Microsoft Band con Windows 10, progetto cancellato

Microsoft Band con Windows 10, progetto cancellato

Microsoft interrompe lo sviluppo della Microsoft Band equipaggiata con Windows 10. In forse lo sviluppo di ulteriori modelli basati sul firmware proprietario e nessuna presentazione di nuovi indossabili prevista per il 2016. La casa di Redmond si concentrerà sullo sviluppo della piattaforma Microsoft Health.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:31 nel canale Wearables
Microsoft
 

Microsoft ha iniziato ad esplorare il mercato dei dispositivi indossabile, con specifico riferimento a quello dei fitness tracker, nell'autunno del 2014 presentando la Microsoft Band, seguita nell'anno successivo da un secondo modello ulteriormente affinato. Un recente report diffuso da ZDnet mette in discussione alcuni importanti aspetti del progetto Microsoft Band, a partire dall'arrivo di una versione della band equipaggiata con Windows 10 - si ricorda che sia la prima, sia la seconda versione utilizzano un firmware proprietario. 

microsoft band 2

Secondo quanto riportato dalla fonte, Microsoft non presenterà una nuova Band nel corso del 2016 ed ha sciolto alcune settimane fa il team che era al lavoro al nuovo modello basato su Windows 10. Non si esclude del tutto l'arrivo di una ipotetica Microsoft Band 3, sempre basata su firmware proprietario, ma tale circostanza non si verificherà nell'anno in corso.

Il focus per la casa di Redmond è un altro e si chiama Microsoft Health, ovvero il servizio cloud che raccogliere ed elabora i dati inviati non solo dagli indossabili Microsoft, ma da tutti i dispositivi che hanno accesso alla piattaforma (compresi gli smartphone Android e iOS). 

Dopo la diffusione del nuovo report, che mette in discussione lo stesso futuro della line-up Microsoft Band, l'azienda ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

Continuiamo ad investire e ad innovare la piattaforma Microsoft Health, che è aperta a tutti partner hardware e app su Windows, iOS e i dispositivi Android. Continuiamo inoltre a vendere la Microsoft Band 2 e restiamo fortemente impegnati a supportare i nostri clienti e ad esplorare il settore degli indossabili. 

L'ipotesi dell'interruzione della produzione di dispositivi indossabili - per il momento non confermata - non appare del tutto inverosimile alla luce delle premesse con cui Microsoft aveva attivato il relativo business. L'azienda non ha mai negato che il ruolo della Microsoft Band ha coinciso con la creazione della base di utenti che accedono ad una varietà di servizi, a partire da quelli offerti tramite Microsoft Health. L'azienda, in altri termini, non intende competere con altri brand nel settore degli indossabili, quanto piuttosto incentivare la diffusione del suo servizio cloud dedicato agli amanti del fitness. 

In attesa di ulteriori riscontri (e tenuto conto dell'attendibilità della fonte) non è inopportuno mettere da parte, almeno per ora, le aspettative sull'arrivo di un nuovo indossabile Microsoft. Il destino della Microsoft Band non è troppo differente da quello della linea di smartphone Windows 10 Mobile della casa di Redmond, non rinnovata con nuovi modelli nel corso del 2016 e destinata ad essere ampliata non prima del 2017.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7514 Settembre 2016, 14:25 #1
Mi stupisco che ancora producano l'XBOX... ma anche la ONE probabilmente sarà l'ultima della sua stirpe vista l'imminente convergenza con i PC
Marko#8814 Settembre 2016, 17:00 #2
Originariamente inviato da: ferro75
Mi stupisco che ancora producano l'XBOX... ma anche la ONE probabilmente sarà l'ultima della sua stirpe vista l'imminente convergenza con i PC


Non esageriamo
BulletHe@d15 Settembre 2016, 10:00 #3
Non è del tutto campato per aria, oramai xbox è un pc vero e proprio per cui MS potrebbe cambiare tattica, una cosa del tipo continuo a produrre xbox come esempio (tipo i surface) e poi altri produttori faranno pc con specifiche simili, inoltre essendo i giochi xboxone eseguibili anche su pc non c'è problema di riacquistare il gioco x diverse piattaforme. una via di mezzo fra la piattaforma unica che vuole da sempre MS e quello che Steam vorrebbe fare con le Steam Machine fallendo (per ora)
lucusta15 Settembre 2016, 15:17 #4
stanchezza e pessima vista m'hanno fatto vedere la foto della "Band" come un monitor ipercurvo curvo rateo 5:1...
e mi piaceva pure!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^