Banksy: venduta la prima opera d'arte con rilanci in criptovalute. Il prezzo? Da capogiro

Banksy: venduta la prima opera d'arte con rilanci in criptovalute. Il prezzo? Da capogiro

Sotheby's ha messo all'asta un quadro del celebre artista Banksy. La particolarità? Si tratta della prima opera d'arte fisica acquistabile anche in criptovaluta.

di pubblicata il , alle 11:11 nel canale Web
BitcoinEthereum
 

Si è tenuta lo scorso 12 maggio la prima asta di Sotheby’s in cui l'acquirente ha potuto pagare un'opera d'arte fisica in criptovalute. Si tratta di "Love is in the Air", un celebre quadro datato 06/05/05 e firmato da Banksy, che raffigura un manifestante che lancia un mazzo di fiori al posto di una molotov.

L'opera, valutata dai 3 ai 5 milioni, è stata battuta a 12,9 milioni di dollari e i partecipanti potevano rilanciare anche in criptovaluta grazie alla partnership tra Sotheby's e Coinbase Commerce. Nonostante ciò sembrerebbe che la maggior parte delle offerte siano avvenute nella maniera classica, ovvero in dollari.

Zune

La questione, seppur in qualche modo legata, è ben diversa dal fenomeno degli NFT, per il quale Sotheby's ha già precedentemente accettato pagamenti in criptovaluta. Qui non si tratta di token non fungibili ma di vere e proprie opere d'arte fisiche. Prevedere pagamenti in Bitcoin o in Ethereum - uniche crypto accettate - è una novità rivoluzionaria nel mondo dell'arte, soprattutto se la casa d'asta non è una qualunque, ma una delle più celebri e grandi al mondo.

All'asta hanno partecipato 4 acquirenti ed è durata 14 minuti nel corso dei quali sembrerebbero essersi susseguiti rilanci non solo in dollari ma anche in monete digitali. Soteby's non ha voluto specificare ufficialmente quale sia stato il metodo di pagamento dell'acquirente.

Sotheby's ha inoltre dichiarato che nel mese di giugno ospiterà un'asta d'arte online chiamata "Natively Digital: A Curated NFT Sale". L'asta comprenderà diverse creazioni NFT, dalle più remote alle più recenti. È inoltre probabile che Sotheby's consentirà (e forse richiederà) l'acquisto delle opere in criptovaluta.

"Gli NFT saranno considerati una delle scoperte artistiche rivoluzionarie del secolo", si legge nella descrizione della casa d'asta.

Come possiamo ricordare, lo scorso marzo è stata trasformata in NFT e poi bruciata un'opera fisica del misterioso artista Banksy. Il fenomeno degli NFT ha raggiunto l'apice con la vendita dell'opera digitale Everydays: The First 5000 Days per quasi 69 milioni di dollari creata dall'artista Beeple.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
enos7618 Maggio 2021, 13:33 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Sotheby's ha messo all'asta un quadro del celebre artista Banksy. La particolarità? Si tratta della prima opera d'arte fisica acquistabile anche in criptovaluta.


Se si contano anche i documenti falsi in vendita sul dark web non era proprio la prima
Il pagamento per la famosa Ferrari che aveva fatto scalpore per essere stata venduta "in Bitcoin" era passato per un intermediario (tinkl.it). In fondo così tutto si può vendere in tutto. Se me ne date abbastanza vi vendo un SSD in mozzarelle

A proposito di Banksy... era un po' che non visitavo il suo sito e non sono rimasto deluso
https://banksy.co.uk/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^