Rapporto Censis: il 53,1% degli italiani usano internet

Rapporto Censis: il 53,1% degli italiani usano internet

Per la prima volta l'utilizzo del web nel nostro Paese supera la soglia del 50% della popolazione. In crescita anche l'utilizzo degli smartphone

di pubblicata il , alle 12:03 nel canale Web
 

Un rapporto del Censis/Ucsi su "I media personali nell'era digitale" fotografa l'utilizzo dei vari strumenti da parte degli italiani. Tra tutti i dati presentati, uno in particolare merita di essere sottolineato: l'utenza di internet nel nostro Paese supera per la prima volta il traguardo del 50% della popolazione totale con una percentuale pari al 53,1%. Rispetto al 2009 il Censis rileva un incremento del 6,1%. È abbastanza ovvio che sia la popolazione più giovane quella più propensa all'utilizzo del web: 87,4% dei giovani di età compresa tra 14 e 29 anni accede a internet, come anche il 15,1% degli anziani (65-80 anni).

Il rapporto conferma la crisi in atto nel settore della carta stampata, e per quanto riguarda l'informazione il web cresce sempre più tra le preferenze degli utenti, anche se al primo posto resta sempre lo strumento televisivo. Da segnalare un incremento del 2,6% nell'ultimo biennio verso le web tv, sintomo che il processo di innovazione è innescato con un'utenza complessiva oggi pari a 17,8%.

Paradossalmente decresce l'utilizzo del telefono cellulare ma aumenta la diffusione degli smartphone: +3,3% è la cifra indicata dal Censis mentre -8% è la percentuale dei telefoni cellulari senza funzionalità evolute. L'utenza totale di smartphone è pari a 17,6%, costituita per il 39,5% da giovani. A margine di questi dati dedicati al web e alle nuove tecnologie in costante crescita il Censis rileva come lo strumento libro tradizionale regga ancora il confronto: il 56,2% degli utenti legge libri mentre solo l'1,7% ha utilizzato e-book.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbudellaman13 Luglio 2011, 13:22 #1
Solo 53% ?
Pensavo molto di più !
WarSide13 Luglio 2011, 13:33 #2
Originariamente inviato da: sbudellaman
Solo 53% ?
Pensavo molto di più !


Se fossero molti di più non ci ritroveremmo con l'italia di oggi
futu|2e13 Luglio 2011, 13:39 #3
Originariamente inviato da: sbudellaman
Solo 53% ?
Pensavo molto di più !


Bisogna mettere in conto una larga fetta di persone anziane.
Paganetor13 Luglio 2011, 13:41 #4
e di giovanissimi (entro i 6 anni, immagino)

comunque è interessante il trend, temevo una inversione di rotta, con uno "zoccolo duro" di perennemente connessi vs. gente che il computer sa a malapena cos'è...
Giustaf13 Luglio 2011, 14:01 #5
Originariamente inviato da: Paganetor
e di giovanissimi (entro i 6 anni, immagino)

comunque è interessante il trend, temevo una inversione di rotta, con uno "zoccolo duro" di perennemente connessi vs. gente che il computer sa a malapena cos'è...


i due gruppi molto spesso combaciano!
eeetc13 Luglio 2011, 16:31 #6
Considerando che l'età media degli italiani si sta alzando notevolmente non è nemmeno tragica come percentuale..
Armage13 Luglio 2011, 16:56 #7
credo che il soggetto sia singolare. Il 53% degli italiani -usa- internet.
utentenonvalido13 Luglio 2011, 17:59 #8
Originariamente inviato da: futu|2e
Bisogna mettere in conto una larga fetta di persone anziane.


In parte è vero, siamo forse il paese con l'età media piu' alta. Ma c'è anche un altro grosso problema che è la copertura. Ci sono tantissime zone d'Italia che ancora non hanno l'adsl, sembra assurdo ma è cosi' e non sono neanche poche persone ...
Magari il governo ti risponde che pero' esiste l'utms ...
Spider Baby14 Luglio 2011, 18:46 #9
Originariamente inviato da: Armage
credo che il soggetto sia singolare. Il 53% degli italiani -usa- internet.


La gente vogliono sapere la grammatica... mica come i "giornalisti professionisti"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^