Xiaomi Mi 11 5G è ufficiale anche in Italia! Ecco tutte le sue specifiche e prezzo a partire da 799€

Xiaomi Mi 11 5G è ufficiale anche in Italia! Ecco tutte le sue specifiche e prezzo a partire da 799€

Sapevamo che sarebbe arrivato ed oggi, Xiaomi, lo ha presentato ufficialmente. Parliamo del nuovo Xiaomi Mi 11 5G che si pone come il vero top di gamma dell'azienda con una tripla fotocamera da 108MP ma soprattutto un sistema avanzato per i video. Il prezzo? Elevato: 799€!

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
XiaomiQualcommAndroid
 

Xiaomi Mi 11 5G è finalmente ufficiale anche in Italia! Il vero top di gamma dell'azienda cinese è stato appena presentato e debutterà dunque anche nel nostro paese con uno dei più importanti miglioramenti a livello fotocamera, almeno secondo l'azienda, ma anche con la nuova MIUI 12.5 che porta sullo smartphone tantissime novità a livello funzionale. Mi 11 5G è pronto a sbaragliare la concorrenza con il nuovissimo Snapdragon 888 ma anche una tripla fotocamera con sensore principale da 108MP e anche la ricarica senza cavo che può raggiungere addirittura i 50W. Vediamo insieme tutte le specifiche di questo nuovo device.

Xiaomi Mi 11 5G: rivoluzione nei video?

Partiamo proprio da questo aspetto ossia dalla presenza di una tripla fotocamera al posteriore con un sensore principale da 108MP ma soprattutto una novità fondamentale ossia delle modalità video AI avanzate. Intanto diciamo che il sensore principale da 108MP chiaramente domina la scena con la possibilità di sfruttarlo negli scatti quotidiani e, si spera, con una qualità davvero elevata. A questo si aggiunge un secondo sensore da 13MP di tipo ultra grandangolare angolo di visione da 207° e apertura f/2.4. E poi? Un terzo sensore da 5MP di tipo macro che permette scatti precisi a vicinanza ravvicinata da 3 a 10cm e apertura f/2.4. A completare il quadro del comparto fotografico c'è poi una camera anteriore da 20MP di tipo punch-hole con apertura da f/2.2.

Quello che, a detta di Xiaomi, farà la differenza è però il software ossia la novità che l'azienda introduce a livello di ripresa video e per la ripresa in notturna. In questo caso infatti sul nuovo Xiaomi Mi 11 5G offrirà agli utenti una modalità notturna migliorata a livello fotografico con tutti i sensori presenti sullo smartphone oltre al sensore anteriore. E non solo perché a livello video sarà interessante vedere le migliorie sul fronte sempre notturno con una riduzione dei livelli di rumore in formato RAW. Mi 11 5G offre ora un controllo professionale delle riprese grazie alla registrazione HDR10+ e alla nuova modalità time-lapse Pro, in grado di regolare la velocità dell’otturatore, ISO, apertura e EV per gestire anche le situazioni di illuminazione più difficili.

E poi ci sono anche 6 diverse funzionalità ad intelligenza artificiale per le riprese video in notturna capaci di rappresentarle in modalità cinema e solo per citarne alcune ecco:

  • Parallel World: che duplica e inverte la scena per dare l’impressione di un mondo specchiato
  • Freeze Frame Video: che freeza e clona i fotogrammi video per creare l’illusione che parti del video siano sospese nel tempo.
  • Magic Zoom: capace di creare l’illusione della videocamera che ingrandisce e rimpicciolisce simultaneamente la scena, un trucco originariamente reso popolare dai film thriller.

Per quanto riguarda invece il display, Xiaomi Mi 11 5G, è qui presente un pannello DotDisplay AMOLED da 6.81" arefresh rate da 120Hz. Il pannello possiede una risoluzione WQHD+ e la tecnologia del colore a 10-bit e la caratteristica della tecnologia Super Resolution, che aggiorna i video a bassa risoluzione alla qualità WQHD+ senza la preoccupazione di consumare maggiori dati. E poi c'è anche il touch sampling rate a 480Hz e un sensore di impronte digitali al di sotto delle schermo.

A livello di design lo smartphone è come sempre molto minimale con un corpo comunque elegante e una sensazione piacevole al tocco visti i suoi quattro bordi curvi e la finitura in vetro posteriore. Ci sono due speaker Harmon Kardon ma anche il nuovissimo Corning Gorilla Glass Victus che permette una protezione superiore dello smartphone da danni causati da cadute accidentali. Mi 11 5G adotta poi una doppia finitura satinata antiriflesso in grado di catturare la luce ma non le impronte digitali.

E poi tantissima potenza con il nuovissimo processore Qualcomm Snapdragon 888 con processo produttivo a 5nm che vede la presenza di una GPU Adreno 660 ma anche la tecnologia AI e un modem X60 per la connettività di nuovissima generazione 5G. Questo permetterò allo Xiaomi Mi 11 5G di supportare giochi in 2K/120fps/HDR, con prestazioni elevatissime grazie anche alla presenza di RAM LPDDR5 a 3.200MHz con velocità di trasferimento dati, aumentata da 5.500Mbps a 6.400Mbps. E poi da non sottovalutare il sistema di dissipazione del calore, ormai famoso per Xiaomi e denominato LiquidCool, che permette di raggiungere prestazioni ''fast'' ma senza scaldare il device.

Novità anche per quanto concerne la batteria perché qui lo smartphone ne possiede una da 4.600mAh ma quello che colpisce in Mi 11 5G è la portata della ricarica rapida (e non solo quella cablata). In tal caso infatti gli utenti potranno sfruttare la ricarica da cavo fino a 55W ma anche quella wireless fino addirittura a 50W e poi ancora quella inversa fino a 10W. Oltretutto il caricatore da 55W viene incluso in confezione di vendita.

E poi c'è la nuova MIUI 12.5 ossia la nuova interfaccia grafica di Xiaomi che vede un importante aggiornamento che tende soprattutto ad ottimizzare l'intero sistema operativo dell'azienda derivante chiaramente da Android. C'è il rinnovamento grafico ma anche la riduzione addirittura del 22% dell'uso della CPU con un consumo ridotto del 15%. Punto forte della MIUI 12.5 sono ora le app di sistema disinstallabili. La stragrande maggioranza delle app del nuovo sistema potrà essere disinstallata, mentre un piccolo numero di app che sono memorizzate nel sistema centrale potranno essere nascoste. In questo caso il primo lotto di dispositivi inizierà a ricevere l’aggiornamento MIUI 12.5 nel secondo trimestre del 2021, e tra questi: Mi 10T, Mi 10T Pro, Mi 10, Mi 10 Pro, Mi 11 5G. La seconda ondata includerà gradualmente altri 11 dispositivi Xiaomi, il cui rilascio sarà pubblicato su MIUI.com.

Xiaomi Mi 11 5G: disponibilità e prezzo

Xiaomi Mi 11 5G sarà disponibile in Italia a partire da inizio marzo al prezzo di 799,90€ per la configurazione da 8GB+128GB e a 899,90€ per la variante da 8GB+256GB. Inizialmente debutterà nelle colorazioni Horizon Blue e Midnight Grey, successivamente la gamma colori sarà ampliata con la versione Cloud White e la Lei Jun limited edition.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo08 Febbraio 2021, 14:08 #1
No problema, se lo tengono...
StIwY08 Febbraio 2021, 14:28 #2
Ancora con i buchi su schermo.....e pure 800 sacchi vogliono. Se se, aspettatemi.
dontbeevil08 Febbraio 2021, 14:30 #3
Originariamente inviato da: gd350turbo
No problema, se lo tengono...


Cosa consigli con le stesse caratteristiche o superiori?

Originariamente inviato da: StIwY
Ancora con i buchi su schermo.....e pure 800 sacchi vogliono. Se se, aspettatemi.


cosa preferisci? un bel notch?
gd350turbo08 Febbraio 2021, 14:42 #4
Originariamente inviato da: dontbeevil
Cosa consigli con le stesse caratteristiche o superiori?

Ah, essendo che mi trovo da dio con il mio vecchio mi9 t pro, senza buchi/notch/tacche e quini non seguo attivamente il mondo degli smartphone non saprei dirti, ho in collega che si è preso un realme, l'ho provato un pò e mi sembra un ottimo oggetto ad un ottimo prezzo.

Anche perchè il 5g, prima che diventi utile davvero, ne passeranno di anni...
La potenza del processore, a meno che non ci devi minare, fare rendering 3d o simili, sono già sufficenti...
Il numero di fotocamere e i mpix, sono principalmente dettati dal marketing.
Svelgen08 Febbraio 2021, 14:44 #5
Il prezzo? Elevato: 799€!


dontbeevil08 Febbraio 2021, 15:44 #6
Originariamente inviato da: gd350turbo
Ah, essendo che mi trovo da dio con il mio vecchio mi9 t pro, senza buchi/notch/tacche e quini non seguo attivamente il mondo degli smartphone non saprei dirti, ho in collega che si è preso un realme, l'ho provato un pò e mi sembra un ottimo oggetto ad un ottimo prezzo.

Anche perchè il 5g, prima che diventi utile davvero, ne passeranno di anni...
La potenza del processore, a meno che non ci devi minare, fare rendering 3d o simili, sono già sufficenti...
Il numero di fotocamere e i mpix, sono principalmente dettati dal marketing.


5g e cpu nemmeno a me interessano, devo sostituire il p30 pro, quindi la camera deve essere superiore, sono in attesa di dxomark, il mi 10 ultra ha fatto bene...

Originariamente inviato da: Svelgen


tu che telefono hai?
gd350turbo08 Febbraio 2021, 15:52 #7
Originariamente inviato da: dontbeevil
5g e cpu nemmeno a me interessano, devo sostituire il p30 pro, quindi la camera deve essere superiore, sono in attesa di dxomark, il mi 10 ultra ha fatto bene...

Ah io sulla fotocamera, ne so ancora meno, faccio foto che non hanno alcuna velleità artistica o altro.

Originariamente inviato da: dontbeevil
tu che telefono hai?

perche ha un telefono ?
marchigiano08 Febbraio 2021, 15:59 #8
Originariamente inviato da: dontbeevil
5g e cpu nemmeno a me interessano, devo sostituire il p30 pro, quindi la camera deve essere superiore, sono in attesa di dxomark, il mi 10 ultra ha fatto bene...


s21 ultra se ti serve google

mate 40 pro+ il vero top

dxomark dice mezze verità, spesso è più importante la capacità del telefono di combinare il giusto tempo di scatto e iso nella vita reale che uno scatto in laboratorio
phmk08 Febbraio 2021, 16:07 #9
Meglio un ROGPhone 3 da 12 / 512 allo stesso prezzo ...
Svelgen08 Febbraio 2021, 16:47 #10
Originariamente inviato da: dontbeevil

tu che telefono hai?


Gigaset DX800A...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^