Papa Francesco: è lui il primo Pontefice a programmare un'app. Ecco le immagini

Papa Francesco: è lui il primo Pontefice a programmare un'app. Ecco le immagini

Un Pontefice che programma un'applicazione. Sembra un film ma è invece realtà. Papa Francesco lo ha davvero fatto con l'aiuto di tre ragazze aggiungendo una riga al codice di un'applicazione per la promozione degli Obbiettivi Sostenibili dell'Onu.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Web
 

Papa Francesco è il primo Pontefice a programmare un'applicazione. Un record per Jorge Mario Bergoglio che durante il convegno "Programming for Peace" realizzato in Vaticano ha contribuito realmente alla creazione di un'applicazione per la promozione degli Obbiettivi Sostenibili dell'Onu con l'aiuto di tre ragazze. Le immagini arrivano direttamente dall'account del fondatore di "Code.org", Hai Partovi, che lo ha raccontato su Twitter praticamente in diretta. Un'avvenimento storico per il Pontefice che sigla un nuovo record sempre inerente al mondo della tecnologia.

Papa Francesco: cosa ha fatto con Code.org e l'app

"Code.org" è un'organizzazione no profit nata per permettere agli alunni più disagiati di poter studiare informatica. Un progetto così valido da avere addirittura incuriosito il Pontefice che nella mattinata ha deciso di partecipare al convegno organizzato dall'ente e addirittura cimentarsi nella programmazione di un'applicazione per la promozione degli Obbiettivi Sostenibili dell'Onu. L'applicazione, realizzata dagli studenti inviati al convegno, è stata appunto completata dal Papa che ha scritto il codice 'setScreen ("por la paz") ossia l'espressione "per la pace" aggiungendola ad un testo commemorativo presente nel software.

"Papa Francesco è diventato il primo Papa a programmare un computer e ha esortato gli studenti di tutto il mondo ad imparare l'informatica per contribuire alla pace nel mondo" ha dichiarato su Twitter il CEO di Code.org. Papa Francesco è stato aiutato, come detto, nel compito da tre ragazze: Matilde Fábrega Vivanco, 11 anni, dal Cile, Nicole Rodriguez, 13 anni, da New York, e Liuren Yin, 16 anni, dalla Cina. Hai Partovi sottolinea che l’applicazione creata dagli studenti è la dimostrazione che l’informatica può essere utilizzata per contribuire ai ‘Development Goals’, ossia gli ‘obiettivi di sviluppo sostenibili’ dell’ONU.

Papa Francesco: un passato e futuro semrpe più "tecnologico"

Papa Francesco non è nuovo a questo tipo di iniziative. Poche settimane fa, il Pontefice ha annunciato il lancio dell’app Click to Pray in occasione della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. Un’applicazione pensata per avvicinare i più giovani alla preghiera e per permettere a tutti di seguire il calendario liturgico. Sul sito web, seguibile anche tramite l'app, ci sono tre sezioni: “Prega con il Papa” con le intenzioni di preghiera di ogni mese scelte dal Pontefice; “Prega ogni giorno” nel quale essere accompagnati a pregare nell’arco della giornata, in tre momenti diversi (mattina, pomeriggio e sera). Infine c’è “Prega in rete”, spazio nel quale gli utenti possono condividere le loro preghiere e pregare gli uni per gli altri. In quest’ultima sezione si trova il profilo personale di Francesco (https://www.clicktopray.org/it/user/papafrancesco). La app “Click To Pray” è scaricabile per i sistemi operativi Android e iOS.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+25 Marzo 2019, 15:09 #1
ha programmare? Ma cristo santo le elementari!
dwfgerw25 Marzo 2019, 15:13 #2
Originariamente inviato da: +Benito+
ha programmare? Ma cristo santo le elementari!


Titanox225 Marzo 2019, 15:13 #3
Papa Francesco lo ha davvero fatto con l'aiuto di tre ragazze

ehehe
tallines25 Marzo 2019, 15:17 #4
Originariamente inviato da: +Benito+
ha programmare? Ma cristo santo le elementari!

E' giusto.......ha, ha voce del verbo habemus papa

Bravo Papa Francesco
JoJo25 Marzo 2019, 15:47 #6
Papa Francesco è il primo Pontefice ha programmare un'applicazione.


HW è diventato [da molto, ormai] più una fucina di clickbait e marchette che un sito di informazione. Ma almeno scrivevano per bene. Adesso hanno deciso di troncare anche con l'italiano. Chapeau.
emiliano8425 Marzo 2019, 15:53 #7
Originariamente inviato da: JoJo
HW è diventato [da molto, ormai] più una fucina di clickbait e marchette che un sito di informazione. Ma almeno scrivevano per bene. Adesso hanno deciso di troncare anche con l'italiano. Chapeau.


quoto Halla grande
ottodojo25 Marzo 2019, 16:02 #8
Non o capito come il pontefice habbia fatto aprogrammate un happ se non s'ha programmare...
CYRANO25 Marzo 2019, 16:17 #9
No ho capisco



Clmslmmwòòlmòlmw
zappy25 Marzo 2019, 16:18 #10
Originariamente inviato da: +Benito+
ha programmare? Ma cristo santo le elementari!

Ho mio D'io!!
[SIZE="1"]è più a tema...[/SIZE]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^