stesso modo il dominio utilizzato per il redirect (io penso di si ma chiedo a te comunque che sei di sicuro molto più ferrato)
Non so cosa sia WIX ma non sovraccarichiamo di importanza i domini Chi te li deve vendere è chiaro che abbia tutto l'interesse nel dirti che ti aumenta l'indicizzazione ma non è vero. A meno che non li sfrutti per la struttura di cui sopra (.it italiano, .fr francese, .com inglese...) il semplice redirect di un dominio sull'altro non porta a una mazza di niente.

Se anche acquistassi 100 domini da reindirizzare su un solo sito, non avresti nessun vantaggio a meno che non stai acquistando domini scaduti per acchiappare visitatori del vecchio proprietario ed approfittare un pochino della sua indicizzazione per un periodo di tempo limitato. Se prendi 100 domini nuovi di zecca e li reindirizzi tutti su un sito, nessuno dei 100 domini sarà indicizzato ed il sito principale non avrà alcun beneficio. I redirect 301 di un dominio X ad uno Y trasferiscono il potenziale di X ad Y ma se questo X era nuovo e non c'era mai stato niente non ci sarà nulla da trasferire.
Nuke987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2017, 18:13   #5
clockover
Senior Member
 
L'Avatar di clockover
 
Iscritto dal: Oct 2004
Messaggi: 1942
Quote:
Originariamente inviato da Nuke987 Guarda i messaggi
Puoi ottenere lo stesso risultato localizzando il tuo sito dicendolo direttamente a Google su Web Master Tool idem per Bing, Yahoo ecc. sui loro strumenti equivalenti. Basta "dire" ai vari SE (search engine) qual è il target geografico e localizzarlo eventualmente per lingua. I SE tengono in minimissima considerazione l'estensione del dominio. Personalmente non cadrei nell'errore di seguire ciecamente i loro consigli altrimenti tutti i siti sarebbero un'accozzaglia di semantica e di standard perfetti per gli spider ma orribili per gli utenti che magari chiudono il sito e non tornano più.

Personalmente se il tuo sito è in multi-lingua sfrutterei i domini per far si che il .it sia in italiano ed il .com in inglese. In questo modo ottieni teoricamente il doppio dell'indicizzazione.


Non so cosa sia WIX ma non sovraccarichiamo di importanza i domini Chi te li deve vendere è chiaro che abbia tutto l'interesse nel dirti che ti aumenta l'indicizzazione ma non è vero. A meno che non li sfrutti per la struttura di cui sopra (.it italiano, .fr francese, .com inglese...) il semplice redirect di un dominio sull'altro non porta a una mazza di niente.

Se anche acquistassi 100 domini da reindirizzare su un solo sito, non avresti nessun vantaggio a meno che non stai acquistando domini scaduti per acchiappare visitatori del vecchio proprietario ed approfittare un pochino della sua indicizzazione per un periodo di tempo limitato. Se prendi 100 domini nuovi di zecca e li reindirizzi tutti su un sito, nessuno dei 100 domini sarà indicizzato ed il sito principale non avrà alcun beneficio. I redirect 301 di un dominio X ad uno Y trasferiscono il potenziale di X ad Y ma se questo X era nuovo e non c'era mai stato niente non ci sarà nulla da trasferire.
In poche parole, avere più di un dominio non serve. Mi tengo il .com configurando per bene il SEO ed avrei comunque lo stesso risultato avendo X domini
clockover è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-10-2017, 13:52   #6
midget
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2001
Città: Firenze
Messaggi: 438
Ho una esigenza simile.
Nella mia azienda abbiamo il dominio azienda-spa.it (con trattino) che tramite pagina statica fa un redirect su una sezione dedicata su capogruppo.it
Adesso andremo ognuno per la propria strada e quindi ci dobbiamo fare il nostro sito dedicato.
Abbiamo comprato un hosting che includeva un dominio e visto che era disponibile ho preso aziendaspa.it (senza trattino) su cui stiamo creando il nuovo sito e facendo qualche test.
Quando sarà tutto pronto cosa ci converrà fare?

Inizialmente avevo pensato di far puntare entrambi i dns sullo stesso ip ma poi ho capito che subiremmo delle penalizzazioni come confermato qui.
Quindi ho capito che conviene sceglierne uno e far puntare l'altro tramite redirect.
Mi è stato consigliato di usare quello vecchio (con il trattino) perché avendo più anni sulle spalle avrà più autorevolezza.
Che dite?
midget è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-10-2017, 00:55   #7
Nuke987
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 111
Quote:
Originariamente inviato da midget Guarda i messaggi
Quindi ho capito che conviene sceglierne uno e far puntare l'altro tramite redirect.
Mi è stato consigliato di usare quello vecchio (con il trattino) perché avendo più anni sulle spalle avrà più autorevolezza.
Che dite?
Nah, non è necessario. Altrimenti sai che brutto essere costretti ad utilizzare per l'eternità il dominio brutto registrato dall'azienda decenni fa Se hai nome-brutto.it ed un bel giorno riesci a prenderti nome-bello.it, puoi tranquillamente fare lo switch. Prima di tutto configura nome-bello.it affinché i suoi DNS puntino al server. Banalmente basta copiare i record DNS da nome-brutto.it. Lascia passare 2 giorni in modo che anche Telecom, notoriamente l'ISP con i nameserver più lenti del pianeta, flushi la cache e si accorga della modifica. Infine crea redirect 301 (non 302) da nome-brutto.it a nome-bello.it. Così facendo la popolarità e l'indicizzazione del vecchio dominio si trasferirà al nuovo.

Nota bene che non basta fare un semplice redirect 301 dalla root del vecchio a quella del nuovo dominio (nome-brutto.it -> nome-bello.it). Devi creare una regola .htaccess in modo che ogni singola pagina del vecchio dominio punti alla sua esatta copia raggiungibile dal nuovo (nome-brutto.it/cani -> nome-bello.it/cani, nome-brutto.it/gatti -> nome-bello.it/gatti ecc.). Se non fai così perdi l'indicizzazione.
Nuke987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-10-2017, 08:33   #8
midget
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2001
Città: Firenze
Messaggi: 438
Quote:
Originariamente inviato da Nuke987 Guarda i messaggi
Nah, non è necessario. Altrimenti sai che brutto essere costretti ad utilizzare per l'eternità il dominio brutto registrato dall'azienda decenni fa Se hai nome-brutto.it ed un bel giorno riesci a prenderti nome-bello.it, puoi tranquillamente fare lo switch.
Perfetto
Adesso tutto sta a decidere quale dei due è quello bello... se con o senza trattino... ci sarà dibattito visto che ci dovremo anche fare le nuove mail.
(A me il trattino fa schifo....)

Abbiamo anche scoperto che il dominio cortissimo (senza nemmeno spa) è occupato e parcheggiato su Nidoma (broker di domini del gruppo Aruba). Abbiamo provato a fare una offerta tramite form ma non ci è arrivata nessuna risposta (saranno un paio di settimane già).
Consigli?
midget è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-10-2017, 10:09   #9
kilthedog91
Senior Member
 
L'Avatar di kilthedog91
 
Iscritto dal: Sep 2006
Città: triggiano(bari)
Messaggi: 1245
Io preferirei il dominio senza "-" (trattino) perché è più semplice da digitare da smartphone e tablet.

***

Mi aggancio al tema per avere un parere. L'azienda presso la quale lavoro, ha cambiato ragione sociale, passano da paperino.it a topolino.it

Per questa variazione, ho pensato di fare anche un cambio totale di sito. I due domini han vissuto in parallelo per un mese, per poi un redirect 301 dal vecchio al nuovo. Ora mi ritrovo l'errore 404 (per i permalink che non coincidono) ma ho risolto questa cosa con un redirect alla home.

***

Mi ha spaventato invece la frase che ho letto da un utente. Quella che google odia se due domini condividono gli stessi contenuti. Ora non che voglia monetizzare col mio sito (è un sito aziendale quindi è considerato a livello locale) ma non di certo non voglio che non sia più incidizzato.

In questo caso, io voglio solo che il vecchi utenti abituati col vecchio nome, non li perda per strada. Mi consigliate di fare un robots.txt? Sostituisco il redirect 301 htaccess con una pagina php con auto redirect dopo X secondi?
__________________
Laptop: MacbookPro 13" (Metà 2012)
Mobile: iPhone 4 32gb & All-In Medium estate scontata
Landline Network: Infostrada All Incluse 20M
kilthedog91 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-10-2017, 17:28   #10
Nuke987
Member
 
Iscritto dal: Jul 2009
Messaggi: 111
Quote:
Originariamente inviato da kilthedog91 Guarda i messaggi
Mi aggancio al tema per avere un parere. L'azienda presso la quale lavoro, ha cambiato ragione sociale, passano da paperino.it a topolino.it

Per questa variazione, ho pensato di fare anche un cambio totale di sito. I due domini han vissuto in parallelo per un mese, per poi un redirect 301 dal vecchio al nuovo. Ora mi ritrovo l'errore 404 (per i permalink che non coincidono) ma ho risolto questa cosa con un redirect alla home.
Però purtroppo hai sicuramente perso qualcosa nell'indicizzazione. Va bene che ora non c'è più il 404 ma con il fatto che tutte le tue ex pagine (/gatti, /cani, /pecore...) ora puntano in home, hai trasferito parte della popolarità di quelle pagine sulla home ma di fatto hai perso l'indicizzazione delle singole pagine. Se ad esempio eri 1° nei risultati con la pagina /pecore adesso dovrai ricominciare da zero. Niente di grave ma per qualche settimana ti si vedrà meno. Se la lotta su quelle keyword è accesa allora ci vorrà anche di più.

Quote:
Originariamente inviato da kilthedog91 Guarda i messaggi
Mi ha spaventato invece la frase che ho letto da un utente. Quella che google odia se due domini condividono gli stessi contenuti. Ora non che voglia monetizzare col mio sito (è un sito aziendale quindi è considerato a livello locale) ma non di certo non voglio che non sia più incidizzato.
La penalizzazione non c'entra con la monetizzazione. Semplicemente i motori di ricerca odiano situazioni del genere...
  • test.it/ciccia.php
  • example.com/ciccia.php
  • test.it/ciccia-ciccia.php
... dove tutti e tre gli indirizzi portano agli stessi contenuti. I SE (search engine) non consentono che tu ricicli la stessa pagina su più siti e/o indirizzi perchè lo si fa per ottenere più spazio creando un solo contenuto. Questo in gergo tecnico si chiama contenuto duplicato e porta a penalizzazioni nel senso che se dovevi essere 1° nei risultati finirai molto più in basso e nei casi più gravi "schedato".

Quote:
Originariamente inviato da kilthedog91 Guarda i messaggi
In questo caso, io voglio solo che il vecchi utenti abituati col vecchio nome, non li perda per strada. Mi consigliate di fare un robots.txt? Sostituisco il redirect 301 htaccess con una pagina php con auto redirect dopo X secondi?
È sufficiente creare una regola .htaccess che in modo del tutto trasparente ed automatico reindirizza il visitatore che accede da vecchiosito.it/cane a nuovosito.it/cane piuttosto che nuovosito.it/nuovo-cane. Il visitatore non accorge di niente e non perdi nulla nell'indicizzazione.
Nuke987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2017, 20:49   #11
kilthedog91
Senior Member
 
L'Avatar di kilthedog91
 
Iscritto dal: Sep 2006
Città: triggiano(bari)
Messaggi: 1245
Ho fatto questo:
1) da strumenti per il webmaster, ho cancellato il vecchio dominio.
2) sul vecchio dominio ho fatto una regola (trovata tramite il motore di ricerca) di un redirect 301;
3) per il punto due, ho notato che automaticamente nella barra degli indirizzi, il vecchio dominio viene tramutato nel nuovo;
4) affinché le vecchie pagine .it/portale/ non abbiano l'errore 404, ho provveduto attraverso un plugin di wordpress, a crearmi un htaccess che dicesse che tutte le pagine "/portale/" vengono reindirizzate alla "/"(root).

A distanza di un mese, noto che Google non ha cancellato alcun riferimento del vecchio sito (idem i vecchi link senza "seo friendly", in quanto nel lontano 2010 ci misi Joomla 1.5 e stop )

Direi che per ottobre 2018, il vecchio dominio potrei anche non rinnovarlo più.
__________________
Laptop: MacbookPro 13" (Metà 2012)
Mobile: iPhone 4 32gb & All-In Medium estate scontata
Landline Network: Infostrada All Incluse 20M
kilthedog91 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione FiiO X3 III: qualità convincente e prezzo accessibile Recensione FiiO X3 III: qualità convincen...
iPhone X, un passo audace verso il domani iPhone X, un passo audace verso il domani
Comparativa schede madri Z370 per processori Intel Coffee Lake Comparativa schede madri Z370 per processori Int...
Total War Warhammer II, ora il più completo degli RTS Total War Warhammer II, ora il più comple...
Nikon D7500, compatta e versatile reflex APS-C con prestazioni insospettabili Nikon D7500, compatta e versatile reflex APS-C c...
Doogee: il nuovo display curvo porter&ag...
Motorola Moto X4: la recensione del nuov...
Athena presenta a “G! come giocare” il g...
Le migliori offerte GearBest del week-en...
Polaroid e Fujifilm: è battaglia ...
Fastweb annuncia le offerte Mobile per i...
HTC annuncia le offerte del Black Friday...
iOS è ancora il sistema operativo...
TomTop propone coupon, giochi a premi e ...
I requisiti di sistema per la versione P...
Nintendo Switch ancora meglio di PS4 e X...
OnePlus 5 riceverà la Open Beta d...
Le 16 offerte GearBest da non perdere og...
Prossimi iPhone con modem 5G: Apple e In...
Star Wars Battlefront II: stop alle tran...
Intel Solid State Drive (SSD) Toolbox
Norton Internet Security
Norton Antivirus
Opera 49
Opera Portable
Dropbox
Chromium
Radeon Software Crimson ReLive Edition
HWiNFO64
HWiNFO32
Media Player Classic Black Edition
CCleaner Portable
CCleaner Standard
The Bat! Home Edition
Trillian
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:13.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v