Facebook non attrae più i giovani, serve un cambio di strategia

Facebook non attrae più i giovani, serve un cambio di strategia

TikTok è il competitor più agguerrito mai affrontato da Facebook. Mark Zuckerberg chiede alla sua compagnia un cambio di passo e di strategie

di pubblicata il , alle 10:26 nel canale Web
Facebook
 

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg afferma di aver reindirizzato i team all'interno della sua azienda per individuare nuove strategie che possano attrarre nuovamente i giovani verso la piattaforma. "Dobbiamo fare del servizio ai giovani la nostra stella polare" ha detto Zuckerberg durante un incontro con gli investitori.

TikTok uno dei competitor più agguerriti mai affrontato da Facebook

Zuckerberg ha espresso le sue preoccupazioni circa il calo nell'utilizzo del social network che si riscontra tra adolescenti e ventenni. "Molti dei nostri servizi sono stati realizzati per per la maggior parte delle persone che li utilizzano, piuttosto che specificamente per i giovani", ha affermato Zuckerberg. Non sarà solo un cambiamento a parole, mentre le novità potrebbero comportare un calo nell'utilizzo di Facebook da parte degli utenti di vecchia data.

Facebook

Si tratta di una strategia diluita su più anni, che partirà con Instagram. Secondo le parole di Zuckerberg, il nuovo piano porterà a "cambiamenti significativi" per focalizzarsi ulteriormente verso i video e rendere Reels "una parte più centrale dell'esperienza". La transizione verso i video è chiaramente una risposta a TikTok, che Zuckerberg definisce "uno dei competitor più agguerriti mai affrontati da Facebook".

Anche se Zuckerberg ne sta parlando ora apertamente, si tratta di piani già in corso da tempo. Secondo documenti interni alla stessa Facebook trapelati pubblicamente, gli utenti adolescenti dell'app Facebook negli Stati Uniti sono diminuiti del 13% dal 2019 e si prevede che diminuiranno del 45% nei prossimi due anni. Inoltre, Facebook si aspetta che i giovani adulti di età compresa tra 20 e 30 anni diminuiscano del 4% nello stesso intervallo temporale. Sono cifre allarmanti, anche alla luce del fatto che queste sono le fasce di utenti più redditizie per l'azienda.

I giovani sono poi gli utenti che usano più brevemente l'app, limitando le loro sessioni a intervalli di tempo decisamente più ristretti rispetto alle altre fasce di pubblico. Il "problema dell'invecchiamento è reale" si legge in questo report interno.

Al tempo stesso Facebook è ora impegnata anche sul progetto del "metaverso" tra il reale e il virtuale in arrivo nei prossimi anni. Un progetto su cui sta spendendo oltre 10 miliardi di dollari.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
harlock1026 Ottobre 2021, 10:33 #1
Se hanno capito solo ora di essere il social dei vecchi e dei boomers sono messi bene.
demon7726 Ottobre 2021, 10:52 #2
Originariamente inviato da: harlock10
Se hanno capito solo ora di essere il social dei vecchi e dei boomers sono messi bene.


Ma è quello che accadrà anche su tiktok o snapchat.
I ragazzini cercheranno sempre qualcosa di "innovativo"
nickmot26 Ottobre 2021, 10:56 #3
Originariamente inviato da: demon77
Ma è quello che accadrà anche su tiktok o snapchat.
I ragazzini cercheranno sempre qualcosa di "innovativo"


Esatto, sta accadendo a FB, come è accaduto ad altre piattaforme tipo MySpace e come, molto probabilmente, accadrà a TikTok.
SamFisher9226 Ottobre 2021, 10:59 #4
Gli altri social non fanno niente che non si possa già fare con FB. Poi se i ventenni hanno paura di trovarsi a leggere più di due righe, non sono i social a diversi adattare.
TorettoMilano26 Ottobre 2021, 11:07 #5
Originariamente inviato da: SamFisher92
Gli altri social non fanno niente che non si possa già fare con FB. Poi se i ventenni hanno paura di trovarsi a leggere più di due righe, non sono i social a diversi adattare.


mi sembra la fai un attimino semplicistica. io per esempio ad oggi non ho capito il successo di tiktok rispetto instagram. su ambedue puoi fare video brevi in verticale e sono molto grafici ma tiktok sta decollando, evidentemente non c'è solo un discorso di "paura di trovarsi a leggere più di due righe"
mortimer8626 Ottobre 2021, 11:37 #6
Il modo migliore per attirare i giovani sarebbe quello di buttare fuori i loro genitori.
Cappej26 Ottobre 2021, 11:56 #7
nuova strategia...? chiudere?!.. no...? Peccato...
SamFisher9226 Ottobre 2021, 12:07 #8
Originariamente inviato da: TorettoMilano
mi sembra la fai un attimino semplicistica. io per esempio ad oggi non ho capito il successo di tiktok rispetto instagram. su ambedue puoi fare video brevi in verticale e sono molto grafici ma tiktok sta decollando, evidentemente non c'è solo un discorso di "paura di trovarsi a leggere più di due righe"

Beh ci sarà anche un discorso di marketing e il fatto che si buttano sulla "novità" del momento.
Per attirare giovani dovrebbe fare le seguenti cose: 1) lanciare un social con nuova grafica e nome. 2) Rimuovere il 98% delle funzionalità di FB e far passare il restante 2% come super innovativo. 3) Prendere dei perfetti sconosciuti, trovargli 10 milioni di follower e farli passare per VIP o influencer.
Gringo [ITF]26 Ottobre 2021, 12:19 #9
..... FaceBook ..... i libri al giorno d'oggi fanno paura !

Cambieranno Nome e basta.... Face
nebuk26 Ottobre 2021, 12:19 #10
Originariamente inviato da: TorettoMilano
mi sembra la fai un attimino semplicistica. io per esempio ad oggi non ho capito il successo di tiktok rispetto instagram. su ambedue puoi fare video brevi in verticale e sono molto grafici ma tiktok sta decollando, evidentemente non c'è solo un discorso di "paura di trovarsi a leggere più di due righe"


TikTok è nuovo, su Instagram ci sono già i loro genitori.. mica puoi mettere in mostra il se tuo babbo ti vede

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^