Vodafone rimodula con aumenti fino a quasi 5€ al mese. Ecco le tariffe che cambiano

Vodafone rimodula con aumenti fino a quasi 5€ al mese. Ecco le tariffe che cambiano

L'operatore rosso aumenta nuovamente alcune tariffe anche fino a 4,98€ al mese. Una rimodulazione importante che riguarda solo alcune tariffe ma che di fatto ripropone il problema delle modifiche a posteriori per gli utenti.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Telefonia
Vodafone
 

Vodafone annuncia una nuova rimodulazione con un aumento, anche importante, sul mensile da pagare per il rinnovo dell'offerta. Dal prossimo 27 marzo per alcuni utenti sarà necessario pagare di più per usufruire del bundle con giga e chiamate ed SMS anche fino a 4,98€ al mese. Le offerte al momento sono tre diverse e riguardano non solo Vodafone Special (in due diverse versioni) ma anche Vodafone Digital.

Vodafone: ecco le tariffe che aumenteranno dal 27 marzo

Vodafone decide dunque di aumentare il costo mensile delle proprie offerte dal prossimo 27 marzo. In questo caso, si legge nella pagina ufficiale del sito di Vodafone, che gli aumenti e le rimodulazioni sono intraprese per "favorire la transizione verso servizi di nuova generazione". Ecco che in questo caso l'aggiornamento intrapreso riguarderà anche una semplificazione delle offerte andando ad eliminare alcune promozioni accorpandone con altre. Nello specifico:

"[..] a partire dal 27 marzo 2020 le offerte Vodafone Digital, Special 600 e Special 1000 4GB non esisteranno più e verranno sostituite dalle offerte Easy Special con 50 Giga o Giga illimitati e avranno un costo maggiorato, da 1,50€ a 4,98€, rispetto al costo sostenuto sino a quella data".

Questo dunque significa che gli utenti i quali al momento posseggono le varie Vodafone Digital, Vodafone Special 600 e Special 1000 4GB vedranno cancellarsi questa denominazione di tariffa e verranno reindirizzati automaticamente sulle cosiddette Easy Special le quali prevedono 50GB di traffico dati o GB illimitati.


Come sempre i clienti interessati dalla modifica riceveranno una comunicazione personalizzata con le specifiche indicazioni di costo eventualmente applicate. Qualora la comunicazione di cui sopra fosse relativa a una modifica indicata come con prezzo bloccato per 24 mesi, si intende esclusa la facoltà di Vodafone di applicare l'art.15 (modifiche del contratto) delle Condizioni Generali di Contratto per il periodo indicato.Vodafone riserverà, inoltre, ai clienti interessati la possibilità di attivare un'offerta alternativa chiamando il 42590.

Vodafone: si potrà recedere dal contratto. Ecco come

I clienti interessati dalla modifica e che avranno ricevuto la citata comunicazione personale via SMS potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza costi di disattivazione ne' penali fino al 26 marzo 2020, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali" attraverso i seguenti canali: scrivendo a variazioni.vodafone.it o via PEC all'indirizzo disdette@vodafone.pec.it, inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea, Torino, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l'apposito modulo reperibile in tutti i negozi Vodafone.

I clienti che hanno un'offerta che include telefono, tablet, Mobile Wi-Fi o che prevede un contributo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell'offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento scelto. In alternativa, potranno indicare nella richiesta di recesso che intendono pagare l'eventuale apparato o contributo di attivazione in un'unica soluzione.

 

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo26 Febbraio 2020, 11:26 #1
Al mio segnale, scatenate l'inferno...
Ora !
omega72626 Febbraio 2020, 11:44 #2
Ma basta, qui il punto non è l'aumento ma il fatto che viene meno il concetto di contratto.
Io e te facciamo un'accordo commerciale e tu senza la minima fatica lo puoi cambiare quando vuoi.
Cioè, l'utente non viene nemmeno avvisato se non con un messaggio in qualche posto che non vede mai e che prevede il tacito assenso.... è follia...
Non basta la possibilità di disdire, facciamo che se mi alzi il contratto prima di tutto mi scrivi o mi chiami e mi informi.... preso atto della cosa allora posso esprimere il mio dissenso e cambiare operatore...
Perchè altrimenti in un mercato equo io il mese prossimo non ti pago più perchè per lo stesso principio di silenzio assenso ho deciso di non essere più tuo cliente e lo avevo postato su un messaggio facebook... non lo avevate letto?... e invece no, se io non pago tu mi martelli e minacci che devo pagare e ho le penali mentre tu puoi fare quello che ti pare dicendomi anche "ma guardi che nell'area personale della sua app Vodafone era stata indicata la variazione di offerta"

Ripeto, il punto non sono gli aumenti (che in ogni caso a 5 euro l'anno di media galoppano molto più di quanto galoppa il mio stipendio nel quadro globale delle cose.... tra utenze di altra natura, autostrade ecc... qui si viaggia ad aumenti del 5/10% annui del costo della vita.... il mio stipendio non aumenta del 5/10% annui e non lo fa da molto tempo...)
Ginopilot26 Febbraio 2020, 12:00 #3
Il punto principale e' la fiducia. Per uno che sta dietro a ste porcate, puo' pure starci. Ma vodafone e' assolutamente sconsigliabile per chi non vuol star sempre sul chi va la'. Davvero zero fiducia in questi ladri.
mstella26 Febbraio 2020, 12:21 #4
Originariamente inviato da: omega726
Ma basta, qui il punto non è l'aumento ma il fatto che viene meno il concetto di contratto.
Io e te facciamo un'accordo commerciale e tu senza la minima fatica lo puoi cambiare quando vuoi.
Cioè, l'utente non viene nemmeno avvisato se non con un messaggio in qualche posto che non vede mai e che prevede il tacito assenso.... è follia...
Non basta la possibilità di disdire, facciamo che se mi alzi il contratto prima di tutto mi scrivi o mi chiami e mi informi.... preso atto della cosa allora posso esprimere il mio dissenso e cambiare operatore...
Perchè altrimenti in un mercato equo io il mese prossimo non ti pago più perchè per lo stesso principio di silenzio assenso ho deciso di non essere più tuo cliente e lo avevo postato su un messaggio facebook... non lo avevate letto?... e invece no, se io non pago tu mi martelli e minacci che devo pagare e ho le penali mentre tu puoi fare quello che ti pare dicendomi anche "ma guardi che nell'area personale della sua app Vodafone era stata indicata la variazione di offerta"

Ripeto, il punto non sono gli aumenti (che in ogni caso a 5 euro l'anno di media galoppano molto più di quanto galoppa il mio stipendio nel quadro globale delle cose.... tra utenze di altra natura, autostrade ecc... qui si viaggia ad aumenti del 5/10% annui del costo della vita.... il mio stipendio non aumenta del 5/10% annui e non lo fa da molto tempo...)


Hai espresso esattamente il mio punto di vista.
Saturn26 Febbraio 2020, 12:37 #5
Originariamente inviato da: gd350turbo
Al mio segnale, scatenate l'inferno...
Ora !


Scusa il ritardo !

Neverending Rimodulation
frankie26 Febbraio 2020, 12:38 #6
ma a questo punto non possono semplicemente cambiarti tariffa invece che costringerti a farlo.
Cromwell26 Febbraio 2020, 12:43 #7
Originariamente inviato da: omega726
... il mio stipendio non aumenta del 5/10% annui e non lo fa da molto tempo...)


Anzi, in tante realtà, purtroppo, diminuisce pure
eureka8526 Febbraio 2020, 13:07 #8
Iliad per sempre io spendo quasi la metà ed ho 50 gb gestore serio che non gioca con i contratti ed i clienti.
biometallo26 Febbraio 2020, 13:12 #9
Originariamente inviato da: frankie
ma a questo punto non possono semplicemente cambiarti tariffa invece che costringerti a farlo.


Ma scusa non è esattamente quello che fanno?

"Caro cliente abbiamo deciso di eliminare la tariffa tanto svantaggiosa che le stiamo applicando per dargliene una ancora più svantaggiosa, se questa in qulata non le pare abbastanza potrà in alternativa sceglierne una ancora peggiore chiamando il 42590"

Di fatto tutto quello che è chiesto al cliente è di lasciarsi spremere ancora di più...

Che poi leggo fra i commenti di mondomobileweb che:

erano tatiffe nativamente da 8 euro al mese, ma con rimodulazioni precedenti sono arrivate a circa 12-13 offrendo minuti illimitati. in pratica adesso le portano a 15 circa, in linea con le altre promozioni di quella fascia di prezzo.


Con le tariffe che si trovano al giorno d'oggi sarei già fuggito a game levate...
elessar26 Febbraio 2020, 13:30 #10
Originariamente inviato da: omega726
Ma basta, qui il punto non è l'aumento ma il fatto che viene meno il concetto di contratto.
Io e te facciamo un'accordo commerciale e tu senza la minima fatica lo puoi cambiare quando vuoi.


Secondo me il grosso del problema è che non c'è una durata MINIMA garantita del contratto per l'utente.

Voglio dire: quando passo ad un operatore, salvo alcune offerte particolari fatte di recente da alcuni operatori virtuali, normalmente ho:

* un costo della sim/spedizione/costo di attivazione
* un costo di "mancate giornate" spese con l'operatore precedente perché, per quanto io possa essere "preciso" a fare la portabilità, qualche giornata già pagata con l'operatore precedente me la mangio.

Se spendo chessò, 20 eur nel complesso per l'attivazione, e dopo 3 mesi l'operatore rimodula, mi ha fregato i soldi dell'attivazione, perché la tariffa in realtà non è stata quella che ho acquistato.

Fermo restando che gli avvisi per le rimodulazioni vengono inviati in maniera vergognosa e andrebbero migliorati in maniera netta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^