ZTE P945, un nuovo phablet per la compagnia cinese, annuncio al CES?

ZTE P945, un nuovo phablet per la compagnia cinese, annuncio al CES?

Secondo le ultime indiscrezioni il produttore cinese, dopo gli annunci delle ultime settimane, sarebbe intenzionata ad annunciare in occasione del CES il nuovo P945, primo phablet ZTE

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
ZTE
 

Non è passato molto tempo da quando il produttore cinese ZTE ha svelato parte dei propri piani per il prossimo futuro annunciando i nuovi ZTE Nubia Z5 e ZTE Grand S ma, nonostante ciò, sembra che le novità non si fermino qui. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, in occasione dell'imminente CES di Las Vegas, la compagnia orientale potrebbe presentare un nuovo terminale noto al momento con il nome in codice P945.

Si tratterebbe di uno smartphone rientrante nella categoria dei phablet, ovvero dei dispositivi con display di dimensioni superiori a 5 pollici. Per la precisione il display in dote a questa soluzione dovrebbe avere una diagonale da 5,7 pollici e una risoluzione pari a 1280x720 pixel.

Assolutamente da tenere in considerazione anche le altre caratteristiche tecniche finora diffuse, ovvero, processore quad-core operante a 1,2 Ghz di frequenza massima, batteria da 3000 mAh e fotocamera da 8 megapixel. Il tutto contenuto in uno spessore di soli 9 mm.

L'ennesimo concorrente del capostipite di questa tipologia di soluzioni, ovvero Samsung Galaxy Note, giunto alla sua seconda versione. ZTE P945 sarà commercializzato inizialmente in Cina grazie all'operatore China Mobile. Per quanto riguarda gli altri paesi ancora non abbiamo informazioni riguardo prezzo e/o disponibilità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie04 Gennaio 2013, 11:25 #1
Ok, ma nessuno parla del chinaphone:
HAIPAI N7200, 5.3 Pollici HD, Android 4.1, DualCore MTK6577
acquistabile in italia a circa 200€ +ss +dogana!

Ogni riferimento al nome è puramente casuale
calabar04 Gennaio 2013, 13:07 #2
Ovviamente in Cina, qui chissà se lo vedremo.
Del resto, a meno che non sia un terminale di fascia media, dubito reggerebbe il confronto con i concorrenti FullHD.

Piuttosto... questo ha un digitalizzatore attivo? Perchè altrimenti con il Note ha davvero poco da spartire.

Comunque prima o poi una petizione contro la parola "phablet" dovrò aprirla, è quasi insopportabile tanto è cacofonica.
illidan200005 Gennaio 2013, 07:04 #3
Originariamente inviato da: calabar
Ovviamente in Cina, qui chissà se lo vedremo.
Del resto, a meno che non sia un terminale di fascia media, dubito reggerebbe il confronto con i concorrenti FullHD.

Piuttosto... questo ha un digitalizzatore attivo? Perchè altrimenti con il Note ha davvero poco da spartire.

Comunque prima o poi una petizione contro la parola "phablet" dovrò aprirla, è quasi insopportabile tanto è cacofonica.


già, secondo me il recensore è sempre lo stesso. ma una volta presa la via del "phablet" non si torna più indietro. era brutto mettere smartlet?

cmq manca il riferimento al quantitativo di ram
aledibla05 Gennaio 2013, 14:51 #4

Anche meno

frankie04 Gennaio 2013, 11:25 #1
Ok, ma nessuno parla del chinaphone:
HAIPAI N7200, 5.3 Pollici HD, Android 4.1, DualCore MTK6577
acquistabile in italia a circa 200€ +ss +dogana!

Anche meno di 200 e comprese spese:

http://www.shopngo.it/haipai-n7200-...mera-p-639.html
aspirina05 Gennaio 2013, 21:33 #5
resta il problema della dogana secondo me, appena arriva in italia, chissà quale cifra di tasse si dovrà pagare.. e a questo punto penso non valga più la pena l'acquisto..
illidan200005 Gennaio 2013, 23:27 #6
Originariamente inviato da: aspirina
resta il problema della doga secondo me, appena arriva in italia, chissà quale cifra di tasse si dovrà pagare.. e a questo punto penso non valga più la pena l'acquisto..


oltretutto chi ti garantisce che spediscono effettivamente? solo se ci fosse paypal di mezzo, forse mi fiderei a comprare là, ma nemmeno, visto che la dogana è come robin hood
aspirina06 Gennaio 2013, 01:12 #7
Eh già, anche perché ci sarebbero delle tasse da pagare in base al valore della merce, ma a volte vengono applicate,altre volte no.. addirittura capita che si perda il pacco in dogana ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^