YouTube potrebbe ''bloccare'' a vita gli utenti che usano AdBlock. La novità in arrivo dal 10 dicembre

YouTube potrebbe ''bloccare'' a vita gli utenti che usano AdBlock. La novità in arrivo dal 10 dicembre

I nuovi termini di servizio della piattaforma di Google non fanno altro che andare in una sola direzione: "bannare" gli utenti che utilizzano AdBlock per visionare i video. La volontà sembra quella di eliminare chi non è più "commercialmente redditizio". I dettagli.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Web
GoogleYouTube
 

Tutti gli utenti che solitamente utilizzano AdBlock o simili software per "bloccare" le pubblicità durante la navigazione sul web e magari anche su YouTube sono avvertiti: dal prossimo 10 dicembre potrebbero vedere il proprio account "bannato" a vita. L'allarme arriva direttamente dagli USA dove l'azienda di Mountain View ha inviato agli utenti un nuovo aggiornamento delle norme di servizio in cui si fa menzione della possibilità di "disabilitare" gli account "non più redditizi".

YouTube e AdBlock: cosa succederà dal 10 dicembre

Sappiamo bene come YouTube sia solito porre delle pubblicità prima di ogni video. Molti utenti proprio per bypassare questa situazione utilizzano delle applicazioni o dei software come AdBlock per bloccare ogni tipo di promozione e far iniziare immediatamente il video scelto. Questa situazione sembra aver fatto sorgere qualche malessere di troppo alla compagnia americana che ha deciso di modificare il proprio regolamento a suo favore.

Da una parte Google tenta di difendersi sulla necessità di far visionare i contenuti promozionali che sorreggono i cosiddetti "content creators" ossia i creatori dei video su YouTube che guadagnano proprio dall'inserimento di quei pochi secondi di pubblicità. Dall'altra ci sono gli utenti che sempre più spesso, in questi ultimi tempi, devono attendere decine di secondi prima di poter visionare il video scelto a causa appunto della pubblicità.

Di fatto il nuovo regolamento sembra parlare chiaro: "YouTube può interrompere il tuo accesso o l'accesso del tuo Account Google al Servizio o a parte di esso qualora abbia ragione di credere che fornirti il Servizio non sia più un'opzione attuabile dal punto di vista commerciale". Il riferimento non è diretto ma sembra palesarsi nei confronti di software che bloccano i contenuti commerciali in modo illegale. C'è comunque chi fa notare che anche altri servizi di streaming vietano espressamente l'uso di software per bloccare le pubblicità anche se in questo caso Google sembra andarci pesante con la punizione per l'utente.

La certezza al 100% non c'è ma di fatto meglio non rischiare e il consiglio degli esperti è quello di togliere ogni tipo di blocco alla pubblicità nella visione dei video su YouTube. I nuovi termini di servizio entreranno in vigore dal prossimo 10 dicembre 2019 e dunque rimangono ancora alcune settimane per provvedere a disinstallare AdBlock e simili prima di vedersi "bannare" a vita il proprio account di Google.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

154 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines12 Novembre 2019, 18:07 #1
Mi sono appena iscritto a YouTube, che mi bannino, e chi se ne importa.........neanche mi giro.......
Thalon12 Novembre 2019, 18:09 #2
Amen, ci si sposta su altre piattaforme.
Saturn12 Novembre 2019, 18:10 #3
Tutto fumo e niente arrosto. Le cose sono due. O fanno in modo che per visualizzare qualunque video si debba fare il login - e anche così sono tanti i modi per aggirare il "blocco", magari tramite file host, oppure questa menata sarà riservata solo a possessori di canali o a chi appunto utilizzerà il servizio con l'account loggato. Si accomodino pure.

Non disattivo una beneamata motozappa a prescindere, quando lo youtuber è di mio gradimento lo disattivo già da solo di volta in volta, adblock o ublock.
Non rompessero tanto i maroni, morto un Papa se ne fa un altro...la mia vita va avanti anche senza di loro...anche se mi mancherà molto il travello dei "20 euro desturbo" !

Altrimenti accendo la scheda tv e metto Rete4, visto che i livelli di pubblicità nel web, non solo su youtube, sono diventati una roba inaccettabile !
tallines12 Novembre 2019, 18:15 #4
A YT dedico questa canzone......... >>> I don't care, I love it, I don't care
magicken12 Novembre 2019, 18:20 #5
Perdonatemi, quindi secondo voi YT dovrebbe essere privo di pubblicita' per tutti e per sempre?
Ultravincent12 Novembre 2019, 18:26 #6
Preferirei pagare 20 euro l'anno piuttosto che fovermi sorbire la pubblicita'.
chico_ve12 Novembre 2019, 18:30 #7
[...] software che bloccano i contenuti commerciali in modo illegale [...]
Da quando in qua è "illegale" bloccare le pubblicità?
tallines12 Novembre 2019, 18:33 #8
A parte che la soluzione è cosi semplice...........

Basta che se siete iscritti, non Vi loggate.....

Per vedere i video su YT, non è mica obbligatorio iscriversi, quindi..........
KillerMan12 Novembre 2019, 18:35 #9
Se offrisse un servizio di migliore qualità pure pure, ma ha un tasso di compressione video che fa davvero sorridere. I professionisti o semi pro di certo non usano YouTube per pubblicare video di un certo livello qualitativo.
The_Silver12 Novembre 2019, 18:45 #10
Originariamente inviato da: magicken
Perdonatemi, quindi secondo voi YT dovrebbe essere privo di pubblicita' per tutti e per sempre?


dove l'hai tirata fuori questa? stanno tutti dicendo che YT è libero di fare come vuole, non c'è problema, gli utenti si adatteranno in ogni caso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^