WhatsApp Web introduce una novità davvero interessante per chi guarda i video. I dettagli

WhatsApp Web introduce una novità davvero interessante per chi guarda i video. I dettagli

Arriva una novità davvero interessante per la versione Web di WhatsApp: i video in Picture-in-Picture. Da oggi dunque tutti coloro che useranno la versione del client di messaggistica di Zuckerberg potranno vedere un video e contemporaneamente continuare a chattare. Ecco come.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Web
WhatsApp
 

L'introduzione della funzionalità cosiddetta "Picture-in-Picture" è senza dubbio una delle più interessante ed utili negli smartphone di ultima generazione visto che permette di riprodurre un video continuando a fare qualsiasi operazione si voglia ossia messaggiare o anche guardare su internet o altro ancora. Il video viene "riposto" in un piccolo rettangolo sempre in primo piano e può essere spostato sul display del device in ogni posizione. Questa utile funzionalità arriva ora anche su WhatsApp Web ossia nella versione desktop del client di messaggistica più famoso ed utilizzato al mondo.

WhatsApp Web e Picture-in-Picture: come funzionerà

La nuova funzionalità riguarda la versione 0.3.2041 di WhatsApp Web che l'azienda ha deciso di introdurre nell'ultimo periodo. Come nel classico caso degli smartphone anche qui gli utenti avranno la possibilità di visualizzare un determinato video (per il momento solo di YouTube, Facebook ed Instagram) direttamente all'interno delle rispettive chat dove è stato inviato senza dover accedere a pagine web esterne.

In questo caso il funzionamento è davvero immediato e semplice. Basterà infatti cliccare sul video ricevuto per avere in automatica l'avvio della riproduzione del video in una piccola finestra secondaria che potrà essere anche ridimensionata, spostata dalla sua posizione ma anche ingrandita. Presenti anche pulsanti per il controllo della riproduzione con possibilità dunque di regolare il filmato ma anche mettere in pausa il video, regolare il volume o visualizzarlo a tutto schermo.

Ricordiamo come il Picture-in-Picture sia stato introdotto per la prima volta più di un anno fa su WhatsApp per iOS. Successivamente è giunto anche su device Android per tutti gli altri utenti e ora gli sviluppatori hanno deciso che fosse arrivato il momento di portarlo anche sulla versione Web per avere la migliore usabilità anche nella piattaforma desktop. Sulla versione Desktop non è ancora utilizzabile ma sappiamo che gli sviluppatori sono già a lavoro per portarla anche nella versione di WhatsApp installabile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited31 Gennaio 2019, 14:39 #1
L'adozione in whatsapp web avrà risvolti sulle app desktop, mi domando?
AdolfoG31 Gennaio 2019, 15:01 #2
Originariamente inviato da: inited
L'adozione in whatsapp web avrà risvolti sulle app desktop, mi domando?

Ultima riga dell'articolo:
"Sulla versione Desktop non è ancora utilizzabile ma sappiamo che gli sviluppatori sono già a lavoro per portarla anche nella versione di WhatsApp installabile."
mrk-cj9404 Febbraio 2019, 18:08 #3
pensassero a non rompere col QR ogni volta che devi aprire l'app desktop e la versione web.. già questo lo rende inusabile (se devi usare lo smartphone per accedere, allora a che cristo serve la versione pc?)
ddbbmax06 Febbraio 2019, 16:24 #4
Da browser, quando ti loggi basta che spunti "ricordati di me" o qualcosa di simile. La app non la uso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^