Google Docs: editing anche da smartphone e tablet

Google Docs: editing anche da smartphone e tablet

Google amplia le possibilità di editing dei documenti anche da dispositivi mobile, tablet e iPad compresi

di pubblicata il , alle 08:12 nel canale Web
GoogleiPadApple
 

Google annuncia importanti novità per Google Docs, uno dei principali servizi cloud offerti dall'azienda di Mountain View. Un aspetto migliorabile di Google Docs era l'accessibilità al servizio da dispositivo mobile: ora questa lacuna è stata superata con l'introduzione di nuove funzionalità che rendono possibile l'editing dei documenti anche da telefoni e affini.

Da smartphone e tablet sarà possibile editare note e condividere documenti con amici o colleghi di lavoro; questa novità si somma alla possibilità di modificare fogli di calcolo già disponibile dallo scorso mese di febbraio. Per il momento la possibilità di editing da dispositivo mobile verrà rilasciata solo agli utenti che accedono al servizio utilizzando la lingua inglese e con dispositivi Android 2.2 o iOS 3 e superiori.

Nel blog di Google viene fatto un chiaro riferimento alla possibilità di sfruttare queste nuove opzioni anche da dispositivi tablet, iPad compresi. Considerando la diffusione di questi dispositivi, le previsioni di vendita per il prossimo Natale e, a medio termine, il trend nei prossimi mesi le nuove opportunità offerte da Google Docs sono notevoli. La notizia viene riportata anche dal blog di Google dedicato ai prodotti Enterprise e ciò conferma come le nuove opportunità di operare in cloud e da dispositivo mobile vogliano essere estesi anche alla clientela professione. Nel video seguente è possibile vedere Google Docs all'opera.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
unnilennium22 Novembre 2010, 09:54 #1
ovviamente il video è fatto usando un nexus one, mica in ipad
dtreert22 Novembre 2010, 13:15 #2
quindi?

Cmq Google aveva acquisito una società che permetteva l'editing dei documenti su internet veramente in real time nel quale il testo inserito o editato da una ogni utente aveva colori diversi per identificare l'autore, il tutto senza dover aspettare il refresh. Spero che prima o poi lo implementino una cosa così
Kanon22 Novembre 2010, 13:22 #3
Cmq Google aveva acquisito una società che permetteva l'editing dei documenti su internet veramente in real time nel quale il testo inserito o editato da una ogni utente aveva colori diversi per identificare l'autore, il tutto senza dover aspettare il refresh. Spero che prima o poi lo implementino una cosa così


Mi pare che fosse stato implementato in Google Wave una funzionalità del genere, ma dopo l'apertura di Buzz, direi che è stato uno dei più grandi FAIL di BigG. A dire il vero io ci spero ancora, ma finché l'utenza preferirà il social-garbage, non ci sarà molto spazio per il social-working
dtreert22 Novembre 2010, 13:41 #4
sì infatti. Cmq Google non è mai stata brava a farsi pubblicità xP. Google però non si arrende mica hhehehe

fra un po' uscira "Google Me" social network che mixa facebook twitter Google maps e video se non sbaglio.

Io pensavo che questa futures (semplice utilizzo di Google docs) fosse già disponibile dai primi Android... Boh! Magari ho capito male io

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^