chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Tastiera QWERTY in vista anche per i nuovi Windows Phone 7

Tastiera QWERTY in vista anche per i nuovi Windows Phone 7

Dopo mesi in cui i nuovi Windows Phone sono stati identificati con cellulari full touchscreen sembra non essere tramontata l'ipotesi di vedere smartphone monoblocco con tastiera estesa QWERTY, tipica dei terminali business

di Davide Fasola, Roberto Colombo pubblicata il , alle 09:24 nel canale Telefonia
WindowsWindows PhoneMicrosoft
 

Da qualche tempo ormai, parlando di Windows Phone 7 il nuovo sistema operativo mobile marcato Microsoft, è inevitabile pensare a grandi display full touchscreen, anche stando alle immagini che da mesi trapelano in merito ai terminali Samsung, HTC o LG, produttori in stretta collaborazione con la casa di Redmond nello sviluppo dei nuovi smartphone WP7.

Secondo quanto trapelato sul web è tuttavia probabile che prossimamente la famiglia dei terminali possa allargarsi anche a una tipologia di smartphone per ora inedito pensando a Windows Phone 7. È questo infatti che par aver lasciato intendere in una intervista l'evangelist Microsoft Paul Foster, riportata su Silicon.com. Le dichiarazioni farebbero pensare a nuovi terminali monoblocco con tastiera estesa QWERTY, configurazione che ha reso celebre BlackBerry, basati proprio sulla nuova piattaforma di Microsoft.

La stessa Microsoft già in passato aveva dimostrato di essere favorevole nei confronti di soluzioni mobile di questo tipo, anzi, basta pensare alle molte soluzioni equipaggiate con il "vecchio" Windows Mobile nelle sue versioni 6 e 6.5. Sembra quindi del tutto plausibile continuare con la stessa linea anche nella nuova era di Windows Phone 7, in cui Microsoft pare intenzionata a non abbandonare l'utenza business.

I terminali Nokia e i vari Curve e Bold di casa BlackBerry continueranno quindi a trovare probabilmente negli smartphone basati su Windows Phone 7 dei fieri avversari. L'attesa è ora per l'11 ottobre, data in cui Microsoft svelerà ufficialmente il suo nuovo sistema operativo, integrando le informazioni sulle specifiche hardware dei terminali, che in prima battuta sembrano abbastanza stringenti, nel tentativo di unifromare al massimo l'esperienza d'uso degli utenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aragorn30 Settembre 2010, 09:34 #1
Scusate la mia ignoranza... ma cosa diavolo è un "evangelist"?!?
sociologo30 Settembre 2010, 10:10 #2
Evangelist =evangelista.
Non credi si parli della vita di Gesù.
Deve essere un divulgatore o addetto stampa Ms!
Cmq la tastiera è comodissima!
Da possessore di cell touch ne sento eccome la mancanza....
Human_Sorrow30 Settembre 2010, 10:27 #3
La figura di "Evangelist", che ovviamente non è usata solo da MS, viene attribuita nelle grandi aziende a quelle figure professionali che conosco nei minimi particolari un determinato prodotto e che lo pubblicizzano e che divulgano le sue caratteristiche in giro per il mondo.

Dettagli: Wikipedia

Tornado IT
Non mi piacciono le tastiere fisiche, tantomeno le qwerty che occupano un sacco di spazio.
Anche se riconosco che per chi deve scrivere molto con lo smartphone, sono una comodità.
SaggioFedeMantova30 Settembre 2010, 10:39 #4
beh una specifica gia la sappiamo, devono avere assolutamente 3 tasti, non uno di meno e non uno di piu! E' da qui che nascono i veri sistemi operativi!
Kanon30 Settembre 2010, 10:50 #5
La prima cosa che mi ero chesto quando venne fuori la storia dei "3 tasti" era appunto che fine potesse fare la QWERTY...

Sono passato da un full qwerty a un full touch con molta difficoltà ma concordo sul fatto che sui fulltouch si può vivere anche senza un tasto se non per l'accensione.
avvelenato30 Settembre 2010, 10:56 #6
Originariamente inviato da: Kanon
La prima cosa che mi ero chesto quando venne fuori la storia dei "3 tasti" era appunto che fine potesse fare la QWERTY...

Sono passato da un full qwerty a un full touch con molta difficoltà ma concordo sul fatto che sui fulltouch si può vivere anche senza un tasto se non per l'accensione.


Mi spiace ma è evidente che su un windows 7 phone saranno indispensabili 3 tasti, non uno in meno: CONTROL, ALT e CANC.



Unrealizer30 Settembre 2010, 11:48 #7
Originariamente inviato da: avvelenato
Mi spiace ma è evidente che su un windows 7 phone saranno indispensabili 3 tasti, non uno in meno: CONTROL, ALT e CANC.





sarà, ma sul mio motorola Q9h windows mobile 6.1 non si è mai bloccato, lo stesso non si può dire per symbian su nokia 6680 e n73... parlo solo di esperienza personale, eh!

tornando IT: personalmente non riesco ad usare un terminale fulltouch, e mi sono trovato benissimo con windows mobile su un terminale come quello di cui si parla nella news (il Q9h appunto), anche se sono interessato ai terminali ibridi stile N97... aspetto l'uscita di WP7 proprio per prenderne uno (con WM6.5 però, WP7 ha troppe feature antipatiche e pecca di alcune essenziali...)
Kanon30 Settembre 2010, 12:07 #8
Mi spiace ma è evidente che su un windows 7 phone saranno indispensabili 3 tasti, non uno in meno: CONTROL, ALT e CANC.


So che è una battuta, ma ormai queste trollate anti MS non fanno più ridere...

Tornando seri, i "3 tasti" sono una strategia di marketing ben mirata. Il tasto "Windows" è ormai ovunque e MS vuole imporlo anche sui dispositivi mobile [per inciso, pensate alla FIAT 500 ed altre automobili con sistemi windows media che hanno il tasto windows sul volante...). Il tasto "indietro" è forse l'unico tasto funzione che deve ancora trovare una collocazione. Il tasto "cerca" è quel che diventerà il tasto "Bing", su questo MS ha giocato in anticipo su Android/Google. Ovviamente le funzioni di ricerca sono estese al dispositivo, alla rete, ma soprattutto al cloud di Windows Live.
Pier220430 Settembre 2010, 15:40 #9
Originariamente inviato da: avvelenato
Mi spiace ma è evidente che su un windows 7 phone saranno indispensabili 3 tasti, non uno in meno: CONTROL, ALT e CANC.





Mai usato il tasto reset neppure su WM 6.5 ..

Ok le battute ma alla fine diventano ripetitive, in particolare quando nessuno ha ancora in mano un terminale con WM7 provato e sfruttato per giorni e giorni.

Ho l'impressione che questo forum sia visitato spesso da utenti che non sanno come passare il tempo.
fendermexico30 Settembre 2010, 16:11 #10
il prossimo windows phone è molto game-oriented...
basta vedere la presenza di xbox live nel sistema

quei 3 tasti, oltre alle funzioni normali, imho sono anche indispensabili per giocare
più dignitosamente di quanto si faccia su altri terminali touch
secondo me è davvero triste "sparare" in un giochetto arcade come metal slug
premendo --fire-- un monitor, senza il dito senta un feedback fisico, preferisco di gran lunga il "tasto"
solo che lo scatto del tasto deve essere semimorbido...(come quello di una tastiera notebook)
spero che chi progetta l'hardware non ci metta il classico "click" secco e duro come quello di molti
tasti da cellulare tipici di adesso...

fosse per me avrei reso obbligatoria anche la presenza di un piccolo pad direzionale tipo quello di sony psp,
da usare sia nelle applicazioni, ma soprattutto nei giochi.
magari piccoletto, stilizzato, elegante, poco "vistoso"... ma comunque presente
e come sopra: morbido.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^