TGtech: edizione speciale MWC 2011

TGtech: edizione speciale MWC 2011

Edizione ricca di TGtech con tutte le novità smartphone e tablet dal Mobile World Congress di Barcellona

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Telefonia
 

Edizione molto ricca del Mobile World Congress di Barcellona: molti i visitatori, molti gli espositori, molte le novità. Grande attenzione è stata riposta sulle piattaforme hardware di telefoni, smartphone e tablet. Proprio questi ultimi sono stati grandi protagonisti, abbattendo definitivamente le barriere che dividevano il mondo della telefonia mobile da quello dei PC.

Non solo terminali ma anche sistemi operativi al centro dell'attenzione: grande enfasi ha avuto l'accordo tra Nokia e Microsoft. Dopo essere stato corteggiato da Google il CEO del colosso finlandese ha optato per Windows Phone 7, ottenendo più ampi margini di personalizzazione rispetto agli altri produttori. Tutti i nuovi terminali, le nuove piattaforme e le notizie da Barcellona nell'edizione speciale di TGtech MWC 2011.

[HWUVIDEO="855"]TGtech: speciale MWC 2011[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SuperTux18 Febbraio 2011, 11:34 #1
Tutte le novità? Avete lasciato tutti i terminali HP con web os.

Il Veer che è veramente una novità in fatto di portabilità non l'avete manco nominato.

Sempre più basito.

Edit: dimenticavo... non avete detto niente neanche riguardo al Playbook di RIM.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^